Un funghetto trallalà (sto male, certo)

Must Try

La frolla con i fiori

I fiori si possono ammirare, coltivare, regalare e mangiare. Sì, esistono dei fiori eduli perfetti per zuppe, insalate e dolci sorprendenti.

Il poolish

Il poolish, altrimenti detto biga liquida, serve per consumare pochi grammi di lievito di birra. Un altro modo per consumare meno lievito e ottenere dei...

Torta al cioccolato vegana (la più buona since 2012!)

Era il 2012 quando per la prima volta pubblicavo questa ricetta sul Blog. Ne rimane traccia però solo un vecchio post che non ricordavo....

Organizziamo i pasti per vivere sereni, felici e in salute, soprattutto

Ehhhhh. Sono tornata! E lo dico con voce da Freddy Krueger quando tutti credevano fosse finito a pezzetti nella fornace e invece. Con la...
Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Si chiude in questo nanosecondo la Tombola per anziani nella Rubrichetta La Libreria di Iaia tenutasi qui. Visto l’incredibile successo dell’evento ho deciso che farò ben due estrazioni. E spedirò a due persone il meraviglioso librotto di Montersino Marzagiochi e Steccodolci (può partire un ipipurrrràààààààà per cortesia?). Quando San Max mi farà pervenire il file excel provvederò al sorteggio attraverso il sito Random.org.

Grazie davvero infinite a tutti. Vi leggo sempre. Giuro SEMPRE. Faccio difficoltà a. Ma sempre.

E siete bellissimi. Davvero bellissimi.

I nani regalati da Elllisa con tre elle e Bestiabionda. I fazzolettini fungosi di Tiger a Torino e i tortini ricoperti di glassa di zucchero colorata rossa e caramelle affinché apparissero funghetti morbidosi e.

E manca il funghetto sempre regalatomi da Elllisa e Bestiabionda perché fondamentalmente sono una cretina e me ne sono ricordata solo quando sistemavo le foto (perché mai inventarsi storie quando se ne hanno a disposizione di veritiere e tragiche?).

E io non ho neanche dodici minuti per dire che. E che. E che. E che.

Notte difficile. Come i giorni. Momenti di pessimismo cosmico che sfiorano gioie infinite e subito viceversa. Siamo alle montagne russe della felicità e del terrore. Adrenalina e vago odore lercio di pipìaddossodallapaura (raccapricciante no?).

(perché mai inventarsi altri termini magari più aulici quando la sensazione che si vuole esprimere è proprio pipiìaddossodallapaura? Mi sono votata alla sinteticità seppur complessa. Roba che voglio scriverci un trattato).

E si potevano dire tante cose su questi funghetti, a parte il trallalà ma così è. E allora spero rimanga solo un appunto visivo magari carino (lo spero) da ricordare per quando si ha l’impellente necessità di un fungo (datemene uno allucinogeno).

(sipuòdire? sipuòdirefungoallucinogenosuunblog? Forse no).

Che sia un week end bellissimo per voi. Io spero di poter avere tregua e ticchettare un po’. Ho davvero tantissima roba in archivio che mi piacerebbe poter pubblicare giusto per. Lasciarla lì mi dispiacerebbe davvero tanto. Come in questo caso. La ricettina magari la trascrivo tra qualche giorno tanto in definitiva nell’indice ci sono solo 20349203498309803948230 ricette di tortini, senza glutine-senza zucchero-normali-frizzi e lazzi. La glassa è sempre 600 di zucchero a velo con 100 di albume come proporzione e due smarties o caramelle bianche si trovano sempre (ho provato anche con le Pastiglie Leone e sono adorabili! Devo riesumare la foto da uno dei miei innumerevoli aggeggi e ve la mostro).

(mostro? sì sono un mostro).

Tanti baci per voi. Ma tanti eh. Come funghi che spuntano.

 


Forse potrebbe interessarti leggere...

41 COMMENTS

    • prima 🙂 belli i nanozzi e anche i fungozzi!!! Che sia un week end bellissimo per te e per me speriamo che le conserve vengano bene, sennò addio regali di Natale conservosi :p

  1. “mi sono votata alla semplicità seppur complessa”, io quel trattato lo vorrei leggere. Vorrei eh, in un futuro prossimo venturo a venire. Non ora. Le montagne russe mi fanno il vuoto nello stomaco, mi sono sempre chiesta perché la gente trovi divertente avere paura. Ma quei nani hanno espressioni simpatiche e tenere, come chi li ha scelti. E i funghetti sanno di soffice e dolce, li vorrei vedere spuntare subito dopo la pioggia. Take care Iaia *

  2. e tu Iaia…non mollare! e godi sempre dei momenti felici! anche se durano pochi secondi! (visto che in questo periodo una realtà più cruda ti tiene sotto scacco…)…siamo con te…con pensieri positivi!

  3. Iaietta sprizzi (pipì) e allegria da tutti i pori!! devo provare assolutamente la tua glassa… consiglio.. per fare lo zucchero a velo, se infilo lo zucchero normale nel mixerbullet va bene?

  4. Questa notte un po’ di ansia anche per me e l’Ingeriminese…pronto soccorso pediatrico, Frugolino con sospetta appendicite…per fortuna tutto ok, falso allarme. Sarà stata una stupidaggine, ma con lui lì, piccino piccino, a piangere per il mal di pancia e la paura…quasi quasi un po’ di pipì addosso me la facevo! Buon weekend stellina, ricordati che non sei sola e che, per quanto questo possa servire, c’è un’allegra banda di Picchiatelli pronta a prenderti per mano e a dirti “forza”!!! Bacetti…

  5. C’hai le manine d’oro…non è che con quelle manine me ne lanci uno??:-D
    buon fine settimana anche a te….

  6. Sono troppo simpatici i tuoi nanetti…. Magari un giorno me li presenti tutti, ma proprio tutti!!!!! 😉

  7. uuuuu il puffungooo *_* e i nanetti della frutta e quei funghetti soffici adorabili.
    a me i funghi ricordano eli. la prima foto che le ho fatto è accanto a un fungo magico.
    in un posto magico. di quasi natale.
    e.
    e quindi fungo è magia.

  8. Questo Natale, tra le varie nipoti, è il mio turno di preparare qualcosa da mangiare (tuuutto il resto del menù è compito delle zie, e meno male aggiungerei) e quindi ho deciso di cercare qualcosa tra le tue ricette!

    Poi ti dirò le varie impressioni suscitate dai miei parenti, ma dubito che saranno gioiose…

    p.s. tra 15 giorni scendo a Catania e lascerò il freddo della mia cara Torino per due settimane 🙂

  9. ebbene devo andà a dormì e solo ora riesco ad avvicinarmi di sfuggita al compiuter. pevvedèchemmesòpersa. in ritardo, sono in ritardo. e domani me sa che alle 8 non me sveglio.

    quinndi questi baci faranno pop. come i funghi che appaiono.
    anzi meglio. faranno fung. fung fung.
    perfetto *_________*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

Gelato al burro d’arachidi salato

Il gelato viene sempre prima di tutto. È la cosa che mi piace di più in assoluto. Sempre e per sempre. Questo al burro d'arachidi non credevo potesse essere così buono.

Colazione dolce o salata?

Colazione dolce o salata? Un po' come essere o non essere? Che sia dolce o salata la colazione è necessaria per la tua salute.

Il terzo numero di Mag-azine

Il terzo numero di Mag-azine è dedicato ai profumi di Sicilia. Un'isola incredibile che non smette mai di farti sognare.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

10 Primi piatti siciliani che non puoi perderti

La pasta alla norma e quella col macco. Il riso con l'ennese che profuma di zafferano e l'immancabile pasta al pistacchio senza dimenticare "a muddica". Scopri i dieci primi piatti irrinunciabili che non puoi perderti se sei in Sicilia.

More recipes like this