Home / Carne  / Polpette con sesamo e salsa Worcester

Polpette con sesamo e salsa Worcester

La salsa Worcester è davvero un’ottima alleata per marinare la carne. Me l’aveva detto il Nippo quando siamo andati a vivere insieme ed io aprivo insalata in busta sentendomi una persona adulta e matura che era uscita dal trauma “andare a vivere senza mammina che apparecchia” piuttosto decorosamente. Lui marinava sempre la carne con questa salsetta. Faceva hamburger e bistecche e anche tante preparazioni carine. Quando lavorava meno di adesso. Quando io non avevo ancora preso pieno possesso della cucina ma massaiesiculedantan e quando era un’altra vita, insomma.

Ancora adesso ama spadellare. A me piace vederlo cucinare perché è lento, preciso e meticoloso. Come in tutte le cose che fa. Qualche volta mentre aspetto al di là dell’isola. E sto disegnando, prendendo appunti, o semplicemente guardando le sue bellissime orecchie e i suoi occhi luccicanti, gli dico sempre che mi piacerebbe fargli un video mentre affetta la cipolla e compone un piatto.

E poi mi piacerebbe farne uno a me nelle stesse identiche operazioni. Fare un montaggio e ridere abbracciati delle nostre diversità.Purtroppo il Nippo subisce tutto questo e non è affatto facile anche se in maniera romanzata viene facile pensare che sia divertente vedersi propinate prove, riprove, esperimenti catastrofici (il più delle volte). Non ha più il tempo per poter decidere con me cosa gli vada di mangiare. Come non ce l’ha per star lì otto ore ad affettare una cipolla seguendo lunghezze e larghezze già prestabilite.

Pur ripromettendoci più volte di cucinare insieme, in questo periodo diventa difficoltoso anche solo organizzare un piatto di pasta al pesto per lui e qualcosa di insalatoso sfizioso per me con seitan e altro. Questo perché c’è una scaletta ben precisa, ed è inutile negarlo, che comprende le mie prove culinarie ergo se si è deciso per polpette alle lenticchie si va di polpette alle lenticchie.

Non è lamentarsi, me ne guarderei bene ma. I rituali è proprio vero in determinati periodi mancano e quello che sembrava abitudine, vissuto troppo frettolosamente, diventa carenza abissale.

Sono delle semplicissime polpettine di carne tritata che ho cotto al vapore prima e poi reso croccanti passandole in padella con pochissimo olio extra vergine d’oliva. Sesamo, perché il Nippo ne va matto, e un altro po’ di salsetta inglese.

Una coccola semplicissima da abbinare ad un’insalatina fresca e insolita magari fruttata. A me piace immaginarla con l’ananas e rucola. Nonostante non sappia l’esatto sapore della carne in abbinato con la regina liquida inglese, riesco ad immaginarla. Come faccio con tantissimi sapori del resto. Quelli che mi incuriosiscono e che se avessi un’altra testa e un’altro cuore, proverei giusto per curiosità.

Ma sono felice così. Immaginare sapori. E abbinamenti. E allora ecco sì. Mi piacerebbe abbinarla a rucola e ananas.

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
18 COMMENTS
  • che razza di giornata.
    bello leggerti. proprio tanto.

  • Sei sempre dolcissima in tutto quello che scrivi.

  • tittisissa 16/11/2012

    Terza!!! Mi accontenterò del bronzo!
    Polpette??? Le adoro già. Adesso vado a leggere 🙂

  • tittisissa 16/11/2012

    Senti Iaia mia ma dov’è che si trovano quelle pentole in bamboo per cuocere al vapore, che io le cerco da tanto tempo e qui in culonia neanche l’ombra?? O_o
    Detto ciò, mi invitereste a cena una volta, a patto che cuciniate insieme tu e Nippo per favore?? Vorrei proprio gustarmi la scena e poi…la cena 😉

    • Bea 16/11/2012

      Titti io l’ho comprata al Carrefour! (Oh io ci trovo tutto!)

    • Luci 16/11/2012

      Se non la trovi te la spedisco io!!!!

  • Bibi 16/11/2012

    smettiamola.
    esso ha da soffrire. verrei a stare là solo per potergli preparare tonnellate di finocchi

  • Immaginare i sapori è un’arte in cui mi sto esercitando. Agrodolce e piccante, con quel tocco di trasgressione sulle polpette, dal gusto morbido alle quali si sposa la croccantezza del sesamo, per dargli un po’ di brio.

  • Che bella questa idea di marinare la carne nella salsa Worcester, ci voglio provare anche io!
    Queste polpettine devono essere deliziose, brava davvero (complimenti anche al Nippo!)

  • Chemical 16/11/2012

    con l’ananas ce le vedo benissimo!!!

  • pani 16/11/2012

    good save the regina liquida inglese!

  • Chiari 16/11/2012

    Oddio ma sono adorabili! Esso quando cucina invece provoca più danni dell’uragano Sandy. Poi è buono eh. Ma bisogna chiamare i Ris di Parma per pulire.

  • ђคгเєl 16/11/2012

    ormai quando faccio polpettine penso a te 😀
    quando ho fatto quelle stile ikea t’ho pensata 2 volte…sallo!
    Il nippo ha tanta pazienza…ma è ovvio il perchè 🙂 … che t’aspettavi? <3

    Gyuiuzza ma se io ti ingaggio come fotografa dei miei pasticci???? adoro le tue foto <3

  • Luci 16/11/2012

    Cucinare insieme a chi si ama è bellissimo. Anche solo fermarsi a guardare chi si ama è bellissimo. Lasciar correre gli occhi sui gesti, sulle espressioni del viso, sui riflessi dei capelli… Vi abbraccio. :-*

  • comearia 16/11/2012

    Ma un abbraccio no?
    Ad averlo, un’altra testa e un altro cuore.
    Abbraccio.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi