Home / Ipocalorico  / Insalata di barbabietole alla greca con yogurt

Insalata di barbabietole alla greca con yogurt

Oh belli mettiamoci in testa che siamo in quaresima eh! Uhm no.  Oh belli mettiamoci in testa che sta arrivando Pasqua e prenderemo almeno tre chili nella più fortunata e rosea aspettativa, eh! Uhm no. Oh belli mettiamoci in testa che è da Natale che continuiamo a dire “evvabbè un’altra fetta di pandoro che ho trovato in offerta me la faccio con la nutella va”, eh! Uhm no. Oh belli fra un po’ arriva la prova costume eh!

Santocielo, no. Insomma per dire che poi non voglio sapere nulla eh! (è che mi piaceva finire le frasi con “eh” e ho cominciato questo insulso delirio, pardon). Davvero tra una settimana non solo qui al Gikitchen ma ovunque saremo sommersi di piogge di cioccolato, conigli della Lindt ovunque pure dentro le pastiglie della lavastoviglie e uova. Uova di cioccolato. Uova di marzapane. Uova ricoperte di nocciole e grassi colanti di ogni tipo e sorta. In preda al delirio bulimico da cioccolato ingoieremo pure le sorpresine con tutto il pacchetto e il libretto delle istruzioni. Ci ritroveremo ad elemosinare l’ennesimo pezzetto di uova di cioccolato in quello che è stato un campo di battaglia e non una riunione di famiglia. Dove sono periti agnelli, costolette, salami e solo il cielo sa cosa. Ruberemo l’uovo di cioccolato del cugino e persino quello del nostro parente più piccolo e lontano. Il bimbo o la bimba indifesa che giocano ignari nell’altra camera con il giochino trovato dentro. Ravaneremo in mezzo ai cappotti pur di accaparrarci bottini di cioccolato e impossessarcene, preda di una psicopatia cioccolatosa generale.

Ero stata pure invitata al Cioccolatò  di Torino. Ma stendiamo un velo PIETOSISSIMO sulla mia impossibilità di esserci andata, uff.

Ho  già la casa pervasa di cioccolato in ogni dove e tutti reclamano “dolci al cioccolato ti preggggooooo dolci al cioccolato ti pregggooooo” mentre il Nippotorinese implora una pietà che non riceverà. Tutto questo e molto altro che non aggiungo giusto perché sono in ritardo (uh che novità) per urlare a gran voce:

LA VOGLIAMO FARE UNA SETTIMANA DI DIETA O NO?! EH?!

La vogliamo fare per favore? In vista di tutti questi bagordi e del colesterolo a trecento quando i vasi sanguigni si ottureranno e faranno BOOOOOOOOOOOOOMMMMMMMMMMMM! Quando non saremo capaci di discernere che la signora in fila al supermercato non è da infilare nel carrello e fare glassata la domenica di Pasqua, santo cielo. FERMATE QUESTO SCEMPIO!

Una sola settimana, che sarà mai? Certo potrebbe pure non servire a nulla ma in Sicilia c’è un detto meraviglioso che voglio riportare “ogni fegateddu di musca è sustanza”. Nel senso che anche un piccolo fegato di una mosca potrebbe servire da sostentamento in una particolare situazione. Ora non mi si chieda perché oggi abbia voluto elargire questa saggezza popolare e cosa c’entri esattamente. Andiamo avanti senza far troppe domande, ok? Sono stanca sì. Non ho avuto un week end ed è pure Lunedì. Mi sono periti dei nani da giardino durante la bufera e il gelato al riso bianco non c’era. Se commettessi un omicidio adesso sarei pure giustificata ( fortuna che su ebay mi sono concessa uno shopping selvaggio e ho acquistato dieci nani da giardino da tutte le parti del mondo per cominciare seriamente quella che sarà la stagione dei nani. Tutta. Voglio tutta la terrazza piena)

Una settimana non risolverà i problemi di questi periodi di alimentazione scorretta, sbagliata e festaiola ma certamente non farà male, anzi. Una piccola dose di salute non potrà che far bene a prescindere. E quindi giusto per discolparmi dal grasso colante e dalla pioggia di cioccolato che si riverserà qui a breve ticchetto un po’ circa la settimana disintossicante dove a farla da padrone ci saranno piatti leggeri e ipocalorici e si prediligeranno certamente le verdure e non le proteine animali. Insomma si poteva pure chiamare la settimana vegetariana, ma questa terminologia turba troppo mentre tutto quello che ha a che fare con “dietetico-ipocalorico-otto chili in meno in tre minuti” ha sempre quel fascino intramontabile.

La ricetta di oggi è una cosetta talmente semplice e banale che potrebbe fare inorridire. Lasciando stare il fatto che non tutti apprezzano la barbabietola si dovrebbe provarla in questa insolita versione. In realtà fino a pochissimo tempo fa anche io facevo parte della fazione “odia fortemente la barbabietola”, sottotitolo “senza un motivo apparente” perché non l’avevo prima di tutto mai assaggiata. L’amavo eh. Quando in quarta elementare ho costretto i miei amici a fare un film horror nel boschetto ho usato come sangue proprio il succo di barbabietola e anche alle medie, ma non è questo il punto. Mamma ne mangiava talmente tanta (che meraviglia quell’esplosione di sangue nel piatto!) con quel suo “uhmmm che buonavuoiassaggiare?” che non mi convinceva. Mi sono convinta inutilmente e stoltamente che non potesse incontrare i miei gusti proprio perché piaceva alla mia mamma, acerrima nemica in fatto di gusti a tavola. Se una cosa piaceva  a lei automaticamente per assioma non poteva essere di mio gradimento. Non per spirito di contraddizione, che non ho mai avuto nei suoi confronti, ma semplicemente perché da sempre i miei gusti sono stati più vicini a quelli del mio papà (gelato, cioccolato, schifezze e patatine).

La prima volta che ho provato la barbabietola sono stata smentita immediatamente. Un gusto che mi ha catturato. Particolare, pungente e dolce. Una danza di sapori inusuale e particolare. E da quel momento ho giurato amore eterno alla barbabietola. Amore che dura e perdura. Amo gustarla soltanto con il cumino e l’aceto balsamico e amo servirla nel modo che propongo oggi. Alla greca.


Per diverse ragioni sto eseguendo delle ricerche riguardo quest’elaborazione e altre. Questa versione non è presente solo nella cucina greca ma anche in quella russa. Avrò modo di mostrare anche quella ma oggi tocca alla versione light semplicissima di questa insalatina che proprio accompagnamento non è; piuttosto può esser presa come vero e proprio secondo e in un regime ipocalorico come un buon pasto se seguita da qualche proteina leggera, come potrebbe essere il petto di pollo arrosto e un frutto. In pratica non vi è alcuna preparazione complicatissima da fare ma solo:

tagliare la barbabietola già bella e cotta reperibile in tutti i supermercati e fruttivendoli e poggiarla su un letto di yogurt naturale bianco non zuccherato, o greco se si preferisce, e condirla con sale, olio e pepe. Cumino in semi se piace altrimenti è un passaggio che si può saltare a piè pari (ma barbabietola e cumino se vi capita provateli senza indugio).

Oltre ad essere leggerissima la barbabietola assume un sapore davvero intrigante in connubio con questo latticino. Io purtroppo sogno un po’ con il mio yogurt di soia e non è certamente la stessa cosa ma tu che puoi :

molla quel panino e fatti un’insalatina leggera, nutriente, gustosa e davvero particolare che non passerà inosservata in qualsiasi situazione venga presentata. Anche a pezzetti in un bicchierino monoporzione, già.

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
59 COMMENTS
  • Katia Ostanel 12/03/2012

    xxxxxxxxx

  • Wish aka Max 12/03/2012

    Spero almeno un podio stavo rispondendo sul mio cazzo di blog…

  • Luci 12/03/2012

    maledetto postino!

  • Angela 12/03/2012

    EcComi

    • Angela 12/03/2012

      Ma quarts … Si puô alle 12 e 13 arriviste quarta??? E vabbè.. Ciao amici… Scusate l’assenza 🙂 come state tutti?? Vado a leggere!!!

  • Katia Ostanel 12/03/2012

    Ciao a tutti!

  • lacinzietta 12/03/2012

    Sei riuscita nel miracolo di rendermi appetibile quella roba rossastra.

  • Iber 12/03/2012

    ma siete tutti assatanati, uno nn può tardare 4 minuti 😛

  • pani 12/03/2012

    uh! Devo assolutamente provarla così. Perché la barbabietola rossa, diciamolo, ha un gusto un po’ particolare. Non si può mangiare così, con un solo filo d’olio. Bisogna proprio condirla con spezie varie. Insomma, mi viene in mente la lingua di manzo. Non puoi mangiarla così, bisogna condirla, metterla in salmì.

  • Wish aka Max 12/03/2012

    Iaia solo una cosa. Posso sostituire il letto di yogurt con un letto di fettine di guanciale ripassato in padella bello croccante?
    Mi pare più dietetica, così… 😀

  • Luci 12/03/2012

    Buongiorno Giulia! Ben venga questa settimana depurativa! E bella l’idea dell’insalatina di barbabietola nel bicchiere… Ora vado ad infornare le lasagne per l’Ingeriminese! a proposito di dieta… 😉 Pioggia di bacetti!!!

  • tittisissa 12/03/2012

    Buongiorno ero di là anche io a commentare 🙂

  • Angela 12/03/2012

    Ciao giulia Bella !!!mi piece Molto questa proposta… A me le barbabietole non dispiacciono , anche da sole, ma, non si perchè, non le compro mai 🙂 🙂 che bell’idea questa settimana dietetica!!! Yeahhhhhhh!!! Ho appena letto il post di Max e le risposte di voi tutti e sono così contenta di leggere pensieri di persone così belle, ora andró anche di la a dirlo, e ringrazio di questo te Iaia 🙂 un abbraccio forte!!

  • Katia Ostanel 12/03/2012

    Iaia non essere triste per non esser venuta a Cioccolatò, non era mica granchè quest’anno! (O forse proprio perchè mancavi tu?)
    Io la barbabietola la metto nei Canederli!
    Baci senza fine!

    • Giulia 12/03/2012

      Uffa ma tutti mi hanno detto la stessa cosa.
      Pure che non c’erano i grandipasticccciiiiiiierrrrricioccolatosi e.

      Ma come mai santocielo?!?! come mai?!?!
      Canederli ? barbabietola? e me lo dici così senza spiegarmi passo passo?
      e se la facessimo insieme ? *_* codesta ricettina gnam gnam? (ma come parlo? )
      e baci senza fineeeeeeeeeeeeeeeeee

      • Katia Ostanel 12/03/2012

        SIIIII!!! Facciamo i canederli!!! Sai com’è, dopo varie vacanze sulle Dolomiti sono ferratissima sull’argomento!!!
        Facciamo così: io ti dò la ricetta e tu la fai chetuseipiùbbbrava con le foto e poi mi prendo il merito tutto io, che ne dici?
        Che ti amo lo sai?
        Ecco
        E comunque no, pessimo Cioccolatò. E hanno pure finito la pasta al cioccolato prima che arrivassi a comprarla.
        Abbasso.

  • tittisissa 12/03/2012

    Iaia anche a me piace la barbabietola e la condisco anche io generalmente con l’aceto balsamico 🙂
    E temo Pasqua come la peste. Si.
    Devo DEVO DEVO restare a dieta e mangiare equilibratamente anche a Pasqua. Praticamente sono sempre in quaresima io. Ti ho scritto una mail, tempo fa, dove spiegavo. 🙁

  • Hariel 12/03/2012

    buongiornoooooooooooooooo Gy :-* e buongiorno bella gente da podio!
    mentre voi sgomitavate per il primo posto io stavo in cantiere a capire perchè tra un piano e l’altro rischiamo di sbattere la testa salendo le scale :O …e pomeriggio picchierò selvaggiamente l’ingegnere se non mi spiega il perchè! ecco si! -.-‘ ecco lo sapevo io che con gli ingegneri non ci vado d’accordo ( tranne che col mio pazzo!)uff!!! qui tira un vento incredibile oggi…ieri sole, oggi si vuol sradicare gli alberi…mah! E dieta sia Gy!!!! qui il pantalone sta stretto in vita già da ora 🙁 e ieri mi sono fatta violenza psicologica nel “non” fare il bis delle lasagne buonissime della futura suocera 🙁 e mini assaggino di dolce 🙁 e ufffffffffffffffffffff….evvai di yogurt..si!

    • Giulia 12/03/2012

      Amoremioharieloso.
      considerato che sono in faserestrurrrazzionecaasa.
      sai che ti dico? mando al diavolo architetti ingegneri pazzi e muratori.
      e scelgo te.
      IO VOGLIO TEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
      TEEEEEEEEEEEE SOLO TEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEe

      ( umamma ma . ma. mai demoralizzarsi cucciola . Quel pantalone tra non molto starà così largo che lo appenderemo al chiodo e tanti saluti !)
      e baci.
      tantissimi

  • yliharma 12/03/2012

    bone!! mi sa che sono l’unica verdura dolciastra che amo 🙂
    io le mangio in insalata (olio, sale, pepe, aceto, prezzemolo e cipolla) insieme alle patate….mmmmmmmmm *__* (e mi ricordano l’estate..)

    • Giulia 12/03/2012

      Ohhhhhhhhhhhhhhhhh e finalmente *_*
      e devi mangiare più verdure amoremio ! *disse con tono da zitellacidaottantenne.
      Perchè quando vieni qui ci saranno broccoli a colazione.
      fagiolini a pranzo.
      e broccoliaffocaticoncavalfiori per cena.
      *_*
      ok sto scherzando.
      iris con cioccolata, torte alteottometriconcannoliincorporati e panzerotti e pizzette e scacciate e crispelle.
      e ospedale garibaldi reparto intossicazione *_*
      ricoverate e felici insieme.
      guarderemo video *_* su make up ( aspetta che devo smettere di ridere) e tantecosebelle

      *_*etiamo

      • yliharma 12/03/2012

        ma io le mangio le verdurine!!! solo che poi mangio anche qualche schifezzuccia….ma non tante eh? 😛 tipo adesso vado a prendere qualche ovetto di cioccolata…
        ah la signora fescion un po’ attempata ha riscosso un sacco successo in ufficio XD

  • principessainsonne 12/03/2012

    Buongiorno Iaia,
    non c’entra niente con il post di oggi ma questa te la devo proprio dire.
    Ieri sera siamo stati al compleanno di un nostro amico, 41 anni e sai cosa gli ha regalato un suo amico?????
    Un nano da giardino!!!!!
    Si, un nano da giardino!!!!
    Non è che a te te ne manchi uno all’appello????
    Non sono riuscita a individuare chi fosse, però … forse mammolo.
    Qualcuno sosteneva Eolo! Ci volevi tu a risolvere l’arcano!
    Pioggia di cuori e ovetti di cioccolato
    🙂
    Michi

    • Giulia 12/03/2012

      ahahahah
      MA IO TI AMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
      ti prego. digli a quel grande amico del tuo amico che oggi è mio amico e di tutti i nani che è:
      UN MITO.
      ma santo cielo perché questa scelta?
      un altro appassionato nanologo? anche lui come me laureato alla Garden Gnome university prestigiosissima università del bosco segreto di arvard? ( cosa sto dicendo?)
      E ti prego parliamone:
      che colore era?
      *_*
      era alto ? (vabbè si fa per dire)
      aveva la barba folta o no?
      ecco perché io adesso devo immaginare per bene la scena ( non chiedermi il perché *_* avrei paura anche solo io a vederlo scritto)
      insomma *_*
      perché non mi invitate la prossima volta che arrivo con un enormeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee vassoio di Garden Gnome Cupcake?
      (ora devo calmarmi. questa storia mi ha esaltato. ALLORA esiste gente capace di fare un regalo serio santocielo!)
      (il mondo è salvo)
      e amiamoci sotto una pioggia di uova di cioccolato sìììììììììììììììììììììììì

      • principessainsonne 13/03/2012

        Non so dirti il motivo della scelta ma la cosa ancor più bella è che ha promesso che d’ora in poi, ogni anno gli regalerà un nano da giardino!
        Allora…. come era….
        Alto circa 20 cm, cicciottino con una bella pancetta da bevitore di birra, colorito roseo, una bella barbona bianca e soffice e mi sembra fosse vestito di rosso.
        La mia unica preoccupazione è che il mio amico non ha un giardino e ha detto lo metterà in studio.
        Tu che sei un esperta, secondo te, un nano da giardino può vivere bene in uno studio di un geometra? Non è che mi deperisce?

        Pioggia di colombe glassate ricoperte di mandorle.
        Michi

  • francy 12/03/2012

    bacinoooooooooooooooooooooo!!!!!!
    Da eterna in regime alimentare controllato pecchèormai mi ci sono abituata….mi piace!!!!!!!!!

    • Giulia 12/03/2012

      Noi ce la faremo.
      inspiriamo espiriamo.
      Noi ce la faremo.
      Inspiriamo espiriamo.
      Noi ce la.

      ok mangiamoci un chilo di cioccolato e finiamola *_*
      ( celafacciamodici?)

      • francy 12/03/2012

        ma certo che ce la possiamofarcela!!!
        Disse pulendosi velocemente il muso sporco di cioccolato ^__^

  • apity 12/03/2012

    Cioè…. Tu… Nonhaimaimangiato… labarbabietola rossa?
    Benvenuta nel club! E’ buonissima!
    Sono carica per la settimana ippo (calorica)!
    Grazie al cielo ci sei tu, se non qui rischio di esser intrappolata in un uovo di cioccolato! Grazie, grazie, grazie!

    • Giulia 12/03/2012

      E se facessimo un enormeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee uovo di barbabietola *_*?

      • apity 12/03/2012

        Eh! (Mi sono fatta prendere, scusa… Col tuo post mi hai contagiata!)

  • MARIAVERZI 12/03/2012

    aaaaahhhh…finalmente! qualcosa che si puo’ mangiare senza uccidere nessuno! bene bene bene…premesso che mi farei il cioccolato in vena…mi posso accontentare anche della barbabietola…che non amo particolarmente…per quel suo sapore un pò di terra…però neanche mi dispiace lavorata con lo yogurt etc, etc….in realtà io adoro l’agrodolce!!…rispecchia fortemente il mio animo…adoro il cioccolato ma con un caffè dopo…oppure il cioccolato fondente…con un pò di panna!!!…e ora arriva il tempo dei gelatiiiii….e vai!…ordunque riprendendo contegno…cum tengo…e dunque controllo…baci alla truppa…anche alle lasagne di Luci!…ehm ehm…anche se non saranno vegetariane…e baci super dolci a giulia che come sempre ci allieta…accompagna…ristora…riempie della sua incommensurabile creativa meravigliosa energia…e va bhé…ormai cose dette e stradette…signore e signori…è lunedì …non ci possiamo fare niente…purtuttavia…grazie di questo nuovo lunedì…in vostra compagnia!

    • Luci 12/03/2012

      Quelle lasagne non erano vegetariane, ma so prepararle anche “senza uccider nessuno”!!! E sono buone ugualmente! 😉 Cioccolato+caffè= estasi!!! Buona giornata Maria, spero che il vento sia passato e mando il consueto abbraccio anche al babbo! 🙂

      • MARIAVERZI 12/03/2012

        Cucciolaaaa!!! scusa ma sai.ci ho la sindrome da carneprosciutto in ogni dove…pensa che a ct patria degli arancini…mi si ostinano a fare gli arancini al burro con il prosciutto!!!…ma si può?…e vabbè…non ho dubbi sulle tue capacità culinarie…arrivano i profumini anche qui!!!…il vento inteso come “Ciclone Aitina (agata patrona di catania) è passato…il vento proprio proprio no…è ancora intenso ma c’è il sole…se ti iscrivessi a facebook…entrando nella mia bacheca troveresti un video che la dice lunga su cosa c’è stato sabato qui!….bon…papà è ok e grazie per i tuoi saluti, che ricambio in suo nome…frugolo? all’asilo suppongo…ah se conoscesse questa zia…soprannominata “zia diseducativa”, perchè con me i bimbi si divertono ed eccitano al massimo…ma e che ci posso fare io sono la zia!…mica il genitore!…e non lo fare sentire a nessuno….io mi diverto da morire con i bimbi…loro sanno giocare ed inventare…e sono gioia allo stato puro…insomma la perfetta e visibile manifestazione del Divino!…purtroppo poi crescono…e addio…tranne in certi casi…che li tocchiamo qui …su questo spazio apparentemente bianco del : “inserisci un commento”…dove tanti piccoli bambini giocano donando, senza accorgersene, la parte migliore di se…forse il conoscersi non sarebbe così pregnante come il “non conoscersi”…forse…qui senza troppi se e troppi ma…nel bene e nel male…possiamo lanciarci in una lotta coi cuscini e divertirci da matti…e vedo già le piume svolazzare per tutto il blog!…una stanza dei giochi ecco…tutta per noi…e adesso….rullo di tamburi …baci schiocchi ptciù ptciù a frugolo…ma l’ingeriminese…se la passa alla grande!!!…quasi come il nippotorinese!!!…c’hanno avuto un fondoschiena!…ah ah …baci dunque stellina!!…e per stavolta…la sintassi…la lasciamo stare eh?!!…

        • tittisissa 12/03/2012

          Maria Poppins ciao….. non sei volata via allora per fortuna!! 🙂

          • MARIAVERZI 12/03/2012

            noooo!…sono stata ai domiciliari!!!…un supplizio per me…comunque ieri già è andata meglio…e oggi soleeeeee!!!…sono stata al mare con la mia cagnetta…davanti al mare…uno spettacolo!!!…adoro quando posso fare queste mattinate …e c’è poca gente…e il mare è bellissimo! adoro il mare d’inverno…come Luci…d’estate…è bello ma troppa gente…e insomma il vento è ancora teso…ma dalle mie parti il vento è quasi una costante…per dirtela tutta …il vento ha un che di purificatorio…si porta via tutto…nuvole, inquinamento…fisico e anche mentale…!!!…ragazze contraddicendo quanto ho appena scritto ( sono dei gemelli e che ci posso fare!) …mi verrebbe di prendere un aereo solo per venirvi a strizzare un pò…e poi andarmene …senza invadenza…un pò …come Maria Poppins!!!

            • tittisissa 12/03/2012

              Ma vieniquisubitoooo ad abbracciarmiiiii 🙂
              Anche qui il mare è bellissimo!
              Oggi vento forte anche da noi ma c’è il sole
              E sono anche io dei gemelli 😀 😀

            • MARIAVERZI 12/03/2012

              noooo…non ci posso credere!!! che giorno?…maggio giugno?…io l’otto giugno…insomma che bel segno!…per noi…per gli altri…solo pochi ci riescono a stare dietro…giustopunto qualcuno dei gemelli!!!

            • Luci 12/03/2012

              Ragazze mie, nessuno come me sa trattare con i gemelli… fratello e Ingeriminese… tutti e due gemelli! 🙂 Frugolino si gongola con tutte queste zie… ben vengano, soprattutto se lasciano giocare e inventare, soprattutto se capiscono così bene quale tesoro prezioso sia un bimbo! E adesso diamo il via a questa battaglia a cuscinate che non aspetto altro!!!! 😉

            • tittisissa 12/03/2012

              E’ verissimo!!!
              🙂

          • tittisissa 12/03/2012

            Io sono di maggio Maria. Il ventisei per la precisione 🙂
            E Luci, non avevo dubbi, tu sai come trattare con i gemelli 🙂
            Segno complesso, pare!

            • Luci 12/03/2012

              Complesso…e pieno di fascino!

            • mariaverzi 12/03/2012

              Ci abbiamounavena artistica e fantasiosa…insegnano yoga…e facciamo cabaret alle serate con gli amici ( gratis)…scriviamo poesie e adoriamo la tecnologia ….insomma un gemello rincorre l’altro….un casimk

  • CRI 12/03/2012

    La risposta è NOOOO non ne faccio dieta io noooo anche se poi il fegato mi diventerà un salame al cioccolato e il sedere un biancorì

  • anya78 12/03/2012

    adoro la barbabietola… ma l’idea di accostarla allo jogurt mi lascia un po’ perplessa…

  • Pieceofstar24 13/03/2012

    È che credo di non averla mai mangiata, ma il colore mi piace molto.
    E, ti prego, me lo fotografi un agnello di pasta reale se ti capita? Sarebbe un bel regalo ricorfo di piccolitudine <3

  • zibbyx 14/03/2012

    provato oggi a pranzo…mio marito stava per ammazzarmi dopo il primo boccone :)))) A me invece è piaciuto molto!!

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi