Home / Bevande  / E se andassimo tutti al Waldorf a berci un Bronx e mangiarci un pollo?

E se andassimo tutti al Waldorf a berci un Bronx e mangiarci un pollo?

E dopo lo Strawberry Pimms ( te lo sei perso? clicca qui ) e Il Cocktail zombie ( te lo sei perso? clicca qui ) devo arrendermi alla tragica evidenza che una rubrichetta a tutti gli effetti di base alcolica qui al Gikitchen è stata fatta.

Il Nippotorinese è sempre più felice e in ginocchio sui ceci implora affinché io continui sempre vicino all’altare che ha dedicato a Malti da Legare.

Il cocktail di oggi è il Bronx. Pare che nei primi del Novecento un certo Johnny Solon, allora barman del Waldorf Astoria Hotel ( ussantapizzetta vi ricordate il pollo alla Waldorf fatto l0 scorso anno? No vabbè nel caso basta cliccare qui)

( non so se c’entri qualcosa ma l’assonanza era troppo evidente)

(sono esaurita, sì).

E dopo queste tre parentesi dov’è che ero arrivata? Ah sì ( boh). Insomma pare che il tipo si vantò moltissimo di aver inventato questo Bronx Cocktail nel 1906 ( vuoi vedere che è lo stesso poi che ha inventato il pollo?)

(ok devo smetterla e dimenticarmi il pollo)

La richiesta di un cliente era quella di fare un cocktail inventato appositamente per lui e allora il buon caro e vecchio Johnny agguantò 60 ml di gin, 2 cucchiai di vermut dolce rosso, 2 cucchiaini di vermut bianco secco, 2 cucchiai abbondanti di succo di arancia appena spremuto freschissimo e tanti ma proprio tanti cubetti di ghiaccio. Qualche fetta di arancia ben lavata e infine una ciliegina al maraschino per servire che io ahimè non avevo. Volevo mettere un pomodorino di pachino sperando che nessuno se ne accorgesse ma ho desistito.

( potevo mettere una coscia di pollo alla waldorf! vero!)
(ahem sono giorni difficile ricchi di preoccupazione e ansia. Elloso. Dovrei teoricamente essere in vacanza ma a quanto pare le paranoie le ferie non le prendono mai).

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
12 COMMENTS

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi