Home / Pasqua  / Riassunto della Pasqua precedente? ennnamovà

Riassunto della Pasqua precedente? ennnamovà

Lo scorso anno giusto per non esagerare avevo fatto il Tour Pasquale  (cliccando qui si accede a tutta la categoria Pasqua su Gikitchen) attraverso lo stivale scegliendo le ricette più rappresentative della Pasqua in tutto il nostro territorio italiano. Avevo allestito l’albero pasquale molto in voga in Germania, appreso dalla mia bellissima zia Luci, e dipinto uova per un esercito. Avevo anche colorato uova, infilato pastiere napoletane in un bicchiere monodose e profanato la sacra ricetta della Mamma della mia Miluuvet. Non contenta mi ero pure permessa di sfornare le Casadinas facendo rabbrividire Cri e confezionato bocconotti contro il volere di Ceyche li detesta con la stessa intensità di chi cucina in mia presenza il coniglio in agrodolce. Non sono mancate le cuddure sicule pasquali e la torta Pasqualina genovese che confesso di aver amato per la sua incommensurabile bellezza e la spettacolare resa e presenza scenica in tavola. La stiacciata fiorentina e anche diverse elaborazioni di colombine pasquali. C’è stata quella light alla ricotta, al sapore di tè matcha e pure quella classica senza farsi mancare le uova ciambellose, must have, nella versione al cioccolato e colorata. Insomma lo scorso anno qualcosina di pasquale qui al Gikitchen si è spadellato e risiede tutto in Archivio. Lascio un breve riassunto anche qui oltre a quest’album fotografico che ho voluto incollare in questo viaggio della memoria.

 Insomma manca ancora un po’ all’avvento della Pasqua ma considerando che ho davvero intenzione di provare di tutto e di più e di depennare almeno il quaranta per cento di quello che attualmente risiede alla voce “To Do List”, comincio adesso perché davvero potrei essere senza esagerare già in discreto ritardo. Non vi sarà semplicemente un post alle ore 12:12 come ormai consuetudine ma un altro; che sia nel tardo pomeriggio o prima mattinata i miei dodici malfunzionanti neuroni devono ancora stabilirlo e pure in fretta. Essendo un’abitudinaria psicolabile con manie di perfezione potrò stare tranquilla, o perlomeno provarci, solo quando avrò un orario. Anzi facciamo così: non è che mi aiutate e lo decidiamo insieme? Dopo le 12: 12 l’idea delle 21: 21 che è palindromo di 12:12 potrebbe essere interessante, nevvero? (Max ci avevo pensato anche io. Santocielofuggiamoinsieme) Anzi facciamo così. In corsa mentre scrivo ho deciso (fermo restando però che il vostro parere sarà fondamentale): i due post con molta probabilità verranno pubblicati alle ore 12:12 e alle ore 21:21. Ma no credo di no. BASTANONLOSO.

Gestioni bloggereccie che non importano nessuno a parte, sottolineavo qualche post fa che mi piacerebbe dedicarmi completamente alle intolleranze di vario tipo per questa Pasqua e fare quindi elaborazioni rivolte soprattutte al gluten free, al senza zucchero come anche al senza latte e con particolare attenzione per chi conduce come me una vita vegana dal punto di vista alimentare (chi per un motivo chi per un altro poco importa). Moltissimi dolcetti possono essere confezionati senza il burro, le uova e le proteine animali come moltissime delizie possono non contenere glutine. Già sforno a pieno regime e faccio testare qualsivoglia impasto a chi mi capita a tiro. E il fatto che molti si mettano “a tiro” appositamente mi fa ben sperare davvero in queste riuscite. Vorrei inoltre postare tutti i disastri che seguiranno perché mostrare soltanto quello che riesce bene credo sia anche un tantinello scorretto; del resto sono e rimango con orgoglio la regina dei Macaron Flosci.


Quest’anno vorrei proprio dedicarmi molto più alla mise en place pasquale (mica roba eccessivamente complicata eh. Pure Simil Gallinella Menù Pasquale come quella postata ieri) perché poi, desideri a parte, l’anno scorso non ci sono riuscita se non in rarissime occasioni e allo stesso modo vorrei potermi dedicare seriamente all’elaborazione dei video che più si rifanno alla realtà e con mio enorme stupore e piacere sembrano essere molto graditi.

E insomma bando ai conigli e ciancio alle colombe si parte, o per meglio dire si continua con il Tour Pasquale. Nel frattempo se avete tempo e voglia e vi va di condividere con me una ricetta Pasquale che si fa dalle vostre parti mi rendereste davvero felice. La mia mail è sempre quella: maghetta_streghetta@yahoo.it o giulia@gikitchen.net.

La mia Angelamore me ne ha giusto già inviata una( e no. Non ho ancora letto l’email- Bruciami la macchina. Me lo merito. Aspetta che ti passo la benzina eh)


Mi piacerebbe moltissimo poter fare una vostra ricetta e semmai fosse “segreto di famiglia” e non si volesse vedere pubblicata basterà specificarlo così che io non la faccia comparire all’interno del post se non solo fotograficamente. Oh, perché molti magari non hanno piacere di condividere segreti ed elaborazioni. Rispetto assoluto in quel caso.

Come il Natale che mi vede saltellante e gioiosa per l’abuso di nani da giardino (vabbè come se fosse solo a Dicembre) l’idea di poter invadere casa di conigli (vabbè come se fosse solo ad Aprile) mi rende talmente felice che riesco a trattenermi da sorrisi “stile Stregatto” con somma difficoltà. Tripudio di orecchie conigliose e codine pelucchiose. Quest’anno poi sfoggio orgogliosa anche diverse cover iphone con orecchie di coniglio abilmente sostituite perché sinora primeggiavano quelle da orsacchiotto; che si sa tengo sempre moltissimo al mio decoro accessoristico.



Il mio cappello da coniglio (reperto fotografico? habemus! Clicca qui !)  è stato tirato fuori. Gli addobbi orecchiuti (altro reperto fotografico? Habemus! Clicca qui!) sono già in pole position e la terrazza è stata rispolverata a dovere con tutti i nani da giardino tirati a lucido in frac, perché la Pasqua proprio come lo scorso anno segna l’inizio dei set fotografici esterni ed io francamente non sto più nella pelle.

Non vedo l’ora di poter stazionare sotto il mio gazebo con tutti gli affarini elettronici, matite, penna, protezione cinquantamila, cappello, e magari si arriva in fretta pure al dondolo e all’addormentarsi sotto le stelle. Magari ricominciando la buona abitudine dell’epppiauar sul terrazzo. Che mi manca un po’ vederlo rincasare e fargli trovare la moltitudine di finger food. Gli spunta il faccino del bimbo portato al parco giochi di sorpresa e che ha libero accesso a tutte le giostre e al chiosco di zucchero filato.



Poi mi viene in mente che a lui quando era piccolo lo zucchero filato non piaceva e che il suo piatto preferito era il risotto con i carciofi e confesso un po’ mi deprimo. Guardava documentari e leggeva l’enciclopedia medica. Ho detto tutto.

E insomma, depressioni nippotorinesche a parte, che Pasqua sia! E che un tripudio di orecchie e conigliosità ci pervada.

E nani. Tanti nani. Ieri ho giusto comprato un nano di rara bellezza e una piccola torcia con pannelli solari che mi ha fatto quasi commuovere tanto è geniale. Avrò modo di parlare di queste cose importantissime in maniera dettagliata, chiaramente.


Eh no ! Mica me lo sono dimenticata che oggi è la festa del Papà. Come potrei? Ho il papà più affascinante-bello-geniale-intelligente-patatoso-cuccioloso-pazzo e.

Vabbè insomma come potrei? Lo scorso anno, visto che siamo in tema di revival avevo organizzato le crispelle ( con la i ! che in Sicilia sono sempre con la i e mai con la e ! ) di San Giuseppe. Hariel mia saprà di cosa sto parlando. In ogni tavola di siculo che si rispetti il 19 Marzo troneggiano le crispelle di riso con il miele. Non cucinarle, comprarle, rubarle, estorcerle significa disonore puro. Nessun siculo MAI deve contravvenire e far fuori almeno una vaschetta di ottocento grammi di crispelle di riso. GIAMMAI ! Io ad esempio per non sentirmi in difficoltà e non offendere ulteriormente la mia terra mi sono tagliata l’ananas a forma di crispella di riso e convincerò tutti ma proprio tutti che trattasi di crispelle di riso leggermente modificate. Se nessuno mi crederà tirerò fuori quelle fatte con il das. E le ingurgiterò (cosa non si fa per la propria patria eh!? Sicula modello sono)

E insomma per dire che la ricetta delle crispelle di riso ( oh sono buonissime davvero. Roba che se fossi sana di mente vorrei mangiarmene nove chili ADESSO!) la trovate cliccando qui >>>

Per il mio papino ho fatto un’altra sorpresina culinaria oggi. Se ho il tempo di fotografare, uplodare e lucidare i nani da giardino la posto oggi stesso altrimenti chiseneimporta la saltiamo a piè pari e vi saltate un delirio. Vi vedo annuire e gridare “sììììììììì saltiamolaaaaaaaaaaaaaaa”.

Monelli!

Qui di papà ce ne sono sempre due. E sono gli stessi due che adoro e ai quali va il mio augurio più amoroso. Perché nonostante siano giuovanissimi e io potrei pure venirgli zia credo siano proprio  della stessa pasta del mio papà.

Max e Pani 

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
67 COMMENTS
  • gluci77 19/03/2012

    a

    • gluci77 19/03/2012

      prima!!!!!!!!!!!!1

    • Giulia 19/03/2012

      end de uinneri issssssssssssssssssssssssssssssssssssssss

      • gluci77 19/03/2012

        🙂 !!!! <3<3<3<3<3<3<3<3<3<3 … all'infinito.. per te!!!!

  • Katia Ostanel 19/03/2012

    AH!

    • Katia Ostanel 19/03/2012

      Mitica Luci!!!
      Io seconda?!?!? Strabuzzo!

      • Katia Ostanel 19/03/2012

        Che meraviglia di foto!!!
        E auguri ai nostri papà Max e Pani!

      • Giulia 19/03/2012

        la miakatiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

        Umamma ma Max *_*
        quando non è neanche secondo iomipreoccuposempreuffa !

        e ora baciamoci

        • Katia Ostanel 19/03/2012

          la miagggggggggggiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuullllllllllllllllllllllllllllllllllliiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!
          Si abbracciamoci e baciamoci sotto la pioggia turineisa, plis!

    • gluci77 19/03/2012

      Katia!!!! Abbracciami!!!!!

  • pani 19/03/2012

    mi sono chiesto: ma esiste la festa dei fratelli? E quella della zia, della prozia, del figlio unico, della vicina di casa?
    Come mai non c’è la festa della sorella maggiore, del mediano e dell’ultimo della covata? Si potrebbe stilare un nuovo calendario e metterci dentro un sacco di nuove feste, una ogni giorno: la festa del nano zoppo e quella dello gnomo precisino, quella di Max centauro primatista e di piccolo Frugolino.

    • gluci77 19/03/2012

      E una festa per Pani?!?! Eh?! Non vogliamo mica dimenticarci la festa per Pani, vero?! (Frugolino gongola e ringrazia!!!! 😉 ) … Ma Pani è papà?! Se è così TANTI AUGURI!

      • pani 19/03/2012

        eccerto! ho i miei anni e pure due frugoloni

        • gluci77 19/03/2012

          Evviva!!!! Allora ci vuole anche la festa dei Frugolini/oni!!!! Ancora auguri e un abbraccio grande! Anche da Frugolino, eh!

        • Giulia 19/03/2012

          Ma santo cielo e non dimentichiamoci di Tappa e Rella.
          *_*
          e pure io sono mamma eh.
          cihounsaccodinani.
          *_*
          unsaccoeh!
          E Nippotorinese è pure papà eh.
          cihaunsaccodinani purelui.
          ( non gli vuole molto bene ed è un padre degenere ma)

          (ma cosa sto dicendo? )

    • Giulia 19/03/2012

      pani tu mi provochi e io lo stilo ! ( con l’intonazione sordi maccheronemhaiprovocatoemotemagno)

      faccio il calendario.
      la festa del nano zoppo. CIelo. Kobito apprezzerà questa tua delicatezza.
      ti vuole bene santocielo.
      Tanto.
      grazie per esserti ricordato di lui

    • Hariel 19/03/2012

      e auguri papà pani!!!! 🙂

    • tittisissa 19/03/2012

      Auguri Pani 🙂
      E per quanto mi riguarda, dove si firma per inserire queste feste nel calendario? Una festa al giorno! Siii!!!
      Ci sto, ma inseriamo anche la festa dei rabids 😉

      • pani 19/03/2012

        uh! Ma anche la festa dei cucchiaini, e dei nani alcolizzati. Faremo il calendario Iaiano

  • pani 19/03/2012

    uh! meno male che sono arrivato dopo

  • pani 19/03/2012

    un coniglio verdeeeee???

    • Giulia 19/03/2012

      CHI HA DETTO VERDEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE?!?!?! CHIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII?!?!?!

  • mariaverzi 19/03/2012

    Eh allora ditelo!

  • Hariel 19/03/2012

    oraperòdicoio: hariel tua come si chiama?????????????????????????
    attiva i tuoi 12 neuroni ti prego so che ce la pupi fare si si si…perchè so che lo sai…ma so che ti servono 12 secondi dodici per fare mente locale. Aehm..facciamo 12 minuti??? 😀
    Il post alle 21.21 mi sembra un’idea originale 😛 anche 21:12 volendo eh!
    Insomma ci hai ampiamente avvertiti del fatto che qui per starti dietro avremo molto da impegnarci! E anche per rifarci gli occhi però eh…quante belle cose! gnammmmm!
    Albero di pasqua? …SI! ce la posso fare, ne sono sicura!! (ma anche no!)
    E l’impasto delle mie zeppole sta in cucina…eh!
    Mini dose però…considera che ho usato solo 75 gr di riso O.o …non ne saranno felicissimi i miei ma io non posso farmi così del male…e che capperi! Tutti a dieta…almeno nelle dosi! yeah!!!!!
    pioggia di cuori mielosi pettttttè!
    <3

    • Giulia 19/03/2012

      NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
      NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
      NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

      HARIELMIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

      CETTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

      Santo cielo.
      COme quando a mia cugina SISTEMATICAMENTE dico.
      Oggi è San GIuseppe.
      Chi sto dimenticando?
      E li mi dice sempre ” Me, Iaia. Stai dimenticando me”

      E che colpa ne ho se per me è Giuggiola? eh? che colpa ne ho?!?!

      Giusy.
      Giuggiola.
      E.
      meladimenticosempre.
      PEDDONAMI *_* e amami pecchènonsoquelchefaccio.
      sono pazza santo cielo ( pure di te. eh. ma pazza)
      ( zeppole di Hariel? ok. a che ora passo a prenderle ? le fotografo e dico che sono stata io*risata malvagia in sottofondo)

      E sior e siore che si festeggi degnamente questa grande donna Harielosamiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

      pecchè
      RULLINOITAMBURI e SCHITARRINOINANI ( i nani usano la chitarra elettrica eh)

      HARIELLLLLLLLLLLLLLL FA L’ONOMASTICOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

      aguri cucciola!!! augurissimi !
      e baci tanti *_*

      • gluci77 19/03/2012

        Buon onomastico!!!!!!!!!!!!!!!!

      • Hariel 19/03/2012

        ahahahahah sei un mito! TI AMO <3 si si si!!! :-* :* :-*
        E ricordati di fare gli auguri a Giuggiola 😀

      • Hariel 19/03/2012

        ahahahahah sei un mito! TI AMO <3 si si si!!! :-* :* :-*
        E ricordati di fare gli auguri a Giuggiola

        • Hariel 19/03/2012

          ecco pure copia incolla per sbaglio -.-‘
          vabbbbbbèèèè!
          volevo dire…
          e auguri pure al tuo fantastico papà!!!! 🙂

      • Katia Ostanel 19/03/2012

        Auguroni HarielGiusy!!! Ellosapevopureiomelosonodimenticato,sorry!

      • apity 20/03/2012

        Ahahaha! Tu sei pazza davvero! Leggendo i commenti-amichevoli non capisco un tubo! Ma sei così carina e agitata, che ti adoro da morire, perchè mi metti di buon umore! Hai adrenalina da vendere!

    • tittisissa 19/03/2012

      Io gli auguri veramente te li avevo già inviati stamattina ma che siccome non bastano mai, li inserisco anche qui 😉
      Buon onomastico Giusy miaaa!!!

  • gluci77 19/03/2012

    Giulia stellina, ma che belli tutti questi colori pastello… anche noi stiamo cominciando a ritagliare coniglietti, farfalline, pulcini… a proposito, è arrivata la foto di Pio Pio?! Frugolino convalescente dopo la congiuntivite ti saluta e ti abbraccia… io anche e oggi ti chiedo di abbracciare forte da parte nostra anche il tuo papà…

  • Amaradolcezza 19/03/2012

    6 😀

    scappo all’università

    pulcetta quando ci sentiamo????

  • gluci77 19/03/2012

    E ora via a cucinare che babbo-Ingeriminese arriva…..

  • tittisissa 19/03/2012

    Auguroni per la Festa del Papà a Max, a Pani, al Nippotorinese, a Turi e a tutti i Nani da parte mia!!! 😉
    E naturalmente un saluto e mille baci a Iaia mia e alle mie adorate stelline 🙂

  • bea 19/03/2012

    Quante meraviglie! E auguri ai papà e ad Harielucciaaaaa

  • bea 19/03/2012

    P.s. 21.21 mi sembra perfettoooo

  • mariaverzi 19/03/2012

    Pant…Pant….eccomi….che ci ho un papa’…appunto! E me lo coccolo piu’ che posso…come posso…non per caso siamo novantenni! Eh! Che si sappia!…devo ancora leggere ma so che sara’ , come al solito, un post giuliescamente fantastico! ( parlo di te con chiunque incontri….saro’ mica malata? Bha!).. ringrazio Lucitesorogrande per gli auguri a frugolone….faccio i miei auguri a tutti i papi i Giuseppi…con la i plurale! Che ci ho un diploma classico ci ho! E abbraccio voi tutti ma proprio tutti con il cuore….a frappe’!

    • tittisissa 19/03/2012

      Mariaa!! Tantissimi auguroni al tuo papà e Anche a te 😉

      • mariaverzi 19/03/2012

        Titttttttttiiiii.ammore.mmio come stai? Laverita’sololaverita’!….grazie per gli auguriiiii….

        • tittisissa 19/03/2012

          Mariiiiiii bella sto meglio 🙂 non ancora bene ma meglio! Baci attè!!!

  • patalice 19/03/2012

    …ma che bello sarebbe addentare un dolce che non ha millenovecentonovantanove mila calorie a Pasqua?!

  • tittisissa 19/03/2012

    Iaia tessoro, te lo devo proprio scrivere….
    Il nippotorinese bambino che preferisce il risotto con i carciofi piuttosto che lo zucchero filato e guarda i documentari leggendo l’enciclopedia medica mi inquieta non poco. Sallo. Faresti meglio a non tergiversare e metterti in salvo prima che puoi, anzi subito. Tu e tutti i nani da giardino 😉
    Inoltre ti comunico ufficialmente che le crispelle col miele sono tra le cose più buone che io abbia mai mangiato e mi accendono un ricordo d’inganzia a cui tengo moltissimo…quello della mia adorata zia Cecilia che ora purtroppo non c’è più che ce le portava tornando dal lavoro 🙂 Penso proprio che mi copierò la ricetta e le preparerò per la mia mamma 🙂

  • Wish aka Max 19/03/2012

    Oggi niente gara, passaggio dallo scrocchiaossa per il tagliando periodico alla schiena (eccheppalle co’ tutti sti acciacchi…) (donne sbrigateve che me sto a invecchià)…

    Iaia sei sempre cara… grazie mille a te, e a tutti quelli che si sono uniti a te per gli auguri… le cucciolone hanno chiamato entrambe, una dall’estero, e io mi sono ovviamente squagliato come neve al sole.

    Anche io faccio gli auguri innanzitutto a don Turi, con tantissimo rrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrispetto (e tu sai come lo pronuncio), e poi a Pani, e poi a SempliceMente, che mi pare di capire si chiami Peppa… Che io da quando l’ho saputo non dico più ellapeppa ma ellahariel… (ok era orrenda). E insomma auguri a tutti i papà e a tutti i Giuseppi e le Giuseppe declinati in ogni florilegio di diminutivi/accrescitivi/vezzeggiativi.

    Ieri ho fatto la torta paradiso al microonde. Un successone… ah anche la black cake, eh… che non ci si fa mancare nulla da queste parti! 😉

    • gluci77 19/03/2012

      Buon pomeriggio Max e buona festa del babbo, come si dice qui da noi! Abbraccio forte forte!!! Anche da Frugolo…

    • Hariel 19/03/2012

      auguri babbo!!!! 😀

    • mariaverzi 19/03/2012

      Auuuuguri babbomax!

    • Amaradolcezza 19/03/2012

      tantissimi cari auguri Max!
      tantissimi auguri a Pani e a Turi!

      un bacione

  • angyerry 19/03/2012

    Amiciii! Iaia grazie sella dolcissima citazione 🙂 so davvero che sei così occupata 🙂 quindi non preoccuparti, leggila quando puoi… Anche perchè è una ricetta particolare, che và studiata 🙂 quindi magari la proporrai l’anno prossimo ;D sarebbe un sogno prepararla insieme!!!❤❤❤❤ augurissimi al grande Max e a quello che sta diventando il mio scrittore preferito, Pani :). Auguri anche al papà di frugolino, che spero sia guarito. Io mancheró dalla gara e dal blog fino a venerdì 😉 per lavoro 🙂 un abbraccio gigante amici 😉

  • spiessli 19/03/2012

    siete qui?

  • spiessli 19/03/2012

    Non ce la farò mai. Getto il boa (di struzzo).

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi