From Flickr

L’account Flickr continua ad essere indiscutibilmente il mio passatempo preferito, nonostante abbia ormai pochissimo tempo per dedicarmi e troppe foto in archivio. Ricevere due explore nell’arco di 24 ore è però un incentivo innegabile, nonostante razionalmente non valgano nulla. Danbo poi, è una cura di dolcezza che dovrei concedermi più spesso al fine di rilassarmi giusto un po’.

Il Mattino ha L’oro in bocca

Chi nasce tondo non può morire quadrato [ Explore on Flickr ]

[ Explore On Flickr]

QUESTO POST È STATO PUBBLICATO IL: 

6 COMMENTS

    • ti amoooooooooooooo

      iaia felice *_* nonsoperchè ma santapizzetta sono felice.
      explore è un algoritmo e non conta nulla e io manco so cosa è l’algoritmo se non un’alga che balla qualcosa di ritmato ma.
      mi piace.

      E sei prima nel primo post retrattivo postatodopodiunpost. insomma.
      sei primissima *_*

  1. Potrei spiegarti cos’è un algoritmo essendo io una che finge di essere un’informatica 🙂 ma no, non ce n’è mica bisogno! è indubbiamente un’alga maschio con il senso del ritmo. Perchè algo è il maschio dell’alga vero?

  2. Non lo so, non l’avevi specificato x_x magari l’alga non aveva sesso (mica come tweety che…che…marinaio. No non riesco a dirlo. E’ troppo per me. Troppo). Comunque Danbo è troppo fotoigienico. Rabbid sarà furioso :p

  3. Oh mamma mia siamo arrivati a rendere possibile la curvatura dello spazio-tempo… hai postato alle 7.13 e poi il post successivo ma poi questo non era più postato e si è postato oggi e i commenti sono di oggi ma il post è di ieri e quindi hai postato prima dei commenti ma i commenti sono prima del post successivo e.

    Ok. La smetto. Stiamo viaggiando a Warp 1.
    E siccome qui va tutto al contrario, essendo io arrivato dopo, sono senza alcun dubbio il

    Prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrriiiiiiiiiiiimoooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Seguimi anche su Runlovers

Tutte le settimane mi trovi con una ricetta nuova dedicata a chi fa sport

MUST TRY