Home / Bevande  / Cocktail Halloween Fichi

Cocktail Halloween Fichi

Uhm l’idea del cocktail per me non ha mai priorità e per questo vengo sempre un po’ ripresa dal Nippotorinese. A differenza di carnepesceuovaformaggio in cui, pur non essendo le mie priorità, ugualmente mi cimento per la sua sopravvivenza. Mi ricorda altresì che anche i drink fanno parte di questa. Solo che per un astio vero e proprio nei confronti dell’alcool finisco per sfogliare roba analcolica. L’algido nordico sostiene che meglio nulla in quel caso. Giammai l’analcolico! (devo rinchiuderlo e curarlo? fortuna che beve davvero pochissimo. Non per i miei standard dove il parametro “pochissimo” è una birra ogni due anni. Per gli standard umani intendo quindi due-tre birre a settimana al massimo o qualche buon calice di vino a cena ma non tutte le sere. L’abitudine è vizio e il vizio è prigione *disse annuendo fino allo sfinimento).

Per Halloween quindi un’altra idea supervelocissima è deliziare se stessi, bimbi e adulti con intrugli sbevacchiosi inventando nomi adatti alla circostanza (senza esagerare perché altrimenti passa pure la voglia, santapizzetta).

Liquido di verme con tocchetti putridi di frutta marcia significa non esagerare, per esempio (cosastodicendo?).

Si può spaziare, a discrezione del fruitore, dall’analcolico all’alcolico sino ad arrivare a intriganti mix. Sangrie analcoliche (cosa??????????? sì. Sangrie analcoliche e allora? Esiste pure un popolo di astemi di cui io sono Regina, tiè) con soda e frutta o mischiata ad aranciata fresca, limonata o perché no chinottata? (magari con il chinotto andiamo solo di agrumi-lime-limone-mandarino-arancia che con i fichi il chinotto FORSE non sta bene. Ma faccio provare a qualche cavia e vi dico *disse fischiettando)

Insomma tutto questo inutile delirio per ricordare che anche il drink se corredato da cannuccietta e aggeggino halloweenereccio fa sempre la sua figura in una bella tavolata terrificantamente allestita.

Brocche e bicchieri, calici e ampolle possono contenere poi semplicemente dell’acqua colorata (o succhi di menta-tamarindo-orzata-etcetc) e se corredate da tristi cartoncini con scritte imbarazzanti diventano ottime alleate scenografiche. Un candelabro, immancabile, e via.

Avevo confezionato questi semplicissimi cappellini da strega un po’ di Epifanie fa e il post lo si può trovare cliccando qui (ci sono pure io vestita da befana se dovesse incentivare al click e allo scherno che merito). Credo che possano tornare utili no ? In fondo ad Halloween sono davvero perfetti questi cappellini. Dolcetti realizzati con biscotto (base) e conetto (classico da gelato-cialda reperibile facilmente in commercio. Io ho usato quelli piccini picciuò perché grandi sarebbero stati davvero troppo per una persona contando la colata di cioccolato, il biscotto e l’eventuale ripieno che è possibile fare con una ganache).

E insomma. Rispolveriamo pure i cappellini della befanIaia va!

Anteprima di BefanIaia? ebbbabene. Eccola.

———————————-

Su Le Ricette di Halloween.it ho raccolto tutte le elaborazioni preparate al Gikitchen con Maghetta Streghetta in versione Zombie.

Non ho ancora inserito quelle di quest’anno (noncelapossofare) ma nel caso si volesse dare una sbirciatina per spunti, idee, mise en place, apparecchiature, frizzi e lazzi si deve solo cliccare qui>>>> 

Le Ricette di Halloween *****

Ti va di scrivere un racconto del terrore,disegnare una storia, registrare un file audio o dare libero sfogo alla tua creatività e fantasia? Sederti intorno al fuoco la Notte di Halloween con me e tutti i miei amici per far scorrere qualche brivido e soprattutto risate? Clicca qui e vedi come partecipare. Ti stiamo aspettando!

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
10 COMMENTS

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi