Sushi di Porro e..no vabbè dai è un involtino (forse)

Must Try

La frolla con i fiori

I fiori si possono ammirare, coltivare, regalare e mangiare. Sì, esistono dei fiori eduli perfetti per zuppe, insalate e dolci sorprendenti.

Il poolish

Il poolish, altrimenti detto biga liquida, serve per consumare pochi grammi di lievito di birra. Un altro modo per consumare meno lievito e ottenere dei...

Torta al cioccolato vegana (la più buona since 2012!)

Era il 2012 quando per la prima volta pubblicavo questa ricetta sul Blog. Ne rimane traccia però solo un vecchio post che non ricordavo....

Organizziamo i pasti per vivere sereni, felici e in salute, soprattutto

Ehhhhh. Sono tornata! E lo dico con voce da Freddy Krueger quando tutti credevano fosse finito a pezzetti nella fornace e invece. Con la...
Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Si inaugura la categoria Fast Post * visto che qui è sempre tutto tanto Slow. Nasce dall’esigenza di far fuori qualche petabyte di foto che sono in archivio e che prima di Natale non vorrei poter vedere più considerando il fatto che ne arrivano sempre di nuove. Se la smettessi di fotografare qualsiasi pietanza io propini ad ignare vittime sarebbe già tanto ma non posso e in definitiva non mi va proprio.

Questi involtini di porro al vapore ad esempio li ho preparati quando ancora indossavo le calze pelose e il mio termostato segnava dei meravigliosi venticinque gradi quando fuori ce ne erano esattamente la metà (inciso: un inverno rigidissimo per me).

Il Porro al vapore a me piace, ma non credo sia questo il punto. E’ acidulo e ha delle note bizzarre; proprio per questo lo trovo gradevolissimo. Non riscuote sempre successo , diciamoci la verità, indi per cui non è affatto una pietanza da provare nel caso ci siano ospiti dei quali non  conosciamo esattamente i gusti. Il connubio pero’ con una crema di formaggio fresco e un peperone che gli conferisce una dolcezza inaspettata proprio nel cuore,  potrebbe risultare vincente. Il Porro, tagliato in tutta la sua lunghezza e diviso poi per metà è cotto a vapore come lo stesso peperone. In una terrina basterà mischiare un buon formaggio fresco cremoso con un emulsione di olio-sale e pepe. Steso il porro e spalmato su il formaggio fresco si adagierà il peperone e si procederà all’arrotolamento.

(arrotolamento rimane il termine tecnico più easy che io conosca)

E’ un’idea carina e vegetariana nel caso si servisse del sushi durante un eventuale aperitivo o stuzzichino party. Un finger food particolare e dai contrasti interessanti che con i suoi colori stimolanti visivamente non passerà di certo inosservato.

Tra i formaggi a pasta molle o cremosi da provare c’è sicuramente il gorgonzola dolce o Camembert ( nel caso del gorgonzola si abbandonerà l’idea dell’emulsione olio-sale-pepe) .Altrimenti il più comune e sempre ottimo philadelphia andrà benissimo. Per i vegani? la crema di tofu! Ce ne sono di ottima qualità e davvero succulente.

(sembra un sogno sì. Ho finito)

(324 battute non le faccio neanche per scrivere un sms di buongiorno a mamma. E’ un grande giorno)

*Fast Post: post lunghi meno di 500 battute (in genere ci aggiriamo sui 4000) per concorrere alle olimpiadi di Sinteticità

Forse potrebbe interessarti leggere...

14 COMMENTS

  1. hghghghghghgh ma ioviamo.
    Buongiorno Stellina, Ilariamia, Cinzietta *pioggiadicuoricini volanti con glitter e pezzi di porro.

    Ahem perchè non sono credibile nella veste sintetica. perchè?!?!
    *_*

      • Ma santapizzetta stellinanipotosa (perchè non ce la finisco di dire santocielo e santapizzetta. vuoi perfavore rimettermi in riga? )
        (ho sempre odiato la riga. SEMPRE. e le linee le tiro da sola occhei?)
        (sto litigando con la maestra scusa)
        (dove eravamo arrivati?)
        sì ma è solo per buttar fuori qualcosa dall’archivio che sta scoppiando *_*
        santopizzettta (lo vedi?) devo farlo.
        DEVO.
        (ma perchè devo?)

  2. ahahahah non sono arrivata prima..Mi piaci anche in versione Fast, anche se non so per quanto tu possa durare con questa restrizione.
    Baci…sintetici.

    • Ahem Ilmia ho omesso di dire che comincia la sezione Fast Post e finisce questo pomeriggio.
      Faro’ 3024820348230482342348 fast post e poi dopo aver sbolognato 104391’2391’3912’31923’139 ricette ricomcincciiiierò (con tante i) peggio di prima.
      Quando dico sbolognerò. sbolognato.tipensosallo.

      E’ vergognoso (colpa mia) che non sono riuscita ancora a sentirti. vegggognoso.
      dai un ceffone a iaia subito o non ci muoviamo di qui .

  3. Devi ma poi bbbbasta 😛 tu ci piaci logorrrroica XD e santapazienzapizzettaenanodagiardino 🙂
    Ma poi ufacisti u postprotuario siculo, mh? ufarai? ufacciamu? uimparu poi mh
    cosa stodicendo aiutami sono posseduta

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

Gelato al burro d’arachidi salato

Il gelato viene sempre prima di tutto. È la cosa che mi piace di più in assoluto. Sempre e per sempre. Questo al burro d'arachidi non credevo potesse essere così buono.

Colazione dolce o salata?

Colazione dolce o salata? Un po' come essere o non essere? Che sia dolce o salata la colazione è necessaria per la tua salute.

Il terzo numero di Mag-azine

Il terzo numero di Mag-azine è dedicato ai profumi di Sicilia. Un'isola incredibile che non smette mai di farti sognare.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

10 Primi piatti siciliani che non puoi perderti

La pasta alla norma e quella col macco. Il riso con l'ennese che profuma di zafferano e l'immancabile pasta al pistacchio senza dimenticare "a muddica". Scopri i dieci primi piatti irrinunciabili che non puoi perderti se sei in Sicilia.

More recipes like this