Home / In Viaggio  / Fermatempo da Instagram: inutilità fondamentali acquistate a Torino (in 30 secondi)

Fermatempo da Instagram: inutilità fondamentali acquistate a Torino (in 30 secondi)

Avrò modo di parlare di Tiger e di come mi abbia cambiato la vita. Una vera e propria conversione. Ma oltre a quelle 2304920342304823 inutilità che ho grazie al cielo reperito in quei pochi metri quadri, ho trovato queste spugnette animalettose da bagno. Le infili nei ditini e via fai foto in giro per la città facendoti additare per tutta Torino con “uhh guarda quella scema che fa foto ad un coniglio rosa infilzato nella mano!”.
Sobrio discreto ed elegante un piccolo anello del peso di 450 grammi per nulla scomodo (no. davvero è pesantissimo e rischio il tunnel carpale) che ha anche un pulsante flash schiacciabile (si può dire. si può dire) che spara pure una lucetta in faccia e ti acceca.
Non la indosserò mai perché fa tanto teenager ma dovevo averla, fosse solo per infilarci il Mac dentro e girare per casa. E’ importante del resto alla mia età fare delle scelte sensate e soprattutto oculate.

Ahem in realtà c’era disegnata una bamboletta ma sono riuscita ugualmente a passarci su come un caterpillarbulldddooozzer con i pochi mezzi a disposizione coloriferi che avevo in borsa *disse fischiettando tutta orgogliosa di sé (e uno di questi è andato a una persona speciale). E di questo orecchino da adesso e per sempre se ne sentirà molto parlare perché racconta una storia. Credo proprio la mia.
Dietro un manga e delle pastiglie al caffè ma anche all’anice pervase di gocce di rosolio si cela qualcosa di più grande e magico. Ed anche questo verrà raccontato. Non ho mai letto assiduamente i manga e non credo di esserne neanche una potenziale lettrice perché appartengo più alle graphic novel. Ma. Lo faccio in segno di una nuova amicizia.
Seriamente: il piccolo principe in piemontese poteva mancare?
Ho trovato le gomme da cancellare da Tiger e allora mi sono detta che dovevo necessariamente possedere anche gli orecchini perché metti caso che quel giorno che cancellerò la matita con la gomma-tasto-pc abbia anche in abbinato l’orecchino-tasto-pc potrei farci davvero un gran figurone.
Piazza Municipio. Vendono stoffe cinesi e poi in vetrina c’era lui e gli altri. Ma l’indiscusso protagonista era lui. Danza come un pazzo e ti fissa. Ride pure. E devi necessariamente adottarlo. Ho ballato davanti a quella vetrina insieme a lui per almeno 14 minuti e no. Non sto scherzando.
Adorabili illustrazioni che poi grazie al cielo ritrovi da Pink Martini alla Crocetta. E allora aggiungi alle collezioni precedenti. E ne ho parlato giusto ieri e questa pare non essere affatto un’inutilità.
E di questa meraviglia visiva sproloquierò fino allo sfinimento ma il volume del peso complessivo di 89 chili sarà un onore trasportarlo. Dovessi pure comprare un trolley a parte.
Si può seriamente vivere senza il block notes moustache e la simil momiji o kimmi doll che dir si voglia, geisha-kokeshi, compagna di cucito? suvvia. Serietà. Occorre serietà. E occorre pure portare in Sicilia un Tiger altrimenti divento matta (periodo ipotetico privo di senso numero 39042348203498234823048 ).

Amo moltissimi negozi a Torino (si è capito no?) ma Fulgenzi è uno di quelli che mi manda in delirio. E se l’anno scorso avevo fatto il pieno di anelli Lego e braccialetti con tasti di macchine da scrivere vintage, quest’anno è davvero il momento dei fumetti. E ho trovato questo bracciale e questi orecchini interamente realizzati con fumetti degli anni ottanta originali. Dire che sono mattadifelicità per questi due cosini è riduttivo.
Poi vabbè anche se ultimamente il baffo è troppo sovraesposto si può mica lasciarlo lì da Accessorize? (mi sento tanto una quindicenne che fa un video Haul nel suo blog. Era uno dei miei sogni nel cassetto).
E poi trovi Lenore dopo aver mangiato allo Sfashion Cafè. Esattamente da Rock  & Folk. E ti fanno pure la tessera per il cinque per cento di sconto (e compri altre 10394802348230482034 cose ma fai finta di essere morigerata in questo post).

(ci sto riuscendo? mentitepercarità)
Tigerrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr ( e ho organizzato solo sei pacchi maxi posta celere paccoenorme. E forse non bastano). Le calzette rosse con baffo le dividerò con la nostra adorabile Kuroko (chenontrovoillinkperdonamiloaggiungodopotiamo).

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
24 COMMENTS
  • tittisissa 11/09/2012

    Eeeeee…..PRIMAAAAAAA

  • Serena Ardissone 11/09/2012

    tutto meravigliosooooooooooooo

  • pani 11/09/2012

    vaccabù, quanta bella roba hai trovato. Secondo me l’anello-macchina fotografica andrebbe bene anche a 007

  • ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!
    ok intanto dovevo scaricare la tensione che non posso mica commentare ogni oggetto. magari un salto da accessorize è il caso che lo faccio…la bambolina è proprio quella da comprare. va bene gli altri colori. ma è quella, quellalì. (ma poi quei calzini per me? non starai esagerando eh?meglio senza link altrimenti trovano davvero il modo di internarmi. calzini coi baffi *__________________*)

  • valebri 11/09/2012

    ma che figata. ciao.
    ti amo.

  • tittisissa 11/09/2012

    Io posso, per favore, dire che ho gli occhietti luccicanti? Eh, possoooo? *__*
    Ommioddio, questo tipo di shopping assolutamente inutile lo adoro e anche io in quei negozietti sarei impazzita, accalappiando a destra e manca cose e cosine di ogni genere, tutte bellerrime, pensando in anticipo ai regalini di Natale 🙂
    Che meraviglia! Immagino pure che tu ti sia divertita un sacco 😉 E, a parte la fermatempo istantanea che DEVE essere mia quanto prima, ho trovato splendida la collana dell’ultima foto.

  • Monica 11/09/2012

    Credo che dovrò andare a Torino x fare shopping….mil mio sport preferito!!!! 😉

  • arsenicaxxx 11/09/2012

    tiger qui a turin è un mito assoluto, insindacabile.
    io lì comprerei praticamente tutto.
    bisou *_*

  • Luci 11/09/2012

    Sto impazzendo… perchè qui a Rimini no, PERCHEEEEEE’?!?! I diari di viaggio della nona foto, tutta la cancelleria di Tiger… e dove, dove si trovano gli anelli Lego?!

  • lordbacio 11/09/2012

    le mini racchette da ping-pong *_*

  • Bea 11/09/2012

    inutile dire che voglio quel tuo anello

  • Katia 11/09/2012

    Brava: sei andata esattamente dove dovevi andare ed hai comprato esattamente quello che,,,in un milione di anni non avrei potuto regalarti io.

  • Fva 11/09/2012

    bellissimeeee!

  • apity 11/09/2012

    Le due collane sono bellissime! Hai davvero buon gusto quindicenne amica del cuore mia foreva’! E’ tutto bellissimo e sappi che questi haul li devi fare più spesso perchè ci piacciono veramente tanto.
    Qui a Rimini non c’è niente di simile, al massimo gadget fantastici sparsi per vari negozi, ma non posso impazzire girando di qua e di là… Uff.

    • Luci 11/09/2012

      Prima o poi tu ed io dobbiamo fare una spedizione per negozietti!!!

      • apity 11/09/2012

        Eh! Però aspettami che metto da parte un po’ di paghette, perchè in questi giorni mi sto preparando all’ultimo anno di scuola, ma te lo ricorderò e ci andremo di sicuro. Nel frattempo mi appunto i negozietti e programmo un itinerario, che dici?

  • Monica bionutrichef 11/09/2012

    assolutamente gli orecchini a bambolina e la borsa!!!
    devo andare a Torino anch’io, anche se devo prendere il treno delle 6.18 da qui…

    • Iaia 12/09/2012

      Ciao Monica!
      ll negozietto dove ho preso gli orecchini ( ahem se ti interessa ti scrivo il nome. Santocielo non mi viene in mente in questo momento) è proprio in Via Barbaroux. Ha cose pazzesche e carine. Dalle collane ai bracciali sino ad arrivare a qualsiasi tipologia di monile e accessorio ( anche degli orecchini a forma di molletta dove ho lasciato il cuore) ed è lo stesso posto dove l’anno scorso avevo preso la borsa interamente formata dai tasti del computer.
      Insomma.
      Infilati velocissimamente sul treno e corri *_* Torinoscioppingtiaspettaaaaaaaaa
      ( anzi corriamo insieme e svaligiamo tutto!)
      Grazie per essere passata di qui !
      Un bacione!

  • Erica 11/09/2012

    Tanto contenta che tu abbia visitato la mia amatissima città torino…. Ma non hai fatto un salto a San Salvario? ci sono tanti negozi di artigiani tutti da scoprire… e prossima volta fai un salto anche da Mimma Grandi….

    • Iaia 12/09/2012

      Ciao Erica!
      Sono fidanzata con un torinese da dieci anni e Torino la amo come se fosse casa mia (ho chiesto ripetutamente la cittadinanza *_* santogianduiotto!)
      Adoro San Salvario e l’evoluzione che ha avuto ha dell’incredibile. Di anno in anno quando vado c’è sempre qualcosa di nuovo. Di incredibile. Di.
      E me ne sono proprio innamorata ( tra l’altro mi piace da impazzire lo Scannabue e vado spesso)
      Però quest’anno sì *_* non ho molto bazzicato la zona San Salvario . Rimedierò al più presto.
      Mimma Grandi? Umamma sai che non conosco? Indago subito !
      Grazie infinite!
      Un bacione ( e grazie pure per essere passata di qui)

  • Adoro tutto, dal primo all’ultimo pezzo Iaia! E la macchinetta per le foto è strepitosa 🙂
    Lovely girl!

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi