Home / Express  / Bicchierini talmente Express che Express è lento

Bicchierini talmente Express che Express è lento

Io e La Socia quando siamo sotto lo stesso tetto (ma anche a 1800 chilometri di distanza) osserviamo attentamente tutto il palinsesto del canale gambero rosso e alice su sky. E comunichiamo con tutti i nostri mezzi  a disposizione. Ne sono venute fuori varie scoperte. Due su tutte: Gianluca Nosari non sa quel che dice ma è tremendamente dolce e quindi gli si perdona tutto e Nigella Express ( fa di cognome così ok? ) non sa cucinare ma lo sa fare talmente bene che non le si può non volere bene. Proprio in sua memoria nasce la categoria Express; Ovvero raptus di follia dove infili di tutto in un bicchierino, dove abbini magistralmente zucchine bollite con cioccolato fondente sopra e scaglie di parmigiano e ragù di gerani trovati sul balcone serviti con concassè di pomodoro surgelato anni prima.

Perchè se Nigella si alza alle tre di notte e  consiglia di farci un french toast leggero con 400 grammi di burro e 200 grammi di olio per poi inzupparlo nello strutto precedentemente lavorato con la frusta elettrica insieme al  lardo di colonnata, noi possiamo pure infilare una mozzarellina di bufala, un datterino e un pò di verdura in un bicchierino . E preparare pure una salsa di yogurt a caso e dire che sì.

Abbiamo fatto cucina express.

In effetti ho già scritto la ricetta. Perchè è avvenuto proprio così. Prendere  un datterino sforzandosi di lavarlo ( nel caso in cui li vendessero lavati sarebbe chiaramente meglio) , poi una mozzarellina di bufala  infilzata con crudeltà ad uno stuzzicadenti che accoglieva già il meraviglioso datterino dal sapore dolciastro ( sto cercando di dilungarmi ma proprio non riesco che inventarmi). Ficcato dentro un bicchierino che conteneva già l’insalatina. In busta! perchè altrimenti la nostra Guru Nigella potrebbe ammonirci. Mica insalata fresca! Già avevamo esagerato scegliendo la mozzarella di bufala più buona in circolazione e non quella scadente surgelata che ci avrebbe consigliato lei.

La salsa di yogurt? qualche cucchiaio di yogurt magro bianco amaro e poi spezie a piacere. Qui è stata messa  la buonissima senape Maille al pepe verde , un pò di sale e qualche goccia di limone. Oh Santa Polenta! Nigella non sarebbe mica orgogliosa di noi però. Manca un pezzo di lardo ma mica è probito farlo eh.

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi