Home / Uncategorized  / Cupcake alla Pera

Cupcake alla Pera

Per esporre al pubblico ludibrio quello che c’è tra le cartelle del mio desktop. Le prime prove con la tavoletta e alcune storie in testa. Un atto di coraggio, insomma*le venne consegnato il sobrio premio “idiozia 2010” maculato  in acciaio inox sul podio zebrato fucsia – verde pistacchio.  Applausi a scena aperta. Cupcake o Cupcake alla pera o forse un giorno potrei chiamarlo Un dugongo nel Cupcake, in realtà è un racconto che mi frulla in testa tuttaltrotuttaccato che paranoico e romantico. E’ più intriso di sangue e violenza. Eppure più volte l’inizio mi è apparso proprio così. L’ho tratteggiato distrattamente un po’ e tra un bonet e un amaretto questa settimana credo proprio di volerci dedicare un po’ di tempo.

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
29 COMMENTS
  • Simonetta 18/11/2010

    spero che tu sviluppi questo racconto! mi piace l’idea!!

    Simo

    • maghettastreghetta 18/11/2010

      Simonetta ciao ! Piacere io sono GIulia. Non so se ci conosciamo quindi passo direttamente alle presentazioni. Se ci conosciamo già sai che sono una scema e quindi non cambia nulla.
      Insomma.
      Grazie.
      In realtà è una di quelle poche storie che ha un inizio e una fine totalmente diverso da quello che appare da questi quattro pasticci.

      Grazier per l’incoraggiamento .
      Un bacio grande.

  • Lucy 18/11/2010

    Tu sei una grande !
    Giulia UNA GRANDE!

  • Bibi 18/11/2010

    omamma ma che meraviglia!

  • veephobia 18/11/2010

    sei talmente brava che mi viene da prendere a testate uno spigolo appuntito.
    ….
    MA non lo farò! eh sennò come faccio a vedere tutto il resto. eppoi aspetto il libro, perdincibacco. (a volte lo dico, ma lo usano solo i vecchietti grinzosi, giàgià)
    ti strabacio anch’io, ecco. <3

    • maghettastreghetta 18/11/2010

      Pedincibacco insieme a ciccia e l’altrochenonricordo. cielo quale era l’altro. DImmelo prima di cena o altrimenti lo spigolocranioio.iosbattosullospigoloappuntito.
      potrei appuntirlo ancora di più prima.
      insomma
      mi piaceava ciccia.
      ah ecco GRULLOOOOOOOOOOOOO
      era grullo vero?
      qualcuno dalla regia chiami Vee o divento matta.
      (e nessuno rida sul “divento” e dica che insomma BASTA!)

      la verità è che non sono brava per niente ma pasticcio. ci provo. Tutto qui. Quando guardo certi lavori sto lì inebetita ad idolatrarli e capisco davvero cosa sia la genialità la bravura e . Insomma però ci si prova no? o almeno sto cercando di convincermene quindi ti prego tu annuisci comesifaconipazzzzzzi ok? reggimi il gioco.
      E a proposito di reggimi:
      quando dici reggimi ti viene in mente ilr eggimento di ally mcbeal? a me sì.
      è normale?
      (reggimiilgiocoeannuiscipurequitiprego)

      ma la domanda è:
      stasera papà chef cosa cucina? *_*
      1238102381038102381038190312938 baci

      • veephobia 18/11/2010

        ciccia, sì! *gridò salendo sulla sedia
        era grullo anche, certo si (sarà una replica piena di “si” me lo sento)
        fai benissimo a provarci, è così che si migliooooora sempre di più <3 *annuisce e le viene un tic alla testa, ne ha altri. un tic in più che vuoi che sia.
        e la risposta è:
        totani sulla griglia del caminetto *_* e ceci, credo. tanti ceci. (oggi invece ha fatto un salsa per la pasta, sempre col pesce oddiononricordoquale)
        123456798024980285baciuzzi

  • Miri 18/11/2010

    Sul serio Giulia non se ne può più.
    Complimenti!
    Mi piaci un sacco e ti leggo sempre.

    • maghettastreghetta 18/11/2010

      Miri ciao ! in effetti non se ne può più. da quando ho incrementato i post vi è della sofferenza comprensibilissima 😀

      No dai.
      Grazie. Un bacione!

  • maghettastreghetta 18/11/2010

    Veeeeeeeeeeeeeeeeee io amo i ceci.
    Santo cielo c’è qualcosa più buona dei ceci? sì i broccoli ma non dobbiamo dirlo ai ceci perchè credono di essere i miei preferiti.
    In realtà tra ceci, broccoli e lenticchie io vado in brodo di giuggiole e sì.
    era ciccia pendicinbacco e grullo. per sempre sarai con me quando blatererò con questi meravigliositretermini che mi hanno definitivamente conquistaot.
    Papà chef è troppo avanti.Santo cielo.
    gli si può dire che qua lo si venera come fosse un rabbid gigante? e ti giuro che io i rabbid li venero e li amo come poche cose al mondo.
    Non ho un caminetto io ma mia mamma sì quindi potrei andre da lei e fare dei totanialcaminettodellamammapureio.
    per il nippotorinese.
    certo dovrei prima andare a pescare i totani e poi.
    no.
    forse non arrivo per l’ora di cena.
    e se aprissi un barattolo di ceci e disegnassi un caminetto finto e dicessi al nippotorinese:
    Ceci flambè allapapachefdiVeecucciolamia nel caminettodisegnoso con concassè di pezzi di lattadiceci.
    eh?
    com’è? credibile?

    • veephobia 18/11/2010

      pure a me piacciono tantoooo *__* sai usando gli stessi vocaboli ci capiremo sempresempre al volo e gli altri ci guarderanno con gli occhi spalancati così *allarga le braccia a dismisura.
      ehhh papàchef ha quasi 50 anni di carriera cucinifera sulle spalle, è avantissimo sì *O*
      io credo che il nippot. (per far prima che non c’è tempo da perdere, solo per scrivere idiozie, quello certamente) apprezzerebbe il caminetto disegnato. forse. non si sa mai, che lui è istruito troppo, magari non capisce l’arrrrrte in tutto ciò.
      (oddio non so che sto scrivendo, aiuto aiuto aprite la finestra! ok basta. mi calmo.)
      comunque che nippot. non se n’abbia a male, si scheeeeerza. siam ragaaaaazze. ecco.
      e sarà credibilissimo. lo so, con certezza assolutamente sì.

      (ma quanto mi diverto, eh? eh? EH? troppo, davvero. mi faccio delle risate assurde davanti a sto monitor. <3333 bellaiaia)

      • maghettastreghetta 18/11/2010

        il nippot (mi fa troppo ridere e da oggi lo chiamerò così) e ha appena tornato e ha detto ugaciacaugaciacafame. Dovrò schiodare da qui purtroppo e risponderti dopo/domanisperopiù neldopo, ecco.
        Detto questo:
        anche io.
        rido davanti e dietro il monitor sotto lo sguardo sbigottito dei miei nani/rabbids/hellokitty.
        c’è da dire che il mio studio non è uno studio seriosantocielo.
        Buona pappa bellissima Vee.
        a dopo <3
        ( a me piace dire a topo!!!)
        (papàchefailoviuuuuuuuuuuuuuuuuu)

  • Aisha 18/11/2010

    o mamma mia che storia triste!

    struggentemente bella…

    • maghettastreghetta 19/11/2010

      Lea sono felice che ti sia piaciuta in realtà non è triste. O perlomeno credo che una punta di tristezza ci sia ma l’idea originale prevede:
      sangue
      *risata satanica
      Un bacio grande

  • Sara 18/11/2010

    ma è tristissima :(!
    bella però =D

    • maghettastreghetta 19/11/2010

      Sara in realtà è solo l’inizio perchè ci sono 129381923819238 psicopatici e sangue da tutte le parti.
      Non sono molto romantica in effetti.
      e ora baciamoci.
      (però sono sbaciucchiosa sì)
      :*

  • Miri 18/11/2010

    Ti stimo. Ma proprio tanto Giulia

  • Darsch 18/11/2010

    Mappecché così trishte!? ;;__;;

    (bella tanto)
    (te lo dice uno con gli occhiali da sole rosa con gli elicotteri)

    • maghettastreghetta 19/11/2010

      In realtà mio caro amico bellissimo con gli occhialielicotterocolormagenta (lo sai vero che farò a breve un intero fumetto dedicato a qeusto super eroe? ) dicevo? ah sì.
      in realtà è solo un inizio.
      E’ una storia con talmente sangue che norman bates era un bravo ragtazzo.
      *grazie sempre per la tua compagnia.
      sempre.
      Un bacio grande

  • Selkis 18/11/2010

    ma… ma…. ora ho gli occhi stile gatto con gli stivali!

    • maghettastreghetta 19/11/2010

      e posso riempirti di baci o no?
      se rispondi no divento come il simpatico protagonista di harry pioggia di sangue

  • yoyo 16/12/2010

    da brividi… un po’ blankets di Thompson nelle atmosfere no?

  • pieceofstar24 24/08/2011

    sigh sigh, bellissima. <3

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi