Home / Fotopost  / Iaia in (ice cream) Tour

Iaia in (ice cream) Tour


Prima quando ero via scrivevo delle cartoline alle persone che amavo.

Adesso risparmio francobolli* e amori inutili e uplodo polaroid per chi passa di qui;  che non ha sostituito il passato.

Ma.

Mi ha fatto comprendere cos’è l’amicizia vera.

E allora grazie. Mi mancate immensamente nonostante quotidianamente tra una corsa e l’altra riesca con  micro messaggi nei diversi social ad aggiornarmi;  non vedo l’ora di pasticciare senape con mela e chili. Infornare brioche e produrre montagne di gelo alla cannella e anguria. Raccontarvi di Giovanni e le Cassatelle. Della granita con i gelsi che sa di vino e del miglior gelato italiano Afro Ciok.  Di Bronte, pistacchi e la crema di cannella. Dei mustazzoli con il vino cotto e dei segreti del “Capuliato”. E di. E di. E.Di.

Nel frattempo Microbloggo su Iaialand; la mia nuova passione passeggera giusto per lanciare nell’etere inutilità a intervalli regolari.

( Notizia sconvolgente: Arancina anche a Siracusa. Sospetto che siano solo i Catanesi e i Messinesi i maschilisti dell’Arancino. Sto indagando. Tornerò con resoconti dettagliati e precisi. Sarò il Dan Brown, in gonnella,  dell’Arancino. Svelerò l’arcano a rischio della vita e pubblicherò ” Il codice dell’Arancino/a” con inquietanti retroscena intrisi di ragù)

( e voi? mi raccontate di voi? che vi leggo, eccome)

* con i francobolli risparmiati compro borse (o perlomeno sto cercando di convincermene) 

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
17 COMMENTS

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi