Home / Festività  / I love You (not) – Che gli Ex tremino pure

I love You (not) – Che gli Ex tremino pure

La ricetta di oggi, facente parte della Rubrica “A cena con Oscar”, non verrà pubblicata alle 12.12 come abitudine qui al Gikitchen. E’ stata già uplodata e trattasi di “Spaghetti alla Puttanesca” in onore di Tootsie e del genio di Hoffman. La trovi cliccando qui >>>

Passiamo alle cose serie adesso ( e perchè state ridendo? Anche io dico cose serie eh):

( e perchè state ridendo di più?)

 Disclaimer: Chi non è dotato di sarcasmo-cinismo-ironia è pregato di saltare a piè pari:

Che poi diciamolo lo spirito da quindicenne prevale e mentre fissi l’armadio pronunciando sempre quella stupida frase “non ho niente da mettermi”, ti chiedi se a lui piacerà la scatola di cioccolatini e il peluche che tiene in mano il cuoricino. In fondo sai benissimo che il cuscino con la tua foto e la scritta “I love you forever and ever” è stato motivo di scherno tra i suoi compagni di calcetto il mercoledì sera; come in fondo sei anche a conoscenza del fatto che sua madre ti detesta per aver invaso la camera di suo figlio con oggetti pelosi che raccolgono polvere e cuori svolazzanti. Una sfilza di sentimenti in formato pupazzoso che sta lì alla mercè di tutti e tutto.

Il San Valentino è arrivato e la cenetta romantica è alla porte. Tra “pucci pucci” e sguardi sognanti si accantonano i dilemmi settimanali del tipo “piuttosto che andare a giocare a calcetto potresti stilare il calendario dei miei esami universitari e sostenermi!”  sino ad arrivare a “il sabato pomeriggio invece di guardare tra gli scaffali dei giochi della playstation potremmo spettegolare su -Amica x- ha detto di -Amica y- che – l’amica di Amica alfa ha tradito il suo ragazzo, ex di Amica x”.

Le solite cose, insomma. Nulla di nuovo perchè è San Valentino per tutti. Studio aperto dedica i suoi venti minuti buoni intervistando starlette come se fosse di vitale importanza sapere se la velina regalerà al calciatore un parastinco con su scritto “I love you” o se Carmen Russo dopo quarant’anni di matrimonio regalerà una confezione di biondo platino, ma con una gradazione inferiore alla sua, al suo amato Enzo Paolo. La Rai non si tira di certo indietro ed anche il servizio sulle pasticcerie con tanto di cioccolatini multi gusto va in onda, riesumato dal 1995 e rinvigorito con qualche video veloce fatto tra le strade di Roma. Un’ intervista alla quindicenne emozionata che dice “sì che bello stasera lo festeggerò” e la dissillusa sessantenne in pelliccia che con un moto di qualunquismo ti getta in depressione “no no. San Valentino è tutti i giorni per me e mio marito”.

A me insieme al “gusto del gelato” e al “siamo pronti al natale”, il servizio che mi deprime di più è proprio quello di San Valentino. Poso la forchetta, fisso inebetita la televisione e medito di spaccarla e farci un aiuola dove piantare gerani. O fresie.

Il tripudio cuoricioso in casa mia non manca mai e il motivo è tanto semplice che quasi commuove: il mio lui lo detesta, se possibile, ancor più di me. Se esiste un Grinch per il Natale dovrebbe esserci un’inquietante figura analoga per il 14 Febbraio e quello sarebbe il prodotto finito del connubio mio e suo.

Malvagia e sadica sforno dolcetti cuoriciosi ed elaboro polpette cuoriciose. Cattiva e dispettosa tiro fuori dalla dispensa il servizio cuoricioso comprato appositamente con tanto di calici e bicchieri con stampe a cuore. Nessuna forma cuoriciosa mi sfugge e servo con perfidia piatti schifosamente cuoriciosi e romantici non solo il 14 Febbraio ma l’intera settimana. L’impegno poi del blog fa sì che la cosa si esasperi ulteriormente.

Insomma le prime due settimane di febbraio qui in casa c’è tanta di quella malvagità che tutte le streghe delle favole al mio cospetto sembrano essere le principesse Disney.

Nel mio cammino ho incontrato lei: Serena; ebbene sì la bismama nazionale che mi ha conquistato in tempi non sospetti. Colei che ha sfornato la meraviglia di “Mamma non si nasce” ed è proprietaria di uno dei blog più interessanti della rete, anche se mamme non si è.

Ci unisce, oltre che l’affetto santocielo, anche questa incommensurabile avversione per il San Valentino. Lo scopriamo un giorno inconsapevolmente mentre chiacchieriamo di cosedadonnanostreprivate.

Serena mi propone una sua iniziativa geniale e mi invita a farle compagnia. C’è bisogno forse di dire che sono saltata  dalla sedia urlando “maccertooooooooooooooooo!?!?!?!?” ? E diciamolo. In sostanza (che non sono brava a spiegare i diversi meccanismi ed è risaputo) per controbattere questo esasperante romanticismo stucchevole e melenso, si procede dritte dritte nel verso opposto.

Se le altre percorreranno un sentiero con petali di rose svolazzanti e vestiti bon ton, noi attraverseremo un sentiero con teschi, fantasmi e scheletri vestite da guerriere. Cosa diavolo sto dicendo? non lo so nemmeno io.

Ognuna di noi scriverà un biglietto con un messaggio cinico e sarcastico indirizzato a uno o più ex (santocielo senza fare nomi! Io li faccio chemefrega!). Fotograferà poi il biglietto o, se avrà paura della perizia calligrafica,  procederà a scriverlo in formato multimediale con photoshop. Anche disegnini e contornini improvvisati vanno bene (più inezie ci sono e meglio è!). Tutto. Da un semplice post it a un trattato di ottantanove enciclopedie.

I biglietti/libri/enciclopedie pervenuti saranno pubblicati  il giorno di San Valentino giusto per fare un meraviglioso cortile tra commenti, risatine e robe da donne adulte insomma. La mia mail è sempre la stessa: maghetta_streghetta@yahoo.it 

Mi pare che sia un’iniziativa importante e degna di nota per debellare tutte queste smancerie. Cattiveria! Occorre cattiveria per fronteggiare questo ciarpame falso e imbarazzante. E insomma via.

Dato che non mi spiego molto bene inviterei a leggere anche (e soprattutto) il post di Serena che potete trovare cliccando qui >>>.

Qualora si volesse diffondere il verbo ne saremmo ben contente, accipicchia. Un club di matte invasate arrabbiate che lanciano bile nel cyberspazio (comincio ad avere paura).

Io, santo cielo, non ho molti ex (tre per l’esattezza se contiamo pure l’asilo)  e la cosa mi dispiace parecchio giusto in questa occasione ma certamente non mi tirerò indietro.

Ho giusto due cosine (Facciamo quattro. Vabbè 920343890248029482093489034802394872048204204382042438. Non voglio esagerare Mon Dieu)  da dire a quel pelato!

(vabbè lo confesso. Tutti pelati)

(tranne uno. Il primo fidanzatinocarinocarino con i capelli lunghi.  Eh no a quello mandiamo un abbraccio)

(forse aveva i capelli perchè era troppo piccolo. Insomma basta con le parentesi! Un Pelato a caso dobbiamo odiarlo, ecco)

( qualcuno dei presenti, che so essere preparato in tal senso, può psicanalizzarmi sulla figura del pelato perfavore? Perchè se ha i capelli non lo guardo proprio)

( giuro l’ultima parentesi uff: e se fosse perchè credo di poter usare “la pelata” come base per i disegni in assenza di fogli? E se fosse  per una questione squisitamente logistica?  Vado a riflettere. Intravedo la soluzione definitiva).

Plin Plon Comunicazione di servizio: l’ultimo commento che verrà calcolato per accaparrarsi la Momiji e la tazza sarà quello delle ore 12:00. Puoi ancora lasciare quanti più commenti vuoi a questo post (clicca qui >>>) per partecipare all’estrazione.  Colgo l’occasione per ringraziare davvero tutti. Cerco in tutti i modi di rispondere singolarmente ad ogni messaggio ma santapizzetta cihounetà e talvolta non arrivo. La cosa che mi fa più piacere è conoscere chi per le sue personalissime e comprensibilisssime ragioni non commenta. Anche solo un contatto è un regalo prezioso per me. Quindi grazie. Come sempre, grazie infinite.

La vincitrice o il vincitore sarà decretato tenendo conto che qui senza il prezioso aiuto di Max estrapolare una cartella excel con tutti i dati è cosa francamente impossibile; ergo ci affidiamo totalmente al nostro fascinoso Ingegnere.

Infine vorrei anticipare giusto una cosina:

Ci saranno molte di queste estrazioni perchè ne ho prese davvero un bel po’ al fine di organizzare parecchie  folli riunioni di condominio quindi: la prossima volta sarà quella giusta. Ripetiamo tutti insieme: celapossiamofarcela!

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
138 COMMENTS
  • Angela 01/02/2012

    Primaaaa

  • xchiarax 01/02/2012

    Uuuuu…non so se ho capitocapitocapito MA: partecipo di sicuroooooooo!!!!!
    Studio la cosa e ci risentiamo! 😉
    <3 <3

    • Giulia 01/02/2012

      Chiara giuro che non l’ho capito manco io *segue risata isterica.

      Sai che credo che sul blog di Serena sia tutto spiegato meravigliosamente bene?
      ti prego sììììììììììì partecipaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
      2304892038492348240 baci !

  • luci 01/02/2012

    Se il Nippotorinese odia S.Valentino, come definire allora l’avversione dell’Ingeriminese?! (dovevo inventare anch’io un nomignolo, non posso fare nomi altrimenti mi impicca!!!) Io questa “festa” non l’ho mai digerita, ma, il primo S.Valentino insieme ho voluto fare la brillante e gli ho preparato una cena da sogno… lui – che aveva avuto una giornata d’inferno al lavoro e stava malissimo per via di dolori alla cervicale – per non deludermi ci ha pure provato a mangiare… le conseguenze sono state “drammatiche”, per cui ora qui S.Valentino non si può nemmeno nominare!!! Io comunque qualche cuoricino qua e là in cucina ce lo metto perchè ci sta sempre bene, soprattutto in pasticceria 🙂 Per l’iniziativa ci penserò, ai miei (pochissimi) ex ho già detto tutto, forse anche troppo… baci baci

    • Giulia 01/02/2012

      Ingeriminese !!! evvai ne abbiamo un altro da aggiungere all’elenco.
      Signor Ingeriminese sei finito *_* si sappiaaaaaaaaaaaaaaaaa

      Cuoricini. Agli uomini bisogna fare cuoricini per offenderli. Io farò cuori tuttaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaallasettimanaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ( forse anche tutte e due le settimane)
      Direi di darci sotto ! Frugolettino si sentirà meglio e ti aiuterà a ritagliare cuoricini tuttoooooooooooooiltempo.
      Brutto giorno per l’Ingeriminese *_*

      Pensaci assolutamente. E’ una goliardata per giocare. Mica davvero bisogna dirne peste e corna che santocielo ci mancherebbe altro!
      ( come va la febbre? a che punto stiamo? )
      mille baci

      • luci 01/02/2012

        La febbre è bassa (speriamo duri!!!!) ed io sto già preparando le sagomine dei cuori da far ritagliare a Frugolino…. che ora è un po’ distratto… faccino attaccato al vetro per vedere la tormenta di neve che si sta abbattendo su Rimini!!!! Trema Ingeriminese!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Zia Atena 01/02/2012

    odiare S.valentino: ce l’ho!
    odiare i cuori:ce l’ho!
    odiare i fiori:ce l’ho!
    (vabeh i cioccolatini me li magno…ma solo se non sono a forma di cuore)
    odiare i cosi pelusciosi. ce l’ho!
    tre ex fidanzatidimmerda: ce l’ho!
    essere Ingenere:cel’h0! (ah no scusa questo non c’entrava…)
    essere maledettamente fuori di testa: ce l’ho più di tutti!!!!

    Quindi partecipooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!

    • Giulia 01/02/2012

      a “i cioccolatini me li magno ” ho sputato il caffè.
      ahahahah treexfidanzatidi.

      ghghhghg
      ti amo.
      è un dato di fatto.
      E ti aspetto.
      E se non ci siamo ancora presentate ( sono rimbambita scusami) piacere io sono Giulia! *_*
      evvivaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

      • Zia Atena 01/02/2012

        Sei la prima persona che mi dice Ti amo prima di presentarsi…

        (Tu si che hai capito tutto….)

        ZiaAtena piacereeeeeee….nuntepreoccupà che le zie zitelle non deludono mai quando si tratta di acido!!!

  • Navigo a Vista 01/02/2012

    Come ho scritto a Bis, questo è assolutamente pane per i miei denti!!
    grazie per la fantastica idea sfoghereccia!!!

    • Giulia 01/02/2012

      Navigo piacere io sono Giulia e benvenuta nella mia (nostra) cucina.
      Grazie infinite !
      se ti andrà di partecipare non potrò che esserne felice.
      e sfoghiamoci santocielo *_*
      un bacio !

      • Navigo a Vista 01/02/2012

        Felice di essere approdata, ho scaricato anche la App per iPhone
        Mi manca di followarti in Instagram!
        Buon pomeriggio
        un bacio!

        • Giulia 01/02/2012

          Umamma dimmi il tuo nick così ti followo anche io su instagram perchè lì è una gran confusione non capisco mai nulla ( vabbè che non capisco mai nulla in generale)
          L’App è in costruzione ma qualcosina c’è.
          Un bacione!

  • pani 01/02/2012

    io manco so cosa sia san valentino

    • Giulia 01/02/2012

      no ti prego. non conosci il biondino con le ali tutto nudo e un pannolone che tiene l’arco in mano con una freccia e lancia cuoricini?
      MA SANTO CIELO DOVE VIVI?!?! DOVE ?!?!?!?

  • Si possono mettere tante, ma tante, ma dico taaaante parolacce?

    • Giulia 01/02/2012

      Amore mio no.
      Non tante.
      TANTISSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSIMEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

  • yliharma 01/02/2012

    uff non posso partecipare…io ho solo ex che mi stanno simpatici XD
    vabbè però il fastidio per S.Valentino ce l’ho tutto, considera pure che vivo nella città del santo e qui si festeggia di brutto…

    • Giulia 01/02/2012

      no vabbè ma io me li invento ahhahaha 😀
      chettelodicoafffà.
      fattene uno anche tu cattivvvisssimo ti prego !
      ( Parma città di san valentino? ergo a san valentino piace il prosciutto? un biondino con le ali che spara due etti di prosciutto? ma è meravigliosssssssooooooooooooooooo)

  • Katia Ostanel 01/02/2012

    Io non riesco a starti dietro, ma cosa sei, il coniglietto della Duracel??!!!
    Ma non fermarti, ti prego, perchè tutto ciò è belliffimo!!!!
    Ora, io il San Valentino non lo festeggio mai. Mi sa che non l’ho mai festeggiato, non ricordo niente in proposito. Si, quando ero ragazzina magari compravo un bigliettino di Diddle (sai quegli odiosi topini che fanno le smorfie,,,si, li ho usati anche io), ma niente di più. Dopo quindici anni di relazione, poi, non mi aspetto più niente dal fidanzatorinese che spesso è più torinese (quindi, per antonomasia, freddino) che fidanzato….Ma va bene così. O forse mi voglio convincere che vada bene così. Ci penserò. Ci penso da quindici anni. Per quanto riguarda gli ex…Andiamo, ho 33 anni, togli 15 passati (e passanti,visto che è in corso), bhè, si fa presto a capire che no, non ho una lunga lista. E quell’unico ex che ho…bhè,no, non celapossofarcela ad insultarlo o robe simili.
    Ho già detto che quello che fai è belliffimo?
    Credo di si.
    Baaaciiiiiii!

    • Giulia 01/02/2012

      Katia amore non riesco a starmi dietro neanche io. Ci sono dei momenti in cui mi mando sms e mi chiedo ” dove sei?”

      Ahem mai festeggiato anche io se non qualche sporadico cuoricino cinico con il Nippo che lo detesta *_*
      Siamo nella stessa barca mi sa *ridendo*
      inventiamocelooooooooooooooooooo!!!!
      a me pare l’unica soluzione possibile. Io me ne sono inventata uno pelato e cattivissimo *_*
      falloanchetutiprego!
      fallopelato!
      ( ti ho gia’ detto che ti voglio bene?)

      • Katia Ostanel 01/02/2012

        E pelato sia.
        Si,che mi vuoi bene lo hai già detto, ma non stancarti di ripeterlo.

  • Hariel 01/02/2012

    ma allora tu mi vuoi mortaaaaaaaaaaaaaa!!!! santocielo devo addestrare il cane ( si si si) a digitare al piccì!!!!! ok scappo..corro a pulirgli le zampe e lo faccio sedere qui…subbbbbbbbbbbbbbbito! prima della fine del mondo ce la faccio…e se non ce la faccio almeno ho pulito le zampe al cane! in effetti gli urge la manicure! O_o si! aehm…ho un diavolo per capello… ( per quello che ti ho scritto nell’ultimo commento di la nel concorso) e non so che cucinare per pranzo… e ieri sera ho cenato con una mela bianca per poi mettermi a letto sorgeggiado un canarino… e che si metta a verbale che non sono calata manco di 100 gr in questi giorni e mangiare meno di così significa ricovero O_o …quindi mi resta solo che riprendermi la mia buona volontà e salire quantomeno sulla cyclette???? porcapupazza non c’ho voglia…non c’ho voglia…non c’ho voglia! ok smetto di fare la picciusa -.-‘

    ps: io adoro san valentino ( lui non molto..no!) ma non so se quest’anno c’arrivo a fare qualcosa…è pure martedi…lui si rinchiuderà a lavoro fino al più tardi possibile..ne sono certa 😀 pur di non vedere cose a forma di cuore!!muAUhauAhAuAHuA

    • Giulia 01/02/2012

      Ma come si chiama il cagnolottinoamoroso ? ( fagli un verde bosco come nuance di colore sulleunghie che va di moda santo cielo!)

      Cucciola non voglio darti consigli perchè sono l’ultima persona ma hai mai provato con la proteica? La mela e il canarino sono quanto di più sbagliato si possa fare e te lo dico perchè ho gia’ testato a mie spese te lo assicuro. La proteica per chi mangia carne e pesce è una passeggiata di salute. Certo non puoi farla per molto ma sgonfi tantissimo ( e non pesarti tutti i giorni che psicologicamente fa male santocielo!)
      E poi cyclette e pedana come non ci fosse un domani. Il maledetto segreto è il movimento. Mangiar emeno talvolta puo’ far gonfiare di più. Giurocheècosìteloguro.
      ( io ho visto ieri dal telefonino il nuovo post cuoricioso e devo commentare e celapossofrcela)
      E insomma.
      proteica.
      dicevo.
      mai provata? *Disse fischiettando.
      Vedrai che la voglia ti verrà . L’importante è NON MASSACRARTI. perchè se psicologicamente sei instabile e affamata si peggiora solo la situazione.
      sono con te !
      SONO CON TE !

  • Daila Lussana 01/02/2012

    cavolo cavolo cavolo.. da quando ho ripreso a lavorare non riesco a seguirti come vorrei… io arrabbiata con me stessa!!!

    • Giulia 01/02/2012

      Dailaaaaaaaaa vengo a lavorare cottttttèèèèè ? *_*

      Cucciola come stai piuttosto? stanca?

      Tanti baci !
      ( qui non ti perdi niente.sempre le solite idiozie!)

  • Bibi 01/02/2012

    vabbè ma questo è pensato per me, ammettilo
    ne ho una sfilza di bigliettini da scrivere u.u
    tenetevi forte

    • Giulia 01/02/2012

      io non ci voglio neanche pensare.
      ridocomeunapazza.
      e su lui vorrei dire anche due cose io.
      POSSO ? *_*

  • lalisa99 01/02/2012

    questa non è un iniziativa….
    è LA SIGNORA iniziativa
    geniale muaaaaaahahaha

  • Cey Chan (@Cey) 01/02/2012

    Ora tu hai visto la mia grafia e sai che è incomprensibile e non so usare photopuzz ma ci proverò lo stesso, ho giusto un paio di consigli da dare a una persona.
    In compenso sono in trip cuoricioso da san valentino, ci sto uscendo di testa. Sai che adoro san valentino, adoro i cuoricini e adoro il mio pelato.

    • Giulia 01/02/2012

      io vivo solo per leggere il tuo biglietto e quello di Cri.
      te lo giuro.
      gia’ rido a crepapelle *_*

  • Sai che io sono schietta sincera e senza peli sulla lingua(ne ho troppi in testa).
    Speravo che almeno tu non arrivassi a questo.
    Tutti odiano San Valentino e tutti fanno feste sugli ex. A Milano e Roma è nato anche un mercatino dove vedere regali degli ex.
    La festa di San Valentino ha senso se hai 14 anni, come ha senso che dai il primo bacio, come ha senso che scappi da scuola solo per vedere un cantante.
    È una di quelle cose che ti porterai dentro e ti ricorderai con piacere. Come la festa della donna, della mamma (ed è infatti nata anche quella per la nonna).

    Per quanto riguarda me sono tutte stronzate; e mi da ancor più fastidio tutta sta cosa degli ex.

    Ognuno di noi è stato ex di qualcuno.
    Siamo stati ex ragazze, ex amiche, ex figlie, ex colleghi, ex studenti. E io un giorno per te sarà un ex lettrice.

    Se viviamo una cosa qualsiasi cosa (amore, amicizia, fratellanza, lavoro, hobby) dovremmo farlo senza ipocrisia. E se lo facessimo il fatto che poi finisce non provocherebbe in noi questa ossessione per gli ex.
    Io non ho niente di cattivo da dire ai miei ex ragazzi, ex amici, ex colleghi ed ex padri. Perché io non rimpiango assolutamente nulla di quello che ho fatto . Ci sono persone che sono state cattivi con noi? Invece che farci tronfie di rabbia dovremmo domandarci il perché.

    San Valentino è un giorno come un altro e dargli importanza con le cose anti San Valentino, non mi piace comunque.
    So che hai un blog, so che ti piace giocare, e so che dovrei prendere le cose molto più leggere.
    Forse dovresti aprire un blog solo per me, mi dai una password e leggo quello che c’è.

    O forse sto diventato talmente acida e cattiva da non sopportare più il genere umano.

    Non lo so. Leggevo che i blog sono terapeutici perché aiutano a condividere pubblicamente paure e angosce. Vero. Sempre creduto. Solo che non lo so….
    Un giorno proviamo a cambiare il mondo? O forse gli umani sono veramente così piccoli ed ipocriti?
    Sai io sto male ogni giorno facendomi questa domanda e vivo la mia stupida esistenza infelice perché spero sempre che qualcuno mi sciocchi e mi tocchi il cuore.
    Ultimamente mi sforzo a dire che è sufficiente quello che ho. Una persona che mi ha toccato.
    Il fatto che la società mi impone di lavorare, di fare la spesa e uscire…e io ci provo a sorridere, ci provo a dire “si che bello” a saltellare e battere le mani. E poi mi infastidisco. E dico cose cattive e so che le persone ci restano male, non perché io sia importante, ma perché rovino il gioco.

    Potrei evitare di scrivere questo commento e semplicemente chiudere il tuo blog. Ma mi ha boh… non so che parola usare, deluso questo post. Ecco.
    Il mio giudizio non conta assolutamente nulla e, ripeto, potrei anche fare a meno di scrivertelo. E so già che se risponderai dirai “ma giochiamo” come “santapizetta è Natale”.

    Non lo so, se voi tutti andata in una direzione e io sono 30 anni che vado in un’altra e non sto arrivando da nessuna parte. Potrei pure prender in considerazione che sono io sbagliata.
    Già.

    E con questo ti dico che lo clicco invio egoisticamente perché sono quel che sono.
    .

    • Giulia 01/02/2012

      Sara io purtroppo non ho molto tempo e ti confesso non ne voglio perdere perchè mi sembra una polemica puramente gratuita.

      Mi spiace che tu sia rimasta delusa da questo post. Il fatto è che io non scrivo per deludere o rendere felici gli altri ma faccio tutto per me. Domani potresti scoprire che ammazzo gatti la notte e li infilo in un sacchetto e rido pure. Importerebbe poco se la questione ti piace o no. Perchè la farei ugualmente.

      Non ti risponderò “ma giochiamo” anche se così è e non dirò “santapizzetta è Natale” perchè è riduttivo darmi questo ruolo da stupida che invoca santapizzetta.
      Fare filosofia su una goliardata del genere è al limite della comprensione.
      Io non ho nulla da dire ai miei ex . Sbaglio a dirtelo perchè non dovrei neanche giustificarmi ma sono una persona educata e discreta che rimane spesso allibita davanti a messaggi come questo; per rassicurarti però ti confesso che mai mi permettere di mancare di rispetto a persone che hanno avuto , per quanto possa valere, il mio amore.
      Ognuno interpreterà questo gioco come meglio gli pare e ognuno dirà e agirà a secondo di quello che è.

      E mi offende profondamente quello che hai scritto.
      Che è la cosa più fastidiosa. Ma comprendo. Valuto. Prendo le misure e agisco .

      ( inciso: io “non mi offendo”. Non mi rovini nessun gioco. Semplicemente perchè io non gioco con nessuno. Io gioco da sola da brava figlia unica)

      • Katia Ostanel 01/02/2012

        Mi sa che qui c’è qualcuno che di ex ne ha collezionati parecchi, visto il caratterino…
        Io vorrei solo dire una cosa (ma non è per difendere Giulia, perchè, semplicemente, si sa difendere benissimo da sola e non ha bisogno di portavoce): ti lamenti del fatto che ti viene imposto di lavorare, di fare la spesa e uscire. Bhè, fortunata te. Io in questo momento non ho un lavoro, perchè sono stata costretta a mollare quello che avevo da sette anni (perchè mi stavo ammalando, tanto per rendere l’idea) e questo non mi rende felice. Mi arrangio con qualche ora di ripetizione a settimana e quando vado al supermercato sono costretta a fare i conti, perchè soldi per la carne, il pesce, i dolci e tutto il resto, non ce ne sono. E non voglio spiegarti come questo possa farmi sentire. E il mondo non ci costringe ad uscire, questo no: forse se esci è perchè hai bisogno di farlo, perchè devi cercare qualcuno che riesca a vedere oltre il tuo gretto pessimismo qualcosa che valga la pena di toccare. Io non ho bisogno di uscire, perchè tante volte, in tutto questo grigio puzzolente in cui sto vivendo, è proprio Giulia a darmi i colori e la luce per non affondare. Se a te sembra poco, forse sei troppo esigente, o forse sono io che so accontentarmi. Ma io non sento di accontentarmi, sento di essere fortunata. E se nonostante tutto questo, e tante altre cose che non sto qui ad elencarti, io riesco a sorridere e a credere che le cose miglioreranno, bhè, mi spiace che tu non possa farlo, ma non sono certa che quello che provi ti porterà da qualche parte o da qualcuno.

      • Giulia 01/02/2012

        Katia fossi anche solo un sorriso per te io sarei ripagata di sforzi sovraumani. Credo che questo insano ottimismo che vomito, e non ci vuole una volpe laureata in psichiatria per capire che cela altro, e queste fortune fantomatiche che blatero abbiano portato tutti a vedermi come una Madonnina dolce senza problemi. Una principessa irreale che saltella tra fiori e cuori.
        C’è un’aspettativa imbarazzante su di me.
        Come se io non dovessi essere mai arrabbiata, infastidita, cattiva.
        Come se io dovessi essere solo quel fumetto che danza sui fiori e fa note con gli smarties.

        Non sono scortese quando non si gioca con me.
        Lo sono quando mi si manca di rispetto e in questa circostanza SAra ha fatto proprio questo.
        Io non giudico la sua vita dalle foto che posta. Non lo farei neanche se leggessi un suo post al giorno.
        A maggior ragione sapendo che tutto è fuorchè una persona superficiale le sue parole oggi arrivano come una pioggia ghiacciata improvvisa.
        Questo non significa però che io ne sia particolarmente colpita o infreddolita. E non lo dico con fare gradasso ma lo dico perchè così è.
        Un tempo mi avrebbe ferito. Mi sarei sentita oltraggiata.
        SArebbe successo nel tempo in cui credevo che le parole degli altri avevano un peso determinante nella mia vita.

        Lo hanno in altri contesti, e appartengono ad altri contesti certo .
        Quando si giudica così e si estrapola da un discorso un altro ancora per polemizzare gratuitamente non solo non vi è alcun senso di perpetuare e continuare ma.
        Ma si capiscono determinate cose che prima erano state saggiamente glissate al fine di non compiere lo stesso errore. Ovvero quello di giudicare prematuramente.

        Quello che voglio direi, mentre il caffè sta uscendo dalla moka e devo andare.
        è che molte volte le cose più orrende accadono per questo.
        Le liti più violente.
        Le guerre e le incomprensioni.
        Perchè si giudica in riferimento ad una questione propria personale sino ad arrivare a credere che l’altro possa fare quello che in realtà tu stesso faresti.
        Neanche voglio approfondire il discorso ulteriormente ma giusto per riflettere e usare la stessa moneta di “fuori luogo “:

        per una bulimica che ha avuto sempre problemi alimentari ed è stata una persona problematica, mia cara Sara, dubito fortemente si possa parlare di ex.
        Se tu hai avuto la tua festa di san valentino, mamma zio e nonno e hai limonato duro al parco a quattordici anni può esserci pure una stronza ( io) che il san valentino non lo ha fatto mai perchè era in una clinica.

        che non ha dato il primo bacio a 13 anni.
        che non ha mai parlato di ex.
        che non si è mai relazionata con gli uomini fino a trenta anni.
        e perchè saranno pure stracazzi suoi ( sì. perchè dico pure stracazzi. Stupirà ma dico pure giornalmente: cazzo. Roba da non crederci eh?!)

        Perchè vedi, Sara non è per tutti così che va.
        Non c’è un san valentino per tutti. Io ho avuto delle cose che tu non hai avuto e viceversa.
        A me però non importa di quello che hai avuto o non avuto tu e non lo giudico neanche.
        A me importa il rispetto.
        Questo per dirti che anche se credi di conoscermi perchè hai letto quattro post su di me ce ne è un po’ più di strada da percorrere.
        E ti assicuro non è neanche interessante. E non in ultimo non la percorrerai.

        In definitiva ti invito a rispettarmi.
        A non pisciare fuori dal vasino e rientrare nel tuo ruolo.
        Ecco sì, dico anche pisciare 🙂

      • Pepe_chan 01/02/2012

        Mi spiace se ti sei offesa, in realtà non era mia intenzione.
        Pensavo di averti espresso che non ti considero una sciocca tuta cuoricini e baci.
        Quando ti ho citata (se così si può dire) mi riferivo ad un mio commento similare nel corso delle feste natalizie in cui tui mi risposi così su twitter, non era per dire “ehi tu sciocca che minimizzi tutto”.

        E la mia non era polemica. E che appena ho letto ho alzato gli occhi al cielo ed ho detto “noooooo pure tu no!”; il delusa era perché non me l’aspettavo. E su questo hai ragione STRARAGIONE uno le cose le fa per se, e io su questo, come ben sai, sono sempre sta in accordo con te.
        E io non posso essere delusa perché una cosa non me l’aspetto, perché vero tu sei una persona che io non conosco e nella sua vita fa cose che io non vedo, non vivo e non posso quindi “aspettarmi o non aspettarmi”.

        E dopo che ho scritto a te, ho riflettuto e ho scritto da me, e mi sa che volevo questo.
        Quindi ti devo delle scuse per averti usata, questo si. (se sono ermetica e vuoi comprendere se ti va e hai tempo…basta che leggi il mio post).

        Diciamo molto banalmente che nella mia stupidità di essere egocentrico era un modo di dirti un’altra cosa, un qualcosa che andrebbe modificato. Ma non ti conosco, ma non ha senso.
        Se davvero ti ho offeso questa è la cosa che mi spiace di più perché è la prima volta che mi capita.

        E spero che la scritta rossa la su non sia a causa mia, perché così mi dai importanza ..ignorami (anche se forse non è quello che voglio).
        non sono a posto

        GRAZIE

        • Giulia 01/02/2012

          1) la scritta rossa è per te , sì.
          2) Se ho voglia di ignorarti lo decido io e non tu. E ti assicuro che se c’è una cosa dove riesco ad eccellere è proprio l’ignorare.
          3) Le scuse non sono accettate semplicemente perchè ho capito come sei. E non mi piaci.

          Per il resto continua ad esprimere quello che vuoi senza alcun tipo di censura. Non c’è mai stata in casa mia e mai ci sarà.

    • Wish aka Max 01/02/2012

      Scusa Sara, io ti ho letto qui, sono anche andato sul tuo blog, pensavo che in questa banda di picchiatelli una come te ci si sarebbe trovata bene, ma… hai scritto “Speravo che almeno tu non arrivassi a questo.” Ma che significa scusa? In particolare che vuol dire “almeno”?? Io credo che su Internet ciascuno scelga. Come dice Barry Schwarts su TED, http://www.ted.com/talks/barry_schwartz_on_the_paradox_of_choice.html, il numero di scelte a disposizione non è direttamente proporzionale alla quantità di felicità, anzi, spesso aumentando le scelte aumentano i problemi.
      Però c’è almeno un vantaggio indubbio nell’avere tante scelte, specialmente quando le scelte sono gratuite. Una volta effettuata, la scelta è revocabile.
      Stai male e sei infelice? Benvenuta nel club, zuccherino. Ma questo blog non è un cantuccio nel quale vomitare la tua infelicità. Chi più chi meno, tutti noi abbiamo problemi, non a caso parlo spesso di allegra banda di picchiatelli. Ma, come mille volte ripetuto da quella splendida persona che è Giulia, qui veniamo a giocare. A prendere energie positive e a darne, per quel poco che ciascuno riesce a fare.
      Non è la prima volta che qualcuno confonde Giulia con una persona vuota. Probabilmente non sarà l’ultima. Ma a chi le vuole bene e la conosce, ogni volta questo fraintendimento infastidisce (non è che ci si resta male, è che un’altra volta si fanno i conti con la pochezza).
      Vuoi diventare un’ex lettrice? Accomodati. Vuoi restare? Sei la benvenuta.
      Però, la prossima volta che ti viene in mente che il tuo giudizio potresti anche non scriverlo, ecco, non usare il condizionale. Usa l’imperativo negativo. Non scrivere.

      • Giulia 01/02/2012

        che poi seriamente la cosa che mi interessa di più è: possiamo parlare giustappunto dei modi verbali che io manco sapevo esistesse l’imperativo negativo. Faccio confusione lo sai. Indicativo celò. Congiuntivo celò malosbaglio. Condizionale peggiocheandardinotte e imperativo celò. Imperativo negativo mimanca.
        ancilla, ae, am.a.arum.
        insomma Max. Ripassiamo perchè io non ce la faccio più.

        Ora scusa vado a fare attraversare la vecchietta zoppa e lanciare cuoricini al parco. Poi dovrò salvare nove cuccioli abbondanti e salire su una nave cargo perchè vogliono ammazzare otto foche con una mazza da baseball. Ah vero pure gli ermellini cihodipomeriggio. Devo liberarli dalla gabbie.
        Insomma le solite cose

        ( a me non mi hai mai chiamato zuccherino ! ritienimi offesa !)

      • Wish aka Max 01/02/2012

        Ahahahahahah te lo devo spiegare come è nato zuccherino… ogni tanto mi capita ancora di pensare in inglese, e quello che ho pensato è stato “well welcome in the fucking club, hon”, poi ho pensato che fucking era meglio ometterlo (cazzo a sapere che dicevi cazzo lo dicevo pure io, cazzo), e mi ero quasi bloccato su hon, quando il grande Zot mi ha illuminato ed è uscito “zuccherino”… 😀 😀 😀

        • Giulia 01/02/2012

          rido e tanto.
          tu ti trattieni dal dire cazzo per me.
          e usi zuccherino.
          e io dico pure pisciare.
          no dico ma che giornata assurda è questa ? *_*

      • Pepe_chan 01/02/2012

        io non conosco Giulia
        io non ho MAI (ti prego correggimi se dico bugia, ma fallo per favore, servirebbe a me) definito Giulia una persona vuota. Anzi. Se nel mio commento è uscito questo è perché non so scrivere.

        Il tuo commento mi ha fatto comprendere che il mio scrivere di qua stava, come ho temuto, diventando un mio sfogo personale, quando questo ha un suo spazio, e quindi nel perdermi nelle mie riflessioni questo è stato, giustamente, inteso come in risposta a… (appunto commento).
        Sto cercando di dirti che mi hai fatto comprendere che il mio commento …se scrivo frainteso è sbagliato… è stato scritto da cani. ecco.

        Non era un attacco nei confronti di Giulia, va bene che sono una persona insignificante ma attaccare pubblicamente una persona senza motivo, non è da me.
        Io di sangue ci vivo, ma non con persone come Giulia.

        Forse, più scrivo più rifletto (so che dovrei mettere filtri ma non lo faccio), speravo di trovare un appiglio per uscire dal mio malessere. Non di “schiaffeggiare” Giulia.

        Questo lo puoi credere sul serio.

      • Pepe_chan 01/02/2012

        Ups il mio commento la giù andava qua. ho fatto casino

      • Wish aka Max 01/02/2012

        Non mi interessa polemizzare, Sara. Il mio intento era solo quello di marcare il territorio, come fanno i cani da guardia. Che poi Giulia si difende benissimo da sola, ma è dal 2004 che quando qualcuno dice stronzate mi sento in dovere di farglielo notare, è cominciato tutto con un certo PV, all’epoca c’era anche bolinarossa…
        Le intenzioni sono una cosa, le parole scritte un’altra. Dici bene, il tuo commento è stato scritto da cani. Per la precisione è carico di supponenza, di malcelato disprezzo e di un vago senso di superiorità. Se vuoi riflettere e scrivere in libertà, prova a usare word. O il tuo blog. Così non c’è rischio di fraintendimento, e a chi eventualmente ti contestasse qualcosa potrai sempre rispondere “il blog è il mio e ci scrivo quel che diamine mi pare”. Qui invece no. Qui se scrivi stronzate, mi alzo e ti dico stronza. Senza polemica.

      • clap clap clap clap.

    • Pepe_chan 01/02/2012

      Katia Ostanel

      Volevo scriverlo solo a Giulia ma ci sono già passata. E con queste sono tre.
      Si non imparo. Si sono stupida.
      La cosa però che ora mi sta facendo più male che questa volta me la sono cercata proprio da sola.

      Io ho fatto tutto quanto mi è stato richiesto. Da quando sono nata.
      Casa studio lavoro
      Ho passato 23 anni della mia vita a cercare di uccidermi, senza riuscirci.
      Porto dentro di me un fardello per una cosa che non sono mica tanto sicura che non mi merito.

      Se mi incontri per strada vedi una giovane riccia ben vestita con un buon lavoro, una casa e tante parole.
      Se guardi le mie braccia vedi tante cicatrici. Però quelle non le vede mai nessuno.

      Fai bene a rispondere così . Ho cominciato io.
      Ma non per dare addosso a Giulia ma per cercare, in un ragionamento troppo contorto per cercare di spiegarlo con dei caratteri di una tastiera, una sorta di appiglio.

      Vorrei solo che mi credesse su una cosa.
      Non so scrivere. Non so come ci si comporta a stare in mezzo alla gente.
      Quando scrivo mi stacco,non so come dirvelo.
      E non mai creduto per un minuti che Giulia fosse nulla o vuota o superficiale. Se non avrei mai letto, mai scritto.

      Giulia
      Tutto quanto hai scritto di te io lo conosco bene.
      Te l’ho racconto in una mail.

      Perché dovrebbe interessarti, perché sto qui a scriverti a risposta è talmente facile….

      Wish aka Max
      Comprendo ogni sigola parola di quello che hai scritto.
      E forse hai compreso, ho io mi sono spiegata meglio.
      Giusto.
      E che quando vado in apnea non me ne accorgo.
      Infatti li era così. Ho scritto, come faccio sempre, a occhi chiusi digitando e parlavo di me. E quell’astio c’era ma era mia. Non da riversare su Giulia.
      Era un mio post ecco qual è li punto.
      E (lo scrivo perché pare ovvio se no) non è stato voluto. E non è stato per polemica o pubblicità.
      Io sto per conto mio, ma scrivere qua …
      Parlando con persone capita che poi riesci ad accettare di esserci.

      • Giulia 01/02/2012

        Leggi Sara.
        Che ascolta fa un po’ ridere.
        Quindi leggi.
        Mi annoio, capisci? Non posso seguirti e quindi ti inviterei a parlare di te nel tuo spazio e con gli altri, semmai volessi continuare, chiedendo email, fax o numero di telefono.
        MA NON CON ME ( cielo, quanto odio scrivere in maiuscolo).

        Siamo andate TROPPO avanti.
        Non voglio censurarti ma al fine di non rovinarti il pomeriggio perchè capisco che devi lavorare e hai una vita. la spesa. il lavoro.e tutte quelle cose noiose che hai elencato, ti invito a non perdere ulteriormente tempo con me.

        Non apprezzo le persone che usano le parole a proprio piacimento che le girano e rigirano . Per attirare l’attenzione in una maniera malata, complicata e morbosa.

        E poi chiedono scusa.
        E poi aggiungono nozioni.
        E poi elaborano concetti.
        E poi vomitano disperazioni.
        E poi coinvolgono e chiariscono.

        E poi si mortificano.
        E poi riemergono.
        E poi sticazzi.
        Ci siamo vero?
        Perchè francamente sono stanca.

        Oggi si fa un gioco qui, intesi?
        Sì. Si fa un gioco e lo si fa perchè mi hanno invitato a coinvolgere le mie amiche. E a me che VA DI FARLO : faccio.

        E con piacere lancio in rete un GIOCO.
        CHi vuole giocare: GIOCA.
        Chi non vuole giocare: NON GIOCA.
        Chi ha problemi psicologici: va dallo psichiatra.
        Chi ha problemi con il vicino di casa: ne parla nell’assemblea del condominio o gli spara e finisce in carcere.
        E’ tutto semplice. Lineare. Chiaro.
        IO FACCIO UN GIOCO SUL SAN VALENTINO.
        TU DI CHE DIAVOLOOOOOOOOOO STAI PARLANDOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO?!?!?!?!?!?

        e no.
        non devi rispondermi.
        è una domanda retorica.
        per dirti che: NON MI INTERESSA.

        Sono stata abbastanza chiara?
        basta, santo cielo.
        un po’ di decoro.
        basta.

  • ssandrici 01/02/2012

    <.< ho gia' qualche ideuzza….sara' fantastico lo so'!!! 🙂

    • Giulia 01/02/2012

      ahahah io gia’ rido.
      Senti ma posso pure parlare male del tuo Pier?
      così posso inventarmi un gioco parallelo dove si parla male degli attualidelleamiche!?!?!?

  • valebri 01/02/2012

    Amore mio. fotograferò tutti 45 bigliettini destinati ai tutti i miei 45 ex.
    ne scriverò uno anche per gion, che da domani sarà ex anch’egli perchè io voglio solo te.
    #sallo.

    • Giulia 01/02/2012

      ahahah amore io voglio lasciare il nippo e avere 29048390489230482 relazioni solo per fare bigliettini.
      e poi rimettermi con lui il 14 febbraio.
      dici *_* che posso ?

  • luci 01/02/2012

    Giulia carissima… non mi inserisco nella polemica scoppiata qualche commento più su perchè non mi sembra giusto esprimere giudizi su situazioni che non conosco. La mia opinione sul post e sull’iniziativa l’ho già data. Volevo soltanto dire una cosa a te in riferimento a quello che hai scritto rispondendo a Katia… io non credo che le persone che ogni giorno cercano un sorriso, un colore, un abbraccio sul tuo blog siano convinte che tu sia una specie di bambolina che sorride sempre e che non deve affrontare tutti i giorni quello che tutti noi affrontiamo… anzi… credo piuttosto che ammirino in te la forza e la capacità di metterti sempre in gioco e di affrontare le cose con energia e positività, cose che, purtroppo, non tutti e non sempre siamo in grado di fare. Io non credo che tu non dica parolacce e che non abbia paure e difficoltà con le quali fare i conti ogni giorno… credo che tu abbia fatto un percorso che ti ha portato a guardarle sempre dritte in faccia e ad affrontarle con decisione e con la consapevolezza che, per quanto tutt’intorno ci sia sempre qualcuno disposto a dirti il contrario, TU CE LA PUOI FARE. Forse sono presuntuosa a dire questo, ma, come ho scritto nel commento al post di ieri, PENSO DI CAPIRE, DI CAPIRTI…. ti voglio bene e ti abbraccio forte

    • Wish aka Max 01/02/2012

      Se non fossi così presa da Frugolino penserei seriamente a corteggiarti 😀

      • Giulia 01/02/2012

        è miaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa è miaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

      • Wish aka Max 01/02/2012

        Oh ma quante ne vuoi santapizzetta? Sono tutte tue? 😀

    • Wish aka Max 01/02/2012

      Come sta a proposito? La febbre è scesa? E a te, ti hanno ricoverato o aspettano ancora un po’? 😀

    • Giulia 01/02/2012

      io ti dico solo una cosa: grazie.
      Grazie per essere qui. Per la tua sensibilità e delicatezza.
      Ne sono davvero molto commossa.
      ti abbraccio fortissimo

      • luci 01/02/2012

        Non devi ringraziare… non ce n’è bisogno…

        A Max vorrei dire che sono lusingata… e che l’Ingeriminese non sarebbe molto d’accordo!!! 😉 Frugolino per ora è sui 37, sta guardando la neve e ritagli i cuoricini per Iaia… io sono alla frutta, ma non posso addormentarmi lasciandolo solo… tenetemi sveglia, vi prego!!!!!!!!!!!!!!!!

        • Giulia 01/02/2012

          ringraziare no uff.
          ebbbbabeeene.
          e allora 3405830458305834058358 cuoricini ?!?! *_*

      • luci 01/02/2012

        i cuoricini vanno benissimo, i bacini pure… facci un sorriso e siamo a posto!

    • Katia Ostanel 01/02/2012

      Assolutamente d’accordo.

  • Olivia (@olivietta) 01/02/2012

    Ce la posso fare!! Nonostante la mia totale inettitudine a scrivere, disegnare e quant’altro di artistico uno possa pensare, ci pròverò anch’io.. in onore del mio sempiterno odio verso San Valentino!! Iaia sei troppo la meglio!!

    • Giulia 01/02/2012

      Olivia anche un bigliettino fotografato andrà beme ma sono sicura che non è vero. Sforni troppe meraviglie e l’artecelhaidentro! Molte delle mie amiche che dicono di non sapere disegnare in realtà hanno talenti nascosti pronti ad emergere.
      E’ solo per divertirci e nulla di più. Buttar giù due stupidate e ridere un po’. Senza fare nomi o situazioni. Senza cose troppo pesanti ci mancherebbe altro.
      Insomma sarei davvero felicissima se partecipassi.
      e che la cattiveria sia con noiiiiii *_*
      santocielocosastodicendo?

  • Silvia 01/02/2012

    Parentesi…tra il pollo al cartoccio e la malsana cattiveria che mi anima lo sguardo a S.Valentino…mi è tornato in mente “Il cuoco, il ladro, sua moglie e l’amante ” di Greenway.
    (sono poco poco “interrotta” di questi tempi)
    Buon pomeriggio Giulia.
    Silvia

    • Giulia 01/02/2012

      Santapizzetta non lo conosco *_*

      vado a schiaffeggiarmi !

  • Elena 01/02/2012

    Approdo al tuo blog da bismamma, che seguo e adoro. Ti comunico che da oggi non posso che adorare anche il tuo blog!

    • Giulia 01/02/2012

      Elena ciao ! Io sono Giulia, piacere di conoscerti !
      Ahem santocielo. Sai che forse tra un po’ picchierai Serena per avermicicicicii presentato?
      Ti assicuro che non sono una bella scoperta 😛

      Grazie infinite per essere qui in cucina con noi. Spero che ti andrà di divertirti con noi con questa goliardata.
      Spero a presto !
      Un bacione :*

  • Katia Ostanel 01/02/2012

    “Katia fossi anche solo un sorriso per te io sarei ripagata di sforzi sovraumani.”
    Sappi che sei ripagata e che questo ripaga me.

  • Katia Ostanel 01/02/2012

    Ma solo una domanda: adesso dovremmo abbracciarla e dirle che va tutto bene alla Miss Pietradelloscandalo?
    io non me la sento. Soprattutto adesso che qui si è svincolato l’uso della parolaccia.

  • No dai niente biglietto. Faccio direttamente un murales.

    poi proponevo, visto che ho la panza, potrei fare il buttafuori per i polemicini. eh dai. dai! dai! Sono piccola ma cazzuta io!

  • elllisa 01/02/2012

    comunque sì. lo farò. il bigliettino cinico rosso sangue pieno di insulti.
    un san valentino così mi piace. ah sì. questo è il vero spirito!
    che mica sono una persona che porta rancore io eh, noooooo, mica.
    corro a prepararli. tz
    bacioz

    • Giulia 01/02/2012

      io porto così rancore che è da stamattina che mi invento ex e storie tormentate solo per scrivere tanti biglietti.
      ti dico solo questo.
      baci al sapore di matcha

  • valebri 01/02/2012

    comunque vorrei ricordarvi che è il mio onomastico in primis. e gradirei degli auguri. E’ anche l’onomastico di quella gnoccolona neo torinese di Valefatina. #sapevatelo.

    • Giulia 01/02/2012

      mattipare che per San Valentino non ci sarà postcuoriciosoapposito? maperfavoreva.
      cì tu non mi ami più comenavoRTa

      • valebri 01/02/2012

        amò, ndo voi che ttte porto pe’ san valentino cì?????

      • valebri 01/02/2012

        ma poi no hai visto che t’ho mandato pure n’essemmesse????? cì nun dimo cazzate.

  • valebri 01/02/2012

    e comunque “comenavoRTa è un tocco di classe si, sono molto fiera di te.

  • valebri 01/02/2012

    • Giulia 01/02/2012

      vabbè rido con le lacrime cì-
      e la so tutta. è questo quello che dovrebbe preoccuparci maggiormente mi sa.

  • Amaradolcezza 01/02/2012

    pulcetta!
    uno:
    non mi hai fatto l’in bocca al lupo per l’esame -.-‘

    due:
    era diffffficilissimo e porca paletta lo devo passare assolutamente.. vero che lo passo???? dimmi di si ti prego

    tre:
    ti amo

    quattro:
    mi piace l’idea 😀 sai quante cose avrei da dire al mio ex!!!! a anche a quello del primo bacio che dopo quello mi ha mollata ai giardinetti ed è andato al luna park con i suoi amici -.- uno stronzo!!!!!!!!

    cinque:
    mi manchi

    adesso solo cinque.. vado a fare lo step 😀 così domani posso cucinare ( e mangiare ) i red velvet cupcakes 😛

    TUA
    G

    • Wish aka Max 01/02/2012

      cacchio in bocca al lupo!!! anche giulia mia figlia domani ha un esame… diritto amministrativo 1…

      • Luci 01/02/2012

        In bocca al lupo!!!!

      • Giulia 01/02/2012

        ionondiconientenienteniente.
        perchè so animalista so !
        ( crepiquestomaledettolupodiunamorteviolentissimaaaaaaaaaaaaa)
        ( e pure per Giuliamiaamoremiomaxettoooso)

      • Amaradolcezza 01/02/2012

        MAxxxx in bocca al lupo per tua figlia!!!!!
        giurisprudenza?

        l’esame l’ho fatto oggi (docimologia 2) ma era veramente difficile!
        venerdì risultati speriamo bene!!

      • Wish aka Max 01/02/2012

        Crepi!!!

    • Giulia 01/02/2012

      Amore sono una schiappa 🙁 ma giuro che ti amo

  • tesoro, ho realizzato un nuovo concorso “Fashion Food”: in premio 100 euro di shopping! Ti aspetto 🙂

  • Tiziana Sissa 01/02/2012

    Mi piace, mi piace propppprio. Corro a prendere i bigliettini e mi metto al lavoroooo….. ne ho da scrivere eeeeeh se ne ho!!!
    Posso scrivere a caratteri CUBBBITALI?? Così si capisce meglio ^_^
    E posso scrivere tuttotutto quello che ho da dire???
    (*disse strofinandosi le mani con una strana luce negli occhi e un sorrisetto beffardo)

    • Giulia 01/02/2012

      *ridacchia fortissimo

      a caratteri CUBBBBITALI Sììììììììììììììììì
      diciamocegliene quattroanziottomila a questi pelati ! ( dimmelo che era pelato anche il tuo perfavore. dimmelo !)

      tuttotututututtuututtotoototototototo.
      che gli puzzavano i piedi
      che aveva i peli nel naso troppo lunghi .
      ecco.
      roba così. Dura e cattiva !

  • Luci 01/02/2012

    Frugolino stasera ha “solo” 37.7… Si vede che sta meglio, da stamattina non si e’ ancora fermato… E parla, parla, parla… Siamo sollevati… Solo ke adesso il babbo starnutisce di continuo e comincia a lamentarsi… 😉

    • Giulia 01/02/2012

      Ecccooooooooooooooooooooooooooooo *_*
      noi ora a frugolino dobbiamo fare un disegnino ( che detta così è imbarazzante perchè odio le rime)
      Sono felicissima che si sia abbassata e non potrà che andar emeglio.
      Speriamo solo che tu possa riposare tranquillamente.
      Gli chiediamo al piccolo cosa vuole disegnato? *_*

      • Luci 01/02/2012

        Frugolino va pazzo per tutto quello che ha le ruote e per tutto quello che serve a preparare la pappa… Non mangia granché ma adora “cucinare… Gli piacciono tanto i pulcini, come il suo peluche preferito… Sei gentile con lui… Mi ruba sempre l’Ipod x vedere la tua App… E dice che lo saluti e gli mandi i bacini…

      • Luci 01/02/2012

        Ho dimenticato i treni,adora i treni… Sta crollando, lo porto a nanna… Ne avremo per un po’ con ninna nanne e favolina…quindi buonotte a tutti e un abbraccio speciale a te!

      • Wish aka Max 01/02/2012

        *voce di De Falco* Luci vada a dormire, cazzo!

  • Pieceofstar24 01/02/2012

    Io vorrei solo dire che tu non dici quotidianamente cazzo ma dici minchia. A chi vuoi darla a bere eh?
    Bestiasicula

    • Giulia 01/02/2012

      la smetti?
      non devi dare notizie riservate e private.
      non puoi usare il nostro privato e spiattellarlo qui ai quattro venti.
      IO TI DENUNCIO !
      ( bbestiabionda ora mi butto a letto e commentiamo l’isola va. )

      • Pieceofstar24 01/02/2012

        Con stigrancazzi mi hai reso fiera. Anche staminchia sarebbe andata benissimo XD

        • Giulia 01/02/2012

          hai visto che sono stata brava?
          ho dismesssso i vestitini da bambina bon ton e ho indossato quelli da iaiaterminator.
          ora però basta dire brutte parole
          ho pure detto vasino.
          e me ne vergogno profondamente si sappia.

      • Pieceofstar24 01/02/2012

        Seee te ne vergogni…dopo che ti ho sentito cantare certe cose non ti credo XD

      • Wish aka Max 01/02/2012

        E comunque posso testimoniare che dice anche cazzo. oh, ecco.

      • Wish aka Max 01/02/2012

        Una trasformazione degna del miglior Steven King, quella da bambina di buona famiglia a terminator… 😉

    • Giulia 01/02/2012

      hanno rimandato a domani l’isola-
      sono disperata

      • Pieceofstar24 01/02/2012

        E mo? Commammafà? :/
        L’anima de li mortacci loro. Ripeti con me.

      • Wish aka Max 01/02/2012

        Pezzo di stella, mi cadi sui fondamentali… ripeti con me. L’anima de li MEJO mortacci loro….

      • Pieceofstar24 01/02/2012

        Oggggesù ci hai ragggione XD

  • Amaradolcezza 02/02/2012

    senti ma io pensavo –
    a parte che il superlativa non è un superlativa schiappa -.- mi sono resa conto adesso che poteva essere frainteso -.- cacchio!!!
    era superlativa nel senso di super.. ma non schiappa… la super fantastica -.- ok la smetto mi intrippo -.-
    – ma tu metterai il mio nome sul biglietto??? perché io vorrei dopo anni finalmente sfogarmi rimanendo un’anonima fifona che non ha il coraggio di mettere nome e cognome sotto le sue stesse parole – neanche nick ovviamente –
    L’esame è andato 😀
    meno male…
    adesso sono a -5
    quando finalmente finisco festeggiamo ok????
    martedì scoprirò il voto ma anche 18 me lo prendo sia chiaro!!
    voglio finire

    tu tu tu come stai????????

    G

  • satomi 02/02/2012

    quindi.. vediamo se ho capito bene
    ti si mandano bigliettini con le peggio cattiverie indirizzate agli ex stronzi e poi vengono pubblicate il giorno di san valentino? me piase
    peccato solo che i destinatari non li vedranno

  • Bibi 03/02/2012

    vabbè meno male non sono sul mio blog ma sono un ospite sennò chissà cosa direi.

    • Giulia 03/02/2012

      amore premesso che questo blog è tuo quanto mio e mio quanto tuo e insomma sei a casa tua e puoi dire quelcacchiochevuoi ti inviterei a dirmi che ti manco perchè quando ho la febbre divento ancora più insopportabile del solito e soffro di carenza d’affetto indicibile.
      INDICIBILE.
      ecco.

      • Bibi 04/02/2012

        ti dico solo che non so nemmeno che giorno è oggi. sono in un angolo a cavallo fra cameretta e soggiorno, seduta per terra perchè qui la connessione prende. fuori nevica (ancora) e inizio a stufarmi voglioandareacasamiaaaaaaa. e mi manchimimanchimanchimà

        • Giulia 05/02/2012

          amore domani ti scrivo ma i miei 29484082942894289 sms ti so arrivati o no?

          disperazione assoluta.

  • Babi 13/02/2012

    Giungo in questa landa direzionata da Bismama… e che piacere!!!
    Ipotizziamo per assurdo che una persona non abbia ex.. per assurdo sia chiaro!! A chi potrebbe rivolgere la sua ira? a qualche ex amica tanto cara e buona prima quanto vieniquichetiammazzo poi?
    Rifletterò!

  • Maria Antonietta Del Sorbo 13/02/2012

    Quest’anno la festa di S.Valentino è stata cancellata 14-02-12=0

    (La matematica non è un’opinione)

  • Maria Antonietta Del Sorbo 13/02/2012

    Uomo:Tutte le donne vogliono addormentarsi sulla spalla di un uomo, specialmente a S. Valentino.
    Donna: Sì, ma gli uomini russano ed io… ho l’orecchio musicale, specialmente a S. Valentino!

  • pockfs 14/02/2012

    che bella iniziativaaa!! se la leggevo prima partecipavo anche iooo!! 😀 😀 sarà per il prossimo anno!

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi