Il 12- 12- 12 alle 12 sta arrivando

Must Try

E poi mi sono decisa ad appendere i miei quadri

Mi sembrava troppo autoreferenziale avere una casa con su appesi alle pareti solo quadri realizzati da me. Poi mi sono detta "Ehi ma tu...

Koi

Non sono stata molto fortunata con gli animali. Nonna aveva le galline, i conigli e un'anguilla nel pozzo capace di mantenere l'acqua pulita; che poi...
Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

http://www.maghetta.it/2012/dicembre/post1/forzapapa.jpg

Ho lottato moltissimo affinché il 12. 12. 12 alle 12 ottenessi quello che ho sempre sognato. Non sarà uno stupido mostro a sconfiggere i sogni miei e di mio papà.

Turi ringrazia tutti per i vostri pensieri, messaggi e auguri. C’è una guerra da cominciare e noi non abbiamo paura. Semplicemente perché vinceremo. Come abbiamo sempre fatto. Siamo due maratoneti che arrivano sempre al traguardo.

Sudati. Stanchi. Ma con le mani alzate urlando “vittoria!”

Da domani quindi riprenderanno le normali attività tra sogni, frullati di visioni e speranze.

Cercherò in tutti i modi di ringraziarvi personalmente e singolarmente per l’amore che in questi giorni mi è arrivato. L’unico tra l’altro capace di riuscire a farmi  alzare dal letto e credere che sì.

Celapossiamofarcela.

Vi voglio bene profondamente. Grazie.

http://www.maghetta.it/2012/dicembre/post1/papavolare.jpg

L’uomo che mi fa volare è solo il mio papà.

Forse potrebbe interessarti leggere...

57 COMMENTS

  1. *.* iaiaaaaaaaa che bello RIleggerti che bello sentirtivi così carichi di fiducia e forza di volontà … Eccerto che c’è la farete, ne sono sicura!!!! Ti voglio bene <3 bentornata!!!!un bacione a Turiiii

  2. Ce la farete,eccome!!! E noi siamo tutti qui a stringervi forte, a ricordarvi questa verità! Ti vogliamo bene stellina e ne vogliamo a Turi, a Nanda e al Nippo!!! Baci…

  3. Certo che c’è la farete! L’amore ed il sorriso hanno la forza di una montagna! Possono più di qualsiasi farmaco!!!! Vi auguro tutto il bene! Forza tutti i papà del mondo!!!!!

  4. Dimenticavo: Nanda, forza. Forza e coraggio. Perché la forza e il coraggio sono energie positive. E serve energia positiva, ne serve tanta. Con quella si lotta. Se viene a mancare ci si affloscia. Un abbraccio stretto stretto, spero che ci leggi ancora.

  5. Amore sorelloso. Il tuo papà è anche un po’ il mio, in fondo.
    Forza! Ce la faremo tutti insieme, e voi in primis.
    Ti voglio bene e ti sono vicina.
    Stritolamenti!!!

  6. Si dice che per non vedere i brutti mostri basti spegnere la luce e sorridere…
    Io penso che a voi non serva spegnerla, il vostro amore, la vostra voglia di vivere e la vostra solarità a luce accesa basta per farli capire di andarsene da qualche altra parte! ;p
    Siamo tutti con voi! Muah! :*

  7. oooooooooooo la’….. adesso posso fare l albero di natale …si fa sempre con le belle speranze l albero…grande ulieta…ebgrande anche il papi

  8. Questa volta non mi limito a leggere il tuo mondo, ma ti dico che siete bellissimi e ti inondo di abbracci! E anche di <3 <3 <3 <3 <3 <3 !!!!!
    In bocca al lupacchiotto (come direbbe il mio bimbo)!

  9. Mi emozioni sempre, nella gioia e nel dolore. Ti ho pensata e ti penso come una di casa, come una di famiglia. Perchè nella gioia come nel dolore sei vera, leale e forte. Fortissimamente forte. La foto è stupenda. Voi siete stupendi. Un’abbraccio alla tua mamma, a te e alla roccia del tuo papà!!

  10. Anche se ti seguo da pochi mesi mi sono affezionata a te…. Leggo sepre i tuoi post perchè sono allegri e simpatici e in questi giorni ho sentito la tua assenza! Adesso capisco tutto e ti sono vicina, sono sicura che ce la farete e anche alla “grande”!!! Siete forti…. Dai dai che noi siamo tutti qui a fare il tifo per voi… 🙂

  11. Ma certo che ce la si fa, chè per caso qualcuno a qualche dubbio in proposito?!
    E poi se è vero quello che dicono, che dietro ogni grande uomo c’è una grande donna, Turi è in una botte di ferro perchè di grandi donne, dietro, ne ha 12.
    Daje!!!!!!!!!!!!!!!!

  12. Celasifà! ovvio che e la si fà 🙂
    Il tuo papà ti fa volare perchè sei un pezzo delle sue ali..lui vola grazie a te e a mamma Nanda…e nel suo volo ti porta su 🙂 …
    Avete lo stesso sorriso tu e Turi…chissà se Turi sa fare la “fungia” come te 😀 eheheh
    In bocca al lupo per tutto tesò..
    ti amiamo tanto anche noi…e siamo rimasti qui a coccolarti a distanza..siamo felici che tu abbia sentito il nostro calore. ( e quanno te mollamo noi!!!)
    Bacio immenso per te, per Turi, per Nanda..e anche per il nippo suvvia! ♥

  13. Celapossiamofarcela! Questo non è un grido di guerra ma un grido d’amore!! Sono sempre accanto a te tesoro caro..e accanto ai tuoi! Forza Turi, è il mostro che deve aver paura!
    Questo esercito costituito da prodi volontari pieni di affetto è tutto con voi, proonto a lottare e combattere se dovesse servire, e pronto ad un abbraccio ogni giorno più forte e più solido,erchè di abbracci si ha sempre bisogno!

  14. E a Nanda, oltre che a te e a Turi, va il mio affetto profondissimo. So per certo che la base della forza di cui te e tuo papà disponete arriva proprio da lei. Se ci leggi, sappi che noi qui ti si sta abbracciando stretta 🙂

  15. fiuu…tiro un sospiro di sollievo. Non so perché ma lo tiro.
    e poi, certo che lo sconfiggiamo il mostro, ché qui siamo una banda mica da scherzo.
    Da oggi dieci minuti almeno di energia positiva sparata verso la trinacria, tutti insieme alle 12.12

  16. un abbraccio fortissimo da chi sa bene cosa state passando…sono strasicura che anche voi come me potrete presto dire “ce l’ho fatta!” perché uniti, con il sorriso e circondati da chi vuole solo il vostro bene siete e sarete sempre invincibili!
    In bocca al lupo!!! <3

  17. Non ho mai scritto. Ma ogni giorno, ogni sera venivo a controllare. Appena ho visto la foto tua e di tuo padre ho detto “meno male”.
    Sono contenta.

  18. Sei tornata, che bello! Ero un po’ orfana della tua allegra pazzia. Io ci son sempre qui, dietro lo schermo anche se non mi vedi e non mi paleso. È un ritiro dalla vita pubblica il mio ma continuo a ridere leggendo i tuoi post.Ti ho pensato tanto questa settimana. So che tutto andrà bene. Salutami Bibibooo e l’altra, ma prima assoluta, Bestia bionda ferrarese. E un abbraccio forte. Simo.

  19. oddio, non so cosa e’ successo, ma, sai, una figlia e il suo papa sono veramente una forza invincibile
    la foto e’ travolgente. spero che tutto sara’ bene, vi mando tutta la mia energia positiva!

  20. Non ti ho mai commentato, ma ti ho sempre seguita, sorridendo per tutta la tua carica positiva. Ho perso mio padre ormai 8 anni e mezzo fa, e la ferita brucia come fosse ieri. Volevo solo dirti che ti sono vicina, che capisco la paura e la preoccupazione, e faccio il tifo per te, per lui, per voi, perché tu, gioiosa e piena d’amore e fantasia come sei, quel bruciore lo debba provare (perché sarà inevitabile visto che nessuno è eterno) il più tardi possibile. Un abbraccio.

  21. Dopo il primo momento di sbandamento, questo è l’atteggiamento giusto!
    Combattere, lottare, non arrendersi mai!
    Ce la farete, tutti insieme e insieme all’affetto di tutti.
    Un abbraccio collettivo ma uno speciale a tuo papà, Turi.

  22. Un abbraccione ed una carica piena di energia per te e la tua famiglia. Sono certa che andrà tutto benone. Per cui non arrenderti. Il tuo Natale sarà assolutamente meraviglioso e quest’esperienza sarà solo un punto in più che ti porterà ad amare ancor di più tutto cià che ti circonda.
    Un abbraccio (un altro, non bastano mai in questi casi) 🙂

  23. ce la farete.eccome se ce la farete.eccerto che celapotetefarcela
    nessun dubbio.nessuno.NESSUNO.intesi?
    io non commentavo mai i tuoi post, troppo banale, troppo scontate le mie risposte, paura di sentirmi inaduegata, troppo intelligente tu, troppo intelligenti i tuoi amici, siete una squadra fantastica…
    ma il tuo percorso è simile al mio, stessa sofferenza…
    dovevo scrivere.dovevi esserci. e ci sono Iaia.

  24. mi sono persa questo tuo ultimo periodo… mi dispiace, ma adesso ti scrivo per dirti che ci sono e so che ce la farete, siamo tutti qui a tifare per voi. VVB.

  25. Scriverò singolarmente ad ognuno di voi.
    E.

    E vi ho letto.
    Vi leggo.
    E siete la mia (unica) forza.
    E’ un momento in cui le parole vengono davvero a mancare.

    ma non quelle importanti e vere.
    vi voglio bene.
    profondamente.
    Non dimenticherò mai tutto questo amore e coraggio.
    Mai.

    Grazie infinitamente.

Rispondi a Michela Cancel reply

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

Gelato al burro d’arachidi salato

Il gelato viene sempre prima di tutto. È la cosa che mi piace di più in assoluto. Sempre e per sempre. Questo al burro d'arachidi non credevo potesse essere così buono.

Colazione dolce o salata?

Colazione dolce o salata? Un po' come essere o non essere? Che sia dolce o salata la colazione è necessaria per la tua salute.

Il terzo numero di Mag-azine

Il terzo numero di Mag-azine è dedicato ai profumi di Sicilia. Un'isola incredibile che non smette mai di farti sognare.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

10 Primi piatti siciliani che non puoi perderti

La pasta alla norma e quella col macco. Il riso con l'ennese che profuma di zafferano e l'immancabile pasta al pistacchio senza dimenticare "a muddica". Scopri i dieci primi piatti irrinunciabili che non puoi perderti se sei in Sicilia.

More recipes like this