Un’Insalata velocissima con il pesce Spada e l’olio aromatizzato agli agrumi

Must Try

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Qui si servono a pieno ritmo nuovamente tutti i tipi e sorte di insalata. Si rispolverano quelle fatte lo scorso anno ma con qualche variazione che si spera possa  interessare le papille gustative del nippo e in più si cercano altri accostamenti che siano esotici anzichenò. Insomma sono davvero infinite le elaborazioni fresche come queste insalatone che diventano piatto unico. Amo prepararle,  in primis perché la miscellanea di colori non può che mettere di buon umore e poi perché scoprire che il musciame di Tonno si sposa bene con l’arancia è cosa buona e giusta.

 Un’insalata di ridicola preparazione a maggior ragione perché  il pesce spada non è un vero e proprio carpaccio freschissimo (come mi sarebbe piaciuto inizialmente ma ahimè non era disponibile dal mio pescivendolo di fiducia) bensì del semplice affumicato classico che si trova al supermercato.

Il songino è stato annaffiato con succo di limone e scorza per un po’ insieme al mais prima di incontrare definitivamente il pachino e una bella giratina di olio extra vergine di oliva  ( precedentemente aromatizzato sempre con della scorza di limone). Tutto qui.

Nulla di eclatante se non fosse che la scelta dell’aroma dell’olio e la marinatura precedente della verdura rende vincente ed esalta note gustative che altrimenti passerebbero inosservate. Un agrumato esasparato.

Per me la versione pesce esente con dell’ananas. Sì perché continuo a ribadire che l’ananas oltre che con la rucola ( clicca qui per la ricetta) si sposa benissimo con il songino e il *rulloditamburitadan*   radicchio. Un’insalatina-piatto unico semplicissimo che richiede uno sforzo minimo per un’ottima riuscita. Da provare assolutamente con un sashimi freschissimo di pesce spada.

Forse potrebbe interessarti leggere...

32 COMMENTS

  1. e il delirio? oggi nessun delirio? buuuuuuuuuu 🙁 ti perdono solo perchè hai detto la parola chiave: PESCE SPADA. e chi meglio di te sa quanto mi piace? chi? eh? chi dovrebbe saperlo meglio di te? sentiamo. u.u
    (ciaobestia, ti voglio bene mh)

  2. ohhhhhhhhhhhh ogni tanto arrivo prima eh!!!!! abbiate pazienza c’ho na certa età io..quindi ogni tanto largo agli anziani eh!!!! 😀
    Gyyyyyyuiuzza questo piatto mi si addice al periodo di dieta!!!!
    ho ripreso a corricchiare la sera col pazzo ( te l’ho detto mi sa…) e la sera quando rientro mangio solo frutta :/
    Giuro che lo faccio solo per un pò…il tempo di mandar via i pimi liquidi..poi mangerò normale…cioè da dieta..ma non da svenimento ecco!!! è che c’ho sti maledetti kg ripresi 🙁 dovevo perderne 5 e li ho presi..e ora mi tocca perderne 10..uffffff!!!!! andiamo di insalatina con olio agli agrumi..sisisisisi!
    e viè qua che ti sbaciucchio :-**************

  3. Carissima, dai, diamo il via alla settimana delle insalatone, anzi, facciamo pure tutto il mese che abbiamo voglia di cose fresche e leggere… buona questa pappa, sbavo… un abbraccione!!!! :-*

  4. Adoro le insalatone miste, è praticamente il mio pranzo quotidiano, mi piace variare gli ingredienti e il condimento, questa la farò senz’altro però nella variante tonno, perchè il pesce spada non lo posso mangiare 🙁

  5. tra i carpacci da super-iper-mega mercato la mia preferenza va al tonno. mi garba assai lo sforzo minimo e il massimo risultato, e poi, come dice Jamie, l’insalata è sempre in…progress (champignon…profumi…frutti…)

  6. Evvai di insalatone!
    Ho cominciato la dieta da meno di due settimane, tu e le tue insalate sarete la mia salvezza contro la noia da menù ripetitivo. Grazie!

  7. Songino, pachino…come ci starebbe bene tutta un’insalata in rima? Al posto dell’ananas quasi quasi ci metto il mandarino (però prima la DEVO provare coll’ananas)! E sono ultimaaaaaaa!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli recenti

More recipes like this