Home / Carne  / Alla Cantonese c’è pure il pollo eh. Mica solo il riso (e chi lo sapeva?)

Alla Cantonese c’è pure il pollo eh. Mica solo il riso (e chi lo sapeva?)


E’ una ricetta semplicissima seppur gustosa e quel tratto orientale accattivante è una nota da non sottovalutare, mi dicono. Riporto fedelmente lasciando velocemente codesto  appunto pollesco  per questa,  che ormai in maniera conclamata,  è la settimana del pollo; la stessa che mi consentirà di far prima di tutto un po’ di spazio in archivio e non in ultimo partire definitivamente con tutte le leccornie che la primavera ci riserva. Le fave, esempio su tutti. Pare che il 21 e il 22 Aprile in quel di Caltagirone, apprendo leggendo Sale e Pepe, avverrà la Sagra della fava. Andrò?

Chiedere ad un’alcolista di andare ad una degustazione vini, insomma. Sì perché ne ho mangiate talmente tante e nei più svariati modi che mi sono giurata una disintossicazione. Credo proprio che declinerò l’invito e mi darò al mio periodo depurativo da fave. Con mio sommo dispiacere, tra l’altro. Nell’attesa di ricominciare l’attività favesca e bramare purea di fave con mentuccia fresca e macco come non ci fosse un domani.

Questo pollo alla cantonese al  limone scovato nella mia sacra bibbia di ricette orientali mi consente di organizzare pranzetti orientaleggianti che esaltano il Nippotorinese e non perdere troppo tempo tra fornelli e pentolame considerato sempre il periodo schizofrenicamente convulso e indiavolato.  Grazie al cielo l’uomo di casa ha la dissociata nel dna e non fa certamente storie se gli vengono servite in un sol colpo proteine ed a distanza soltanto carboidrati. Il connubio nello stesso spuntino non lo esalta particolarmente ( sarà questo il segreto della sua magrezza? maledetto! Tanto poi dopo le proteine fa fuori una torta sette veli, sgrunt!)  e non è certamente mia intenzione deviarlo da questa saggia decisione che implica: meno piatti e fatica.






Ingredienti per 4 persone: 500 grammi di petto di pollo, 1 tuorlo leggermente sbattuto, 1 cucchiaio di acqua, 2 cucchiai di salsa di soia, 2 cucchiaini di sherry secco, 60 grammi di maizenza per impanare, 3 cucchiai di farina , olio per friggere.

Taglia il pollo a lunghe strisce di circa un centimetro e mettile da parte. Mescola l’uovo, acqua, salsa di soia, sherry e 3 cucchiani di maizenza fino a ottenere un composto vellutato. Versalo sul pollo e lascia riposare 10-15 minuti. Setaccia la rimanente maizena e la farina in un piatto e impana ogni striscetta di pollo. Scalda l’olio in un wok o in una padella, e quando è caldo metti le strisce di pollo e con l’aiuto di una schiumarola quando diventano dorate falle asciugare su carta assorbente.

Questo pollo viene spesso accompagnato da una salsetta al limone che si prepara con : 80 ml di succo di limone fresco, 2 cucchiai di acqua, 2 cucchiaini di zucchero, 1 cucchiaio di sherry secco, 2 cucchiaini di maizena. Dopo aver versato la salsetta sopra il pollo gli amici adorabili cinesi compiono sempre la stessa operazione: versare una generosa quantità di cipollotti freschi sopra.

E si vede che butto foto, parole e vado di corsa nevvero? Ed è una delle cose che detesto di più, ecco*broncio enorme*

E la ricetta del dodici del mese alle ore dodici e dodici è andata. Giusto per essere fiscali in questa precisissima Settimana del Pollo,  avendo saltato la giornata di Pasquetta, si recupererà con la settima ricetta prevista proprio stasera nel palindromo. Alle ore 21:21, difatti, ricettina pollesca in arrivo. Orientaleggiante anch’essa. Malese, esattamente.

E comunque il broncio lo tengo. Anche oltre le 21: 21 mi sa.

Una ricettina velocissima sulla sezione inglese è stata inseritaSpicy pineapple and feta skewer. Chenoncenefreganienteanessunoloso. Ma così giusto per dire.

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
36 COMMENTS
  • gluci77 12/04/2012

    a

  • Giulia 12/04/2012

    1

    • gluci77 12/04/2012

      giuliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 999999999999999999999999999999999999999999999999 baci!!!!!

  • Giulia 12/04/2012

    incredibileeeeeeeeeeeeeeeeeeeee Luciiiiiiiiiiiiiii ahahahhaha ti adoro ! :*

    • gluci77 12/04/2012

      Anche io!!!!!!!!!! E pure Frugolino!!!!! Abbracciamoci forte tutti e 3, ci sei mancata da impazzire!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      • Giulia 12/04/2012

        puretumimanchiepurefrugolettoe.
        uffa.
        e mi odiooooooooooooooooooo.
        pecchè vogliostarequiagiocareconpulcinoteefrugoletto.
        e.
        uffa
        e ho pure fatto una ricettina per frugoletto.
        e devo sistemare le foto eprchè non vedo l’ora di fartela vedere.
        e celapossiamofarcela.
        NONSOCOMEGIURO
        macelapossiamofarcela.
        possiamo ripeterlo abbracciate insieme come un mantra?

        • gluci77 12/04/2012

          Una ricetta per Frugolino?!?! Oddio, sono emozionatissima!!!!!!!!! CELAPOSSIAMOFARCELA, certo!!! Te l’ho scritto anche nel post precedente… vengo lì e ti prendiamo per mano… si va dove vuoi… e celapossiamofarcela! Ti è arrivato il biglietto?! Tra un po’ dovrebbe partire pure un pacchettino… anche in questo caso… celapossiamofarcela! Ti vogliamo bene, ricordalo sempre! :-*********************************************************************************************

        • tittisissa 12/04/2012

          Iaia hai ricevuto la mia mail di risposta???
          Tra un giorno o due dovresti ricevere anche una sorpresina da parte mia e di Gabri 🙂

  • pani 12/04/2012

    orpo! com’ è tagliata fina quella fettina di limone

    • Giulia 12/04/2012

      merito dell’infallibile coltello di ceramica Pani mio.
      Mi sono tagliata una falangetta e ho perso l’uso dell’indice sinistro “grazie” a codesta meraviglia ma sulle fettine di limone sottile è imbattibile.
      E devo chiederti autorizzazione scritta per poter usare Tappa e Rella in un racconto.
      Dammi dodici minuti che uccido il muratore e ti scrivo
      ( speriamo solo che sia facile liberarsi del cadavere . Se dovessi tardare sto cercando un buco dove metterlo e arrivo)

  • gluci77 12/04/2012

    E’ talmente invitante che darei un morsino alle foto… sarà il limone che io adoro?! Questa settimana pollosa è una meraviglia… alla faccia dell’Ingeriminese che mangerebbe solo porcellino!!!

  • tittisissa 12/04/2012

    Buongiornoooooooooo!!!!!

    • gluci77 12/04/2012

      abbraccio Titti!!!!

      • tittisissa 12/04/2012

        Abbracciamoci tesoroooo 🙂

        • Giulia 12/04/2012

          tiamoooooooooooooooooooooooooo*disse mentre picchiava un muratore

          • gluci77 12/04/2012

            giù botte!!!!!!!!!!!! Anch’io!!!!!!!!!!!! 😉

          • tittisissa 12/04/2012

            Tesoro ma ‘sti muratori stanno troppo bene a casa tua e non se ne vogliono più andare!! 🙂

  • Amaradolcezza 12/04/2012

    :* :*

  • Chemical 12/04/2012

    super ispirante questo pollo 🙂

  • ђคгเєl 12/04/2012

    mi piaceeeeeeeeeeeeeeeeeeee
    (certo…io e la frittura non andiamo molto d’accordo…cioè io ci vado d’accordissimo…è la mia dieta che gli fa il vede retro -.-‘ sigh!) …la sagra della fava???? ahahahah potrei fargli uno scherzetto scherzuccio al pazzo che ODIA le fave e portaglielo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ghghghghghghghgh *risata diabolicaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa*

  • apity 12/04/2012

    Giuli, passeresti qualche ricettina (lightmanonsolo-sussurrato) per me?
    Mangio tanto riso semi integrale e tutte quelle robe strane, che la gente comune guarderebbe, proprio ora dopo Pasqua, con orrore. Voglio cucinare, ecco, e mi sento sola. So che te ne intendi di cucina taoista e forse anche macrobiotica e quindi chiedo proprio a te, anche se non è proprio un buon momento. Andrebbero bene pure nero su bianco, senza foto, senza fronzoli, copiate da libri che magari hai, copiate-incollate. Ti prego, aiutami! Sono veramente a corto di idee…
    Se hai qualcosa per me, ti mando la mail. Fammi sapere, ok?
    Un abbraccio!

  • Wish aka Max 12/04/2012

    Io ti dico solo che a Pasqua ci siamo sfiniti di fave e pecorino (quello romano, eh). Ti consento di invidiarci tutti. 😉

  • ladyvu 12/04/2012

    Li ho visti e ti ho pensata…
    Sono proprio alla “TE”
    Aspetto che li fa’ “ded to Vu'” 😉

    Bacio

  • Ninphe 12/04/2012

    sembra buono assai. Io ormai col pollo ho la mia infallibile ricetta di pollo alle mandorle mai uguale (cambio sempre qualcosa XD)…e 700gr ce li dividiamo in due O_O

  • leviedelgusto 12/04/2012

    Mi piace questa ricetta! Anche io cucino un pollo simile a questo ma senza friggerlo…è solo cotto al forno…diciamo che resta un po’ più leggero! 😉

  • Bibi 12/04/2012

    mi piace tutto quel che è orientaleggiante, figuriamoci il pollo al limone con gli occhi a mandorla

  • pieceofstar24 12/04/2012

    Io quando vedo limone non capisco più un cacchio.
    Non che prima di vedere limone capisca di più eh -.-

  • Rosa (@spoonchu) 12/04/2012

    Sembra delizioso *^* Lo proverò sicuramente quando avrò un pò di tempo +_+

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi