Home / Comics  / Occulta_Menti (menti cadaveri zombie occultati) e Rubik Rubaquadratini

Occulta_Menti (menti cadaveri zombie occultati) e Rubik Rubaquadratini

Il simpatico Nippotorinese, dopo due giorni in trasferta in quel di Torino oltre a rinvigorire la dispensa,  con millemila essenze nuove e classiche, di  Caramelle Leone (state lontani dalla vaniglia, santo cielo) e omaggiarmi di gadget a dir poco deliranti mi ha donato una versione Mignon del Cubo. E i Minion, sui quali sproloquierò fino all’infinito da settimana prossima al 2089. Giusto una breve parentesi.  Inutile dire che anche qui ho chiare difficoltà per la risoluzione quadrettocoloratosa. Mi è stato consigliato di staccare gli adesivi e riattaccarli accuratamente. Adesso però seriamente: non si scollano e passar su l’acrilico sarebbe evidente. Abbiamo un intero uikend per trovare la soluzione. Nessuna ricetta. Niente di nulla. Nulla di niente. Raziocinio, impegno, risoluzione, soluzioneri e zionesoluri e insomma.

Vi prego.

Update Post Pranzo: Sorpresona per il Nippotorinese!  Il fatto che lui abbia detto “ed è la certezza che andremo a peggiorare che mi perplime”  mi rende felice. Il ragazzo ha fiducia in noi ! Sì Nanodagiardinoeconigli! Di Noi!

(inciso: L’indecoroso post pubblicato ieri si trova all’interno dei commenti ed esattamente al numero 46. E’ chiaro che avrei preferito ammazzare i miei conigli immaginari piuttosto che pubblicare quel vomito di acidità giusto ventiquattro ore fa ma. Ma con buona pace di tutti o quasi. E’ finita. Questo per dire che non mi permetterei altresì di modificare o cambiare una virgola di quel che accade qui senza motivare direfarebaciareletteratestamento. E’ il mio spazio sì ma non solo. Ed è questo che mi rende felice. Grazie. Sempre.)

(posso aggiungere che vedervi agguerriti con coltelli e bazooka di uinnidepu ed hello kitty mi ha fatto abbracciare il monitor -matantoungiornoaldiavoloilmonitorioviabbracciosulserio- stretto stretto? Siete psicopaticotipsicopatopsicop. Ok PsychoPatatosi comepiaceammè. Grande Famigggghia di PsychoPatatosi, yeah!)

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
56 COMMENTS
  • Wish aka Max 18/02/2011

    E andiamo!

  • elllisa 18/02/2011

    oh caspita.

    • maghettastreghetta 18/02/2011

      Ma parliamo di cose interessanti:
      è normale che io come unico obiettivo abbia quello di fare i cupcake dedi minion?
      (grazie per essere qui)

  • hendrixandme 18/02/2011

    Vi amo ma ho la peste che si lagna per cui sarò costretta a leggere dopo!!!

  • Gennaro 18/02/2011

    Uno si allontana un’attimo..e patatrac…ma che è successo??
    Wèèè se hai bisogno io ci sono! bacio!

    • maghettastreghetta 18/02/2011

      Gennaro sei un amore.
      Davvero.
      Grazie.
      Stamattina sono partite le spillette pettè!
      Parliamo di cose belle va…
      Vabbè le mie spillette non sono belle.
      Però ho messo un po’ di paste di mandorla, ecco.
      Un bacione e sempre grazie.

      • Gennaro 19/02/2011

        Sei dolcissima.
        Grazie davvero.
        un abbraccio forte e buon week end!

  • binjip 18/02/2011

    mi riservo di leggere meglio e commentare più tardi.
    ma mi sorge una richiesta: dove l’hai preso il nano? ne voglio uno così da tempo.

    • maghettastreghetta 18/02/2011

      Intendi il nano pelato che parla giapponese?
      L’ho preso su pigrecoemme.com.
      E me lo hanno pure dato gratis. La fregatura più grossa della mia vita, santo cielo.

  • hendrixandme 18/02/2011

    Ha smesso da solo di uccidere la salute mia già per assioma precaria! Per cui. Posso dedicarmi nell’arte di amarti ogni giorno di più, un pò di più se possibile. Posso solo permettermi di spezzare una lancia in fronte alle amebe??? no, perchè finchè accostiamo l’ameba ad una persona igra e poco produttiva mi sta bene…ma l’ameba per Mr. Cog no! Anche l’ameba ha una sua dignità, santapizzetta (diciamo anche che un applauso per aver deposto per un momento il voto al turpiloquio gratuito fatto alcuni giorni fa me lo merito , no???). E, si….a sei anni io staccavo gli adesivi…con molta pazienza viene bene lo stesso…ma non c’è gusto! (o per lo meno non si impazzisce abbastanza…e qui non servono surplus di impazzimento che già mi basto, mi avanzo e mi supero da sola)! Ed è bello tenerti per mano!

    • maghettastreghetta 18/02/2011

      Devo raccontarti un sacco di cose.
      Tra le quali che ho un faretto e ho fatto foto e devo fare un disegno e devo.
      Ecchepizzetta mi piace quasi se non più che faretto e oggi fatto davvero pizza-
      e detto a pier chepizzetta.
      ha detto che in teoria tu dovresti aiutarmi essendo qualificata ma che forse sto trascinando io te nel tunnel della follia.
      gli hod etto che no. ci siamo trovate nello stesso punto esatto e ha detto che un giorno tuo marito picchierà lui per colpa mia.
      poi gli ho detto che non importa.
      perchè chi se ne frega se picchia lui.
      io voglio stare con te.
      poi che altro?
      pensi che io sia una mente criminale? nel senso pernsi che sia normale adesso che io voglia ammmazzarecucinareefaredeicupcakeconlatesta (testa?qualetesta?) di questosporcoindividuo?
      Perchè Pi è calmo.
      sorride.
      e al massimo sbuffa un po’ e dice “nullità”.
      Dove l’ha comprato questo self control? questomeravigliosomododiaffrontarelcose.
      senza parlare.
      senza gridare.
      senza.
      *_*
      voglio diventare come lui. Ma solo per cinque minuti perchè poi mi prenderei a schiaffi da sola.
      E soprattutto perchè ancora non hai tumblr? (che per inciso non uso )
      e perchè su 40 sorprese solo 3 erano arancioni e non gialle?
      Che è meglio perchè devo fare i minion.
      e perchè non so se a te i Minion ed a Hendrix piacciono.
      e .
      siamo indietrodiunsacchissimooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

      ( il fatto dia vere la tua mano è una delle pochissime cose per cui vale la pena vivere Ale)
      ( e non è per buttarla sul melodrammatico chefregaunfaretto. è così e basta)

      • hendrixandme 18/02/2011

        ma secondo me se pier e “quello che si aggira in casa mia da 11 anni e che amo da morire” si incontrassero si stringerebbero la mano e penserebbero…”finalmente ce ne possiamo liberare in simultanea”. E la pissa conigliosa mi fa impazzire! E pier che ha sempre caldo e il mio che apre i balconi con la bufera fuori..potremmo proporre loro una bella settimanella a Bergen ma con bagaglio estivo e a dicembre. Potrebbero redimersi secondo te??? E dobbiamo recuperare tante di quelle cose che, santapizzettaconigliosa, ci vorrà una videochat di 2 giorni no-stop a fiume di parole! E pier…io adoro pier! Bisogna dirlo anche se pigramente scrivo il suo nome sempre con la minuscola perchè sono un pò ameba dentro…ma stavolta Pier, con le orecchie da coniglio e che mangia pizzette conigliose. PIER tutto maiuscolo perchè con le sue braccine da fuori mi fa sentire ancora più freddo ma va bene così! E stasera ti tengo stretta stretta stretta!

      • maghettastreghetta 18/02/2011

        Amoremiomatu e il mio nipotinamoroso ce l’avete il libro di geronimostilton ? che fa le pizze anche in versione clown ? (che io sono clownofobicapuremafattofoto. con clown e un po’ passata. non è vero ma mi piace mentire)
        insomma.
        Undici anni . Sei la mia eroina. Se penso altri cinque anni con Pier mi viene la depressione ma non è questo il punto.
        La pizza conigliosa è talmente facile da fare che viene pure da piangere.
        Oggi ho comprato ( confesso!) la pastaperlapizza al panificio ed è bastato schiaffarlasopralategliamettercidueorecchieeciao.
        sul libro di geronimostilton poi ci sono diverse cosuccie ( con la i ) carine.
        Mi dici le cose che ama di più Hendrix e quelle che odia di più?
        Una sorta di elenco.
        Che trascrivo sul mio tacchino peppabore?
        chedebopaleunacota*sogghignava.

        La verità è che stasera vorrei commentare il festival con te ma non posso lasciarmi andare alla depressione. dicevamo?
        e scrivere pierpierpierpier minuscolo e poi PIERPIERPIER maiuscolo e poi .
        insomma machisenefregadipier.
        farettipizzosiconigliosi!
        Non darti più dell’ameba o sono costretta a schiaffeggiare con fette di prosciutto quellaparteditechesiinsulta.
        Prosciutto perchè mi ha regalato il peluche di ponyo e grido prosciuttooooooooooooooooooooooooooooooooooooo ogni tre minuti.
        ecco.
        dobbiamo parlare dei minion.
        di ponyo.
        della lista hendrix e .
        MA UNA VITA CI BASTA?
        (con la mano. strette strette. pessempre)

    • essenzadifilo 20/02/2011

      Santapizzetta…… ahahh bellissimo!
      Santapizzetta, Santapizzetta, Santapizzetta eeeeeeee ….Santapizzetta!

  • ssandrici 18/02/2011

    e buon giorno a tutti, ehm no no tutti no….quellolideficientissimo sfanculiamolo va’…

    • maghettastreghetta 18/02/2011

      ci vuole la faccinaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
      spettachelacercosantocielodoveèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè

      (quanto amo il tuo avatarsantocieloquantoloamo)
      (e te inciso)

  • ilfastidio 18/02/2011

    quando leggo mussolini….credo che di onorevole non ci sia proprio un bel niente! nè per il nonno nè per la nipote i figli le zie ed i cugini!

    • maghettastreghetta 18/02/2011

      Sta di fatto che lo è mio adorabile fastidiamoroso.
      Ed è questo che fa dell’Italia ancora una volta:
      una nazione vergognosa *disse dando craniate sui muri

      • ilfastidio 18/02/2011

        a volte sai essere adorabile lo sai? soprattutto quando tiri fuori questi slogan che farebbero impallidire l’altro torinese…… e ce ne vuole…. (al secolo piero fassino)

      • maghettastreghetta 18/02/2011

        A me Fassino piace. Nella sua magrezza piemontese con il suo fare per bene. Rappresenta il piemonte. fazioni politiche o no è un bel pezzo di ometto che mi piacerebbe pure abbracciare.
        La Mussolini diciamolo va bene come opinionista da pomeriggio cinque.
        Mi piace quando fa la morale alle ragazzine su tettefondoschienadifuorienoncepiureligione.
        Basterebbe solo mandare qualche pezzettino dei suoi film per farla tacere.
        Ma in fondo mi dico:
        perdiana.
        è talmente vergognosa che basta solo prenderla con ironia.
        cospargere il televisore.
        e incendiare tutto.
        con cura.

        Sasettino senti .
        ora te lo dico.
        ma .
        devo confessarti una cosa-
        io amo te.
        Fammi parlare con Vale ti prego.
        E’ te che voglio.
        E’ tutta una montatura ( di occhiali) questa.
        SICK IN REALTA SEI TU !
        non esiste ! è un cartonato ! è una traslazione onirica di te.
        è.

        dovevi saperlo.

  • Aisha 18/02/2011

    ed io che pensavo di essere sull’acido andante!!!!

    dai iaia, in tutto questo fiume di parole (cacchio quanto scvrivi, a volte mi è difficile starti dietro) ho capito solo che c’è qualcuno da menare!!!!

    io sono pronta! sfoggio i miei bicipiti da fare invidia ai bimbi del biafra e vengo da te! forse nn picchio forte ma conosco tante belle medicine capaci di stendere un mammut! 😉
    e ssssssssssssono a tua totale di sposizione!
    MHUAHUIAHAMAMAMHUAHAUHAUHAUHAU (è plausibile come risata diabilicomalefica?!)

    ti amo
    sappilo!

    • maghettastreghetta 18/02/2011

      ti amissimo mia dottoressa ( perchè non hai fatto psichiatria e mi rinchiudevi così che potessimo trascorrere una vita felice insieme? saresti venuta a trovarmi . avremo parlatogiocato. fatto ricette senza lattosio e poi. ma c’è sempre tempo) e grazie.
      sempr.e
      di essere al mio fianco
      ( è plausibile sì ed è la mia stessa )

      Ti amissimo SAPPILISSIMO !

  • maghettastreghetta 18/02/2011

    ecco. io non voglio apparecchiare ma devo.
    ma tonno.
    E senza limone però che l’acidità grazie a voi passa sempre.
    Sempre .
    Sempre grazie.
    <3

  • Wish aka Max 18/02/2011

    Beh direi che l’unica cosa della quale vale la pena di parlare è la coprofagia di Morandi…
    Di mr. Lione mi pare abbiamo già parlato troppo.
    Vuoi mettere quanto è più interessante interrogarsi su quanta parte delle deiezioni del Morandi venga riassorbita nel suo proprio organismo?
    Potremmo parlarne per ore e ore…

    • maghettastreghetta 18/02/2011

      sto apparecchiando e quindi mi soffermo dopo ma su deiezioni giuro che .
      no.
      non posso tacere.
      voglio abbracciarti e ridere fino alle 17.34 del 23 dicembre 2067.
      ebbasta

      ahhhahahahahahahaahhaahahah

  • iber 18/02/2011

    ci sono, ci sono, un poco incasinato ma arrivo 😛

    • maghettastreghetta 18/02/2011

      ti amooooooooooooooooooooooo
      io amo teeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
      non pierrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

  • Francy 18/02/2011

    Assurdo. C’è veramente gente folle per non dire altro.
    Ma non stare male Giù, avrà quel che si merita e soprattutto non ha te. Cosa che gli rode parecchio a quanto pare.
    Oddio Morandi. Io sono cresciuta a pane&Morandi, perché mia mamma è follemente innamorata di quel coprofago (poraccio!). Ho avuto un’infanzia difficile, sì.
    Dai Giù, su col morale eh!

    • maghettastreghetta 18/02/2011

      Francy prima di tutto grazie.
      Grazie di essere qua e possiamo un secondino abbracciarci forte?
      In questo periodo ho letto tutto di fretta. fatto tutto di fretta. risposto di fretta. pensato di fretta.
      e soprattutto dove dovevo andare difretta mi sono fermata.
      Credendo potessi essere d’aiuto. Credendo che tendendo una mano non significava ritrovarsela mozzata .
      Ma a quanto pare e giuro non è vittimismo ( so essere schifosamente obiettiva) proprio non mi spiego.
      Nel senso che uno dei miei più grandi difetti è apparire eccessivamente leziosa, educata, puccipucci, e.
      Credo sia questo il problema.
      Solo che.
      Io non riesco ad essere altro. Ci aggiungiamo pure che: non voglio.
      Dovrei certamente modificare determinati atteggiamenti al fine di essere comprensibile anche per chi non è particolarmente perspicace.
      Ma ho così tanta fiducia nel genere umano che dimentico sempre la categoria ” ameba”.
      senzaoffesaperiprotozoiintelligenti,
      Che poi seiramente: sono protozoi o no? è na giornata che dico protozoi ma mica ne sono sicura.
      Comunque per dire che ho pianto come un’invasata *_* prosciugandomi ma santapazienza.
      si può essere così cretine?
      sì.
      la risposta è sì.
      per dire poi che.
      Dobbiamo parlare solo di una cosa noi due:
      ho la borsa shopper a forma di coniglio.
      perchè cacchio è questo quello che conta. disquisiamone pure fino al 2013.

      ma non prima di esserci spupazzate vicendevolmente , ecco.

  • Selena 18/02/2011

    Madonna santa…ma questo esemplare di deficienza ancora non l’ha capito???

    La nostra Iaia sta col nippotorinese e basta. Non ce la vedo con altri. 🙂
    (Pier sono 200€ sappilo 😛 )

    Per la lezione di acidità: sono felice! Pensavo non riuscissi ad incazzarti 😀

    • maghettastreghetta 18/02/2011

      La parentesi ecco.
      Perchè santo cielo Sel nonsaramaidallatuapartestupidotorineseleivuolebenesolomeeeeeeeeeeeee prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr evuolcheioeleiandiamoavivereinsiemealgridodigranataaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

      quando ho scritto granata vince sempre è inutile dire che mi si è stretto il cuore e ho detto Sel.
      La mia Sel.
      ora però.
      sul serio sei felice?
      sono andata bene?
      *si pavoneggiava in tutta la sua acidità
      (ci sono stata un pochetto eh. perchè non sono moltobravama. Credo che a piccoli passi stiamo procedendo abbastanza bene. o perlomenotuttattaccato me ne sto convincendo)
      ( ora però diciamo che devo dedicarmi a quellostramaledettopaccodamandartichesonosettimaneeeeeeeeeeeeeeeeeeechedicochelodevofareeeeeeeeeeeeeeeeeee)

      ( ma soprattutto voglio )
      Se la smetto di perder tempo con le amebe.
      schiaffeggiami subito !
      ( grazie. di essere qui. Un bacio enorme)

      • Selena 19/02/2011

        Le amebe maledette si nascondono ovunque e non vedono l’ora di romperti le giuggiole. Alberi di giuggiole distrutte da amebe maledette.

        E sì. noi si vivrà assieme in un bel posto vicino al mare dove cucineremo come ossesse e faremo diventare ciccioni i nostri vicini.

        Per il pacco: sono una frana anche io. Devo ancora andarti a prendere un paio di cosette :* ma tanto abbiamo tempo fino a dicembre 2012, no?
        (nota: stasera sono riuscita a ricevere un regalo di compleanno dell’anno scorso. Quindi sulla mia pazienza hai un bell’esempio. :D)

      • Selena 19/02/2011

        ah.

        e Granata per sempre :*
        (sai che quando l’ho letto ho pensato a te che avresti pensato a me? 😉 )

        tuppete.

  • Chià 18/02/2011

    Tesoromio, io comprendo la tua ultramotivata incazzatura. So che dare fiducia e poi essere pugnalati alle spalle, beh, è tutt’altro che piacevole. Ci si sente così stupidi…e pieni di rabbia. Ora, questo post ci sta anche bene, ma tu non devi più sprecare una parola una per questo esemplare d’inumana deficienza. Assolutamente. Lo faresti sentire più importante di quello che è effettivamente. E lui deve solo sentirsi piccolo e infimo e insignificante. Tu conosci la verità ed è sufficiente. Stop. E se il malcapitato proseguisse si va di denuncia e vediamo se non smette di ragliare. E ora asciugati gli occhietti e pensa che qui c’è un mare di persone che farà di tutto per proteggerti. E poi c’è il nippogiappo. Dici poco!!! Ti abbraccio strettastretta. Mi prometti che non piangi più?

    • maghettastreghetta 18/02/2011

      Lo prometto .
      Lo prometto . Come prometto di essere menosalamapatatalessa ma mai per te.
      Ti voglio bene. E ti abbraccio più forte che più non si può.
      No anzi si può.
      Spettachetispezzolascapolatiamo.

  • Luca 18/02/2011

    Sei adorabile anche quando sei incazzata ! ahahahahahahah

  • Bibi 18/02/2011

    amore.
    minchia.
    mi hai fatto paura.

    però a memì ami davvero si?

    Ma ora l’ameba leggerà tra le righe che P ama lui lo sai vero?
    XD
    lo sai che all’idiozia umana non c’è fine.

    • maghettastreghetta 18/02/2011

      giura che ti ho fatto paura.
      SONO ANDATA BENE?
      Cioè sembravo credibile?
      (santo cielo sì. legge . aspetta che lo saluto !)
      ┌П┐(◉_◉)┌П┐
      ciao ameba.

      dicevo?
      sì.
      adesso ha capito che P è innamorato di lui. Che sua moglie vuole te e che io voglio il loro nano da giardino.
      Che è poi la verità.

      Sul fattocheatetitiamo neanche ti rispondo.
      Santo cielo.
      Vergognati !
      é chiaro che no.NONAMOTE.
      amo corpse bride denoiantri 😀
      ghghghghghghghghgh

  • ilfastidi0 18/02/2011

    queste dichiarazioni, così, alla luce del sole…..non sono da te!

    prima dichiari di voler abbracciare fassino (senza scambiarlo per un grissino gigante)

    poi sui filmini della mussolini….(ma tu che ne sai dei filmini della mussolini???) (ma soprattutto….i filmini della mussolini li mandava in onda l’istituto luce?)

    poi, infine le dichiarazioni….io, sick,fastidio,sasetti…..non so più chi sono CRIBBIO…..!!!

    ma soprattutto…..noncivedopiùdallafame! (la fiesta risparmiatela per favore)

    Pier lo sento cantare la canzone della tatangelo (bastardo, ndr.) è l’aria di casa o cosa???

    p.s. oggi mi è arrivato a casa il catalogo dell’ikea….ti dice qualocsa questo nome ????? :-))))))))))))))))))

  • PieceOfStar24 18/02/2011

    Io vorrei parlare del fatto che mai sono riuscita a fare quel cubo. MAI. A parte quella volta che giustamente ho staccato gli adesivi.
    Dettto questo non sprecherò fiato ne lettere su quell’individuo perchè perderei tempo e basta.
    Passiamo a Pier: rideeee! 🙂 inizio a volergli bene 🙂
    I minion *_* li amo. Tloppo docci tloppoaamoli.
    Iaia sei unica e non devi cambiare mai. Mai. In tutti i tuoi colori,anche quelli che ti fanno un po’ paura. Unica nel cubo di te. Un cubo che girandolo un po’ ti regala qualcosa, colori sempre nuovi.

    Tantibaciiii

    • maghettastreghetta 18/02/2011

      Ehitubelladecasadeziadammisubitounbacinomaancheunoceano.
      Prima di tutto: bruciamo i cofanetti di streghe.
      ah no scusa.
      uff.
      E’ che davvero dobbiamo ( hai visto che ride? ride e indossa orecchie di coniglio. Ma chiaramente amo l’altro) parlar di cose serie.
      I minion.
      ho 40 uova kinder sul tavolo.
      e 40 cosini gialli per fare minion.
      DIMMI ORA DOVE SEI VIENISUBITOQUIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

      tanti baci piccola stellina mia. iaia ama te.

      • PieceOfStar24 19/02/2011

        Dimmi che me ne mandi una vagonata. Di minion fatti con l’ovetto kinder. Santocielo che cosa bellissima assai *__*
        Bruciamo i cofanetti di streghe in onore dei minion. sì. ormai sono convinta 😀
        Noi dobbiamo parlare di PARECCHIE cose serie. Santocielo organizziamoci, si? umpft.
        Manchianipotinatu. Ecco :*

  • maghettastreghetta 19/02/2011

    Copia e incolla del post silurato

    E’ praticamente un ripasso generale (non è vero uff. Per i ripetenti stolti) che chiude la settimana.

    Il 9 Agosto 2010 scattavo questa foto che un giorno verrà appesa nella casa dove moriremo vecchi e abbracciati. Vecchi di noi ed io già lo sono. Siamo? Potrei morire domani per quanto mi riguarda. Tanto ti ho amato e amo ma preferisco vivere se possibile. Fosse solo per sapere se Ruby salirà sul Trono di Uomini e Donne la prossima stagione lanciando una linea tutta sua di magliette con paillettes e tanti cuori rubati. Ho dipinto lentamente le unghie. Una ad una con gli smalti che non uso mai. Ma che possiedo perchè la mia precedente vita era solo materiale. Lo è anche adesso ma conosco l’altra. La tua. Un po’ nostra. Certo, dovrei dedicarmi alla raccolta differenziata con più cura ma ho promesso. No. Non sono cambiata per te. L’ho fatto con te. Che è poi il significato dell’amore. Del trascorrere del tempo. Della vita condivisa. I conc_etti più facili sono macigni di nome conc_chili per i meno astuti. E chissà perchè una calamita li attrae come orsi al miele.

    Alla fine è il rosso granata che vince sempre. E’ il sangue. Quello che pulsa nelle viscere e non certo una stupida ferita con un taglierino arrugginito e sporco. Ero un’enigma in quel momento. Al momento dello scatto. Tante facce e nessuna. Ho girato e rigirato senza sapere dove andare come una canzone di Baglioni ma non ho cenato a prezzo fisso seduta accanto ad un dolore tucomestailalalala. Perchè diffido dal prezzo fisso. E dalle regole dei numeri. Per questo mentre giravo: sapevi. Per questo mentre sbuffavo per la soluzione: c’eri. Spettatore della mia vita ma soprattutto della tua. Quella che adesso è nostra. Ti sei sempre fidato di me e che avrei fatto la scelta giusta. Senza impormi nulla. Il giallo mi provoca fastidio tanto quanto il verde. Sono stati difatti i due colori ai quali ho prestato più attenzione. Senza sbavature, mi sono ripromessa. Ho steso sul corpo unghiale con piglio deciso stando ben attenta a non toccare le carni per inquinarle e insucidiare ancora. Riflettendo che molte paure avevano fatto sì che sbagliassi e infangassi il mio io e ben peggio quello di. Il tuo, amore mio. Capace di mettermi davanti. A me stessa. In questi sei anni, come i colori del cubo di Rubik, insieme sei stato fermo a guardarmi. Cercare la soluzione. Girare e rigirare. Mentre mi sventravo, incastravo e sistemavo sei stato fermo lì.
    Vorrei solo ammazzarmi a volte per quanto sono felice e per quel momento ”ondata di sudiciume addosso” e se non lo faccio è giusto perchè so che. Che ne soffriresti. E questa certezza d’amore mi rende onnipotente. Non posso ancora credere che tu. Tu voglia davvero me (ehi tu. Uomo scaltro. Il ripetente stolto in fondo all’aula. Il soggetto è il Nippotorinese occhei? dai che ce la fai. Questo blog offre il servizio assistenza peri neuroniesenti in maniera gratuita. Smettila di fissare la biondina che rutta al primo banco) . Questo per dire che no. Non posso sprecare un secondo di più per. Un’Ameba? ( ehi tu. Ripetente Stolto in fondo all’aula scaltro. Il soggetto sei tu adesso. Su che se ti impegni. vabbecosechesidicono). Senza offendere gli intelligenti protozoi. Che hai ragione tu ( Il Nippotorinese occhei? guardami!guardami!) . Non posso più offendermi perdendo tempo invece di scuotere pesci e sorridere. Sono stata esasperantementemente educata (sinonimo? cretina) con chi ha creduto che potesse valere anche solo un microspostamento di un quadrato. Il mio maledetto spirito femminile da crocerossina. E che non comprende davvero. Ho usato anche la sintetiticià e il linguaggio scurrrile con tre erre. Proviamo un’altra volta? eh? Tutti insieme?

    IO SO-NO INN-AMMORRATTAAA DIII UN PE-LA-TO PO-Li-GLO-TTA INTELLE-TTUALE- TORI-NESE CHE PARLA GIA-PPONNESSEEEEE. TUU SEI UN PA-ZZO CHE CREDE DI ESSE-RE GE-NIA-ALE E NON SA FARE UNA O CON Il BiCCHIERE GIRANDO IN TONDO CON UNA MA-TI-TA ( Sottospecie di Ameba nonoffendogliintelligentiprotozoi leggilo scandendo bene le parole e lentamente. Quindici volte al minuto per ventotto giorni al mese per un totale di. Dieci anni ti bastano? L’assistenza neuronale dopo un tot si paga) .

    Ha capito che voglio sposarlo, dannazione. Credevo di. Mi spiego male, sì (qualche volontario perfavore? Partiamo con un treno verso il viaggio della speranza neuronale?)

    E che sì. L’importante è capire e non sarà mai tempo sprecato. In questo caso l’importante è capire, minacciare e usare terminologie che si confanno all’occasione mettendo da parte il bon ton.

    La coscienza che sia solo putridume che si insinua viscidamente tra gli interstizi della purezza ti fa già vedere allineati i due colori che odi più di te stessa. Avergli teso una mano? posso sempre segnarlo sul mio taccuinotacchino alla voce “Buona azione quotidiana di una giovane marmitta. Ahem marmotta”. E ridere. Fortemente ridere. Apprezzando la sottile ironia che la vita riserva. Una su tutte? Una bassezza morale malcelata fisicamente.

    Per dire cosa? Che. Cielo le senti le risate in fondo alla sala? (sono quella che batte le manine per terra e con i pugni sfonda il suolo) Hai davvero pensato anche solo per un attimo di poter far parte di tutto questo? Dirigiti nell’angolino buio sotto la scritta luminosa che porta il tuo nome (Cog) e il tuo cognome ( Lione). Le orecchie di asino non ti verranno fornite. E’ già ridicolo indossare la tua schifosa faccia che dovrai guardare allo specchio ogni santa mattina. Potrai lavartela emettendo rigurgiti perchè l’acqua è un bene prezioso e non va sprecato.

    Possiamo dirigerci verso il tavolo dei salatini, adesso. Si dia il via alla festa. Tu puoi guardare però eh. E capire per bene cosa sarai per sempre tu. E cosa sarò per sempre io. E non è rancore bellodecasa (leggilo con l’intonazione dell’onorevole Mussolini. Che è un po’ il genere di donna che ti si confà. quantomipiaceconfà) è semplice e pure realtà. Sull’Ameba senzaoffenderegliintelligentiprotozoi quasi quasi ci faccio un fumetto.

    Mamma mia quanto snerva essere cattiva a inacidita (come sono andata? Come un Minion Limonoso CattivissimoInacidito?) . Ha richiesto uno sforzo non indifferente*disse spostandosi i capelli con un broncio enorme.

    Il simpatico Nippotorinese, giusto per ristabilire un equilibrio perchè santo cielo c’è troppo puccipucci unito ad un’aciditalatente nell’aria, dopo due giorni in trasferta in quel di Torino oltre a rinvigorire la dispensa, con millemila essenze nuove e classiche, di Caramelle Leone e omaggiarmi di gadget a dir poco deliranti mi ha donato una versione Mignon del Cubo. E i Minion, sui quali sproloquieterò fino all’infinito da settimana prossima. Inutile dire che anche qui ho chiare difficoltà per la risoluzione quadrettocoloratosa. Mi è stato consigliato di staccare gli adesivi e riattaccarli accuratamente. Adesso però seriamente: non si scollano e passar su l’acrilico sarebbe evidente. Abbiamo un intero uikend per trovare la soluzione. Nessuna ricetta. Niente di nulla. Nulla di niente. Raziocinio, impegno, risoluzione, soluzioneri e zionesoluri e insomma.

    Vi prego.

    Inciso: visto che abbiamo l’intero uikend possiamo disquisire anche dell’annosa (ma se è meno annoso è mensiloso? fatemi capire pure questa perfavore. Dicevo? ) questione classificabile alla voce “leggenda metropolitana”? . Sottotitolo: speriamoperchèsenofattimandaredallamammaaprenderelacacca. No. Non ce la faccio.

    Tra Rubik e Gianni io francamente attraverso un chiaro momento di instabilità psicologica.

    Update Post Pranzo: Una Pizza Co(ni)Glione al tavolo del Nippotorinese offerto dalla Signorina Iaia ! ( Il Nippo sta in casa con le maniche corte perchè sostiene che 25 gradi siano troppi. Si potesse arrivare a trenta lo farei. Ed io sono con due maglioni, sì)

    Sono una tipetta simpatica io alle volte. Gli ho servito una pizza Conigliosa perchè aveva un po’ il sapore del Signor Cog di nome e Lione di Cognome. Sperando in un impeto di passione e gelosia ho sognato che tavolini volassero e grida disumane del tipo” Dimmelo ! Dimmelo che ami davvero l’Amebasenzaoffesaperiprotozoi! Dimmelo che preferisci un’analfabeta convinto di sapere scrivere in inglese! Dimmelo! Ho letto anche due sue righe e Moccia sembrava Foer!!!” *tuppete schiaffo* Tuppete altro schiaffo* ahia Iaia *

    Ed invece ha emesso un sospiro stanco fissando il vuoto e specificando che non soffre del disturbo morandiano . Non poteva pertanto nutrirsi di escrementi. Facciamo solo che è un coniglio allora? Non un Bianconiglio eh. Un coniglio nella sua accezione figurativa peggiore e via. Ah ok allora lo mangio. Bonappetì ( si scrive così).

    E’ incredibile come io continui a girare i quadratini e tutto . E’ . Maledettamente al suo posto.

    • PieceOfStar24 19/02/2011

      Su “post silurato” ho riso parecchio :*

      • maghettastreghetta 19/02/2011

        Buongiorno cucciolabellissimamia.
        oggi niente lavoropettèèèèèèèèèèèè e Iaia feliceeeeeeeeeee!
        (ho fatto la manicure con i Minion. Digito con dei Minion alle unghie. Adesso mi mando le foto dall’aifon e tifacciov edere)
        (fingi interesse ti prego. sono pazzachiaramentepazza)

  • PieceOfStar24 19/02/2011

    ahahahahah voglio vederle subitooooo! sei pazzaaaaa i minion sulle unghieeeee ahahahahah oddio. Sei pazza. Infatti è per questo che ti adoro <3
    Niente lavoro pemmè, ma inaugurazione di una cartolibreria per cui ho disegnato l'insegna (ti ho scritto un piccione viaggiatore) un po' emozionata anche se è già la terza in realtà 🙂 robe per amici, niente di chè, ma fa sempre un certo effetto 🙂
    Sull'insegna c'è un coniglio, sappilo!

    • maghettastreghetta 19/02/2011

      Ho letto giusto adesso in sms e stavo rispondendo la’.
      novabbè mi fa troppo ridere questa cosa.
      sono piegata.
      piegata.
      piegatta *_*
      piededigatto
      coniglio.
      vedere.
      libreria.
      cartoinsegna.
      santocielo
      e il fono.
      devo farti e dirti del fono e.
      cielo mi sto confondendo. E comunque devo mandarmi dall’aifon al picci le foto delle unghie e ti faccio vedere ghghghghhg

  • PieceOfStar24 19/02/2011

    Io non ci capisco più una cippalippa ma. Quel che è sicuro è che dobbiamo parlare del fono,sì.
    Ok. Dove mi rispondi ora? Due bianconigli che si inseguono, che si chiamano Giulia e sono nate il 12. La fine del mondo è chiaramente vicina. Perchè lo conquisteremo in un batterdocchio che sicuramente si scrive così. Vero? *-*

  • Lisa 20/02/2011

    ahahahaahahahahahah oddio (riderò fino a domani!
    da me se vuoi un aiuto…. un lato mi riesce ;-p
    ahahahah Focaccina buona domenica!!!! ;-*

  • laChiari 21/02/2011

    Ah ma io voglio quello per bionde, quello tutto rosa. Ehssì.

  • lordbad 31/03/2011

    un bel pezzo, che viene dal cuore si sente…

    Spero avrai modo di ricambiare la visita sul nostro blog Vongole & Merluzzi dove ci preoccupiamo nel nostro ultimo post…del suicidio dei coniglietti!

    http://vongolemerluzzi.wordpress.com/2011/03/31/perche-un-coniglietto-d%e2%80%99oggi-puo-uccidersi/

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi