Su HeyKiddo

Must Try

Je suis Charlie

Quando la CNN ti scrive perché vuole pubblicare un tuo disegno sono due le cose: o ti viene un colpo o ti viene un colpo. A me è venuto, stranamente, un colpo.

Vincitrice Personaggio Donna agli Igers Awards 2014

Sono il personaggio donna agli Igers Awards 2014. Se non fossi astemia penserei di essere completamente ubriaca.

Igers Awards Italia – Personaggio Donna e Intrattenimento (i sali, grazie) #IGA14

Igers Awards Italia  Maghetta Streghetta candidata come Personaggio Donna e Intrattenimento Si può votare dal 21 al 27 Aprile. Qualcosa mi fa intuire che sono in...

Iaia e Maghetta su Sanbaradio Stasera!

Mi contatta Rebecca qualche giorno fa. Si presenta dicendomi che conduce su una web Radio un programma di cucina che si chiama "Storie di Cucina"...
Iaia
Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Hey Kiddo è un interessantissimo portale dedicato a bambini, ragazzi e genitori e qui nell’about si può approfondire il significato e il lodevole progetto. C’è tutto quello che amo di più dalle illustrazioni, ai giochi, all’informatica, alla letteratura, film e cartoni. L’obiettivo è quello di incentivare la curiosità naturale dei bimbi e trasformare i loro mondi (inesplorati troppe volte ahimè) in brillanti atti di creatività (che nei bimbi è assolutamente geniale e irripetibile nel corso degli anni).

(quando mi faccio le codine, metto gli occhiali finti e l’elastico di Hello Kitty spero sempre di regredire anagraficamente e aumentare i neuronibimbeschigeniali. Ma non ci riesco, ovvio)

Essere in homepage oggi per me è davvero una grandissima lusinga. L’articolo è scritto da Laura Caponetti, che scrive di sè: siciliana, mamma, 36 anni, vivo con la testa tra nuvole e i piedi in neverland, lettrice onnivora, scrittrice se in preda a raptus, nipote di un maestro che sembrava uscito dal libro cuore, odio le maiuscole.

Ho l’immeritata fortuna di incontrare costantemente persone meravigliose con una pazienza da beatificazione. Laura è stata mesi tra mail perse, contatti falliti, richieste non andate a buon fine (per colpa mia è inutile da specificare vero?) e un iter imbarazzante che mi fa vergognare sempre più di me stessa.

Alla fine, viste le mie continue mancanze ha deciso di fare tutto da sola procurandosi file, immagini e abbandonare (giustamente) una mia sorta di collaborazione per la composizione del pezzo.

(Laura santocielo insultamiiiiiiiiiiiiiiiiiiii)

Nonostante io sia stata incapace di puntualità e cura, Laura mi ha dedicato parole bellissime che mi hanno fatto andare sotto la scrivania nell’angolo vicino alla cpu (tra l’altro impolveratissima) per piangere giusto dodici minuti.

L’articolo si può leggere cliccando qui

Il mio infinito grazie va all’adorabile SanLaura e a tuttetuttetuttuetutte le creature magiche di HeyKiddo.

 

Forse potrebbe interessarti leggere...

28 COMMENTS

  1. Bello l’articolo di Laura, beh ha ragione…. Maghetta-streghetta crea assuefazione!!! Se non puoi vedere internet per un giorno ne senti la mancanza!!! 😉
    Complimenti, te li meriti tutti 🙂

    • ahem ahem ahem .
      è da stamattina su style che piango mi commuovo e.
      e.
      pensavo di aver finito e invece.
      Monica.
      Grazie.
      Grazie davvero infinite.
      *_*

      (lo so che siete tutti degli infermieri che volete inseguirmi per bloccarmi.rapirmi e rinchiudermi. MA NON MI AVRETEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE)

  2. è stata davvero gentile Laura, altri avrebbero rinunciato per le mancate risposte, fortunatamente c’è anche, come lei, chi capisce 🙂

    • CHemical sì.
      avrei rinunciato io per prima.
      Non mi contatterei mai.
      Nè mai sarei amica di me stessa e quando lo dico .
      Ne sono talmente convinta che annuisco pure.
      Purtroppo dovrei abbandonare un po’ e mollare la presa .
      Ho troppe cose in questo momento. Ma non riesco a rinunciare. Ed accumulo.
      Per diversi motivi e perché ci sono dei treni che passano solo una volta.
      E allora mi ritrovo ad assumere questi comportamenti talvolta indecorosi.
      Fortuna che gli angeli come Laura esistono.
      E sono in tanti. Ne ho davvero le prove

  3. a questo punto devo intervenire. leggere gikitchen è uno spasso, provo le sue ricette, confesso anche di copiare disegnini per la sola gioia del mio piccolino. cosa potevo fare in cambio? l’unica cosa che so fare, scrivere, e farlo in un portale tutto dedicato ai bambini. che poi lei risponda solo le scrivi SCEMAAAAA nell’oggetto della mail (giuro!), o che non risponda affatto, che ti prometta e poi non mantenga, non ha importato per me. ho pensato io lo scrivo e basta, faccio tutto da sola … però dovevo assicurarmi il consenso all’uso delle immagini perciò con piccioni viaggiatori, segnali di fumo e quant’altro ho finalmente ricevuto una sua mail in cui mi diceva che per lei era tutto super ok. poi oggi in risposta ho trovato anche questo post … che dire … lei è così inafferrabile e allo stesso tempo un camion che ti prende in pieno. non sono una fanatica, non lo sono mai stata. mi piacciono le persone. e lei è una persona (bella) insieme ai suoi etti di fumetti e di fumo.
    grazie a tutti per i complimenti.
    San Laura

Rispondi a Wish aka Max Cancel reply

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

La Food- Disegnoterapia

Puoi concentrarti su di un piatto per impararne bene le forme e prenderci dimistichezza. L'importante è zero stress. Non pensare mai che tu non sia in grado di disegnare. Sai farlo. Ti stupirai.

Pancake vegani con il latte di mandorla

Non sono una fan dei pancake, perché mi piacciono più i waffle ma devo dirti che questi sono in assoluto i pancake più buoni mai provati.

Ti porto nel salone Vittoriano

Ti porto nel mio salone vittoriano per prendere un tè insieme. Ti racconto del progetto e ti mostro qualche angolo inedito.

La Primavera di Fernanda, la mamma

Di questa Primavera ho parlato tantissimo in svariate occasioni, perché mi ricorda mamma ed evoca tanti preziosi ricordi.

La carbonara di fave

Con le zucchine, con gli asparagi, con l'avocado e pure con le fave. La carbonara vegetariana è ricca, buona e sorprendente.

More recipes like this