Home / Vegano  / Una Mousse di Cavolfiori

Una Mousse di Cavolfiori

Pocopocopocopocotempo. Ma proprio pocopocopocopocopocotempo. Ma così pocopocopocopocopocotempo che suppongo sparirò a breve per un po’ *disse sotto un applauso scrosciante al grido di “e finalmente!”. 

E insomma sì alla fine ho fatto pure la mousse di cavolfiori giusto per non smentirmi; produrre budinetti  salati oltre che facile e veloce e scenograficamente adorabile, la trovo un’operazione rilassante. Non sopporto molto il cibo che non posso posizionare correttamente come dico io. Tutto quello che è quenelle, mattoncino, piramide, formaacaso invece è facilmente posizionabile e ubbidisce alle mie leggi visive.

Questa mousse è veramente ma veramenteveramente una versione ultra light. Non vi sono certamente panne, grassi, formaggi o chissà quale ingrediente pazzesco e segreto. E’ semplicemente un cavolfiore sbollentato in acqua salata e passato con il frullatore ad immersione. Stop.

Che si usi l’agar agar (pochissimo) o giusto qualche foglio di gelatina lasciata in ammollo nell’acqua ghiacciata il risultato sarà lo stesso. Sorprendente, leggero e gustoso. Un’idea alternativa poi per propinare le verdure in maniera “meno noiosa” (anche se è tutto fuorché così per chi è saggio e raziocinante). La bavarese di zucchine in versione salata era stata pubblicata qui (e credo manchi quella broccolosa, uff) e riproposta in diversi contesti ma mai avevo farfugliato sulla prelibatezza del cavolfiore che adornato con una cruditè leggerissima di verdura e qualche foglia depressa di rucola potrebbe ben sposarsi con quel primo leggero, altrettanto vegetariano/vegano, proposto settimane fa ovvero la pasta con il cavolfiore viola e limone (clicca qui per la ricetta).

Per chi è “costretto”, solidarietà al mio amato Maxettino, ad un regime controllato o per chi semplicemente si costringe dimostrando amor proprio, la bavarese o mousse, che dir si voglia, di verdure diventerà sicuramente un momento appetitoso e perché no atteso.

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
37 COMMENTS

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi