Home / MaghettaStreghetta  / ClownPhobia

ClownPhobia

Il Post originale lo trovi qui

Brinda.E’ mezzanotte! Ma io non bevo.Ho paura dell’alcool. Guarda i fuochi. Chiudi la finestra ho paura dei fuochi.E il proposito dell’anno nuovo? hai paura pure di quello?No.Ho paura dell’anno nuovo. 

 Volare, ecco.Voglio volare.Nelle cuffie con l’auricolare a forma di margherita voglio che mi si spacchino i timpani con Hedonism. E salire su quel coso con le ali che da troppo detesto.Gradino dopo gradino guardando dal basso la signorina pronta ad accogliermi davanti al portellone dove la claustrofobia mi aspetta. Il mostro volante che ti tiene stretta senza mollarti. Senza via d’uscita e un carrellino di bibite gasate che non bevo più in un corridoio troppo piccolo. 

Hai paura anche delle bibite gasate? Si

Scusi si può costruire un carrellino più piccolo così il corridoio sembra più largo? Un bicchiere d’acqua grazie.Sto per morire.

Ma tu non eri maghetta?Quella che girava il ragù con la bacchetta e disegnava erba rossa? Si. sono io.E hai paura di volare? Ma non era meglio la bambina riccia con il koala di peluche che diceva “ma io sono già grande” nella pubblicità del kiner maxi?Ma io non sono Licia Colò, vero.E si ho paura di volare già da un pò.

Il proposito è volare quindi se tanto mi da tanto, passami la calcolatrice di Hello Kitty grazie. Dovrei cominciare prima dal non aver paura.Paura dei clown ad esempio.E se ci fosse un clown su quel coso con le ali? Uno di quelli che ride con gli occhi tristi.E se il naso rosso rotolasse lungo il corridoio lentamente fino a toccare i miei piedi? Non posso mica girarmi e dire “prossima fermata?” ma posso indossare il naso. Uno due  tre.respira.Mi farebbero male le narici perchè i nasi rossi da clown non sono regolabili. Posso direttamente salirci su allora con un naso rosso fatto con il rossetto!E’ di sicuro la cosa più sensata che abbia pensato dall’inizio dell’anno. Vicino al finestrino stacci tu naso rosso.Ti poggio qui.Io do un occhio ai costruttori del corridoio più largo.

Ho trenta minuti per me.Cosa faccio?Mi sfido.E divento clown.E domani posso rifarlo con la bocca rosa che mi sono divertita?

Allora funziona così.Salirò e vorrò risalirci rubando il posto al naso rosso vicino al finestrino? 

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
NO COMMENTS

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi