Home / Uncategorized  / Fermatempo dalla cucina: Asparagi bianchi dalla Svizzera

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
7 COMMENTS
  • ђคгเєl 27/10/2012

    bianchi?????????????? ma wow!!!!

  • Mumble, asparagi non ne vedo da un po’, ne ho un campo qui vicino, ma verdi, perché i rari qui sono quelli verdi, se ne pavoneggiano alquanto e nonostante tutto credo fossero incomprabili e di aver ripiegato sui bianchi, anche se qui sembrano mutati geneticamente, come i cetrioli, ci sono i cetrioli grossi come braccia.Oh che sproloquio!

  • apity 27/10/2012

    Sono rosa! Rosa pallido che va di moda!

  • Ciao Gi, volevo segnalarti che mi sono permessa di inserirti con un link nella mia rubrica di Alice Cucina di novembre. Propongo la ricetta della tacchinella ripiena tipica del giorno del Ringraziamento e, nel boxino che di volta in volta dedico a blog che hanno trattato argomenti correlati con quello del mese, ho segnalato il tuo articolo sulla festa del Ringraziamento. Spero ti faccia piacere.
    Buon week end!

    http://www.francescainthekitchen.blogspot.com

  • pani 27/10/2012

    bianchi o verdi rimangono sempre piuttosto singolari. A me fanno anche ridere, già dal nome.

  • Tittisissa 28/10/2012

    Che strani….maimvisti ne assaggiati O_o

  • cucinaincontroluce 29/10/2012

    Dalle mie parti si trovano soprattutto quelli bianchi, ma io preferisco gli asparagi verdi, sono più saporiti… certo che a vedere i tuoi, di un bianco pannoso, in pieno inverno mi mette l’acquolina!!!
    Un bacio (sono l’ex-Bucaneve, ma ho cambiato blog, nome e vita…ciao!!)!

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi