Lo Chef Nano Elia presenta: La ricetta dei Cupcake

Qualcosa è fuori fuoco. Qualche scritta è troppo veloce. Fuoriesce forse non è un verbo adatto e “Supervisiona” ha come soggetto sottinteso Lo Chef Elia. Insomma per dire che qualcosa va sistemato ma da oggi si parte con le Ricette Basi magistralmente eseguite dallo Chef Elia, Nano Chef straconosciuto e laureato al Garden CordonBlèah.

Che qui non si smette mai di lavorare neh.

( e ora vado. Che ho un libro da leggere. Un libro che ho atteso mesi e mesi e mesi)

( oh sto con un torinese il neh ci scappa qualche volta)

36 COMMENTS

  1. E sta per evviva la ricetta dei cupcake
    L sta per lo voglio anche io quel libro
    I sta per Iaia, che te lo dico a fare
    A sta per annamo a preparare i cupcake di mezzanotte!!!

  2. Frugolino, chef diplomato alla famosa scuola della cotoletta, realizzerebbe volentieri qualche ricetta a quattro mani con Elia… Bellissimo questo filmato, mi piace il testo nelle nuvolette rosa e azzurre, adoro quei pirottini… E tu sei come sempre generatrice di meraviglie! Baciiiii!!!!!

  3. Ma che spettacolo. Già lo adoro. No lo amo. Anzi lo voglio sposare!!! Se io ti do Giannino tu mi daresti Elia???
    Sono talmente affascinata da lui che lo metterei anche su hollo!!!!

  4. Fermi tutti!!! Elia è MMMIOOOOO!! Mi serve…ne ho di bisogno! A me nessuno prepara l’aperitivo figuriamoci i cupcake! E se sapesse anche stirare, giuro, gli farei su due piedi la proposta di matrimonio 😀

  5. Beh ma questo video è meraviglioso! 🙂
    E poi vogliamo parlare del miTTico Elia laureato al Garden CordonBlèah? 😀

    Mi sorprendi. Sempre e comunque.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

MUST TRY