Home / Vegano  / Una Vellutata di Patate e besciamella con lenticchie e tartufo (‘naschifezzainsomma)

Una Vellutata di Patate e besciamella con lenticchie e tartufo (‘naschifezzainsomma)

Giusto per cominciare a far intendere sin da subito che io di cucina non ne capisco davvero nulla. Solo che c’era una patata. Dovevo fare delle prove per la preparazione esatta della besciamella, manco fossi a Master Chef, e la lenticchia non è mai mancata da settembre qui (anche agosto, va). Il tartufo piace al Nippo (periodi sintattici slegati-ma-legati con punto. Bello il costrutto vero?). E quindi tutto dentro la ciotolina Ikea, che volevo fotografare con qualcosa di diverso dallo lo yogurt di soia, dove generalmente ceno (sì ho una perversione nei confronti di queste ciotoline). Il Nippo ha sentenziato un “credevo peggio”; sono promotrice della pera col pesce spada perché mai non dovrei esserlo della patata bollita ridotta in purea e insaporita con besciamella avanzata da prove? Qualcuno dovrà pure mangiare le mie prove, no?

(e a proposito di pera nel pesce spada ((che l’hanno pure detto a Masterscief. Eh sì la doppia parentesi nella parentesi SI PUO’ FARE)) direi davvero di farvi provare la sogliola con la banana, che ne dite? Notate il distacco di dire volutamente “far-VI”?)

(sto guardando la seconda stagione di Lie To Me e mi sono convinta di saper leggere il linguaggio dei segni, dei tempi, della sintassi e della mimica. E’ proprio un periodo molto faticoso per me)

Facile buttar giù i brownies al cioccolato, mio caro (sì parlo con te pelato! Il soggetto è venti capitoli fa ma è comunque con te che parlo).  E pure i savoiardi con farina di riso di Montersino ma. Ma le schifezze giornaliere? Serpeggia l’idea di prenderci un animaletto, che so simile a Tazmania, per dire. Ecco quello potrebbe addirittura provare i miei primi piatti che rimangono clamorosamente orrendi nonostante prove e trascorrere del tempo.

Il tartufo, che a me piace quanto un calcio sugli stinchi e per il cui odore provo un’avversione fortissima forse un tantinello più del profumo di Lady Gaga (no seriamente: quanto è orrendo? E se lo so non è perché sono andata in profumeria ma perché tra diversi doni c’era il campioncino e la curiosità mi ha spinto a compiere questo gesto inconsulto), secondo me si abbinava bene alla lenticchia.

Intendo cromaticamente perché ribadisco: mica io di cucina ne capisco. Un magenta che vira a tratti nel fucsia con il marroncino e l’idillio del bianco. Bello! Mi piace! A me interessa la foto e il cucchiaio da abbinare mica se è buono o immangiabile (è un ragionamento ineccepibile e io ho ragione, vero?).

Per dire che no. Non lo consiglierei in fondo. La patata con la besciamella, sì. Ma questa lenticchia con il tartufo sopra uhm *storce il naso.

Se poi, come me, siete interessati soltanto a far fuori il compagno-marito-convinvente-fidanzato e dimostrare di sapere abbinare le ciotoline con la posata e l’alimento, il discorso cambia, ovvio. Non ero una fissata dell’Ikea. Poi ho scaricato il catalogo in formato app e ho scoperto che non solo si può fare la wish list ma un vero e proprio ordine e poi andare a prendere tutto. E quel tutto non devo per forza andarlo a prendere io ma posso mandare SantAlucciochemisopporta. E quindi? E quindi passo quei tre minuti di tempo libero a inserire nella lista desideri. Risultato? Ho tutto il catalogo nella lista desideri e troppo poco spazio per fare una casa nella casa nella casa. Ma con un po’ di pazienza potrei farcela.

Adesso che la consegna del libro è avvenuta (ma c’è ancora la correzione delle bozze dove capiranno che non so scrivere e mi licenzieranno in tronco e tanti saluti) ho davvero moltoooooooooooo tempo per me stessa. Davvero mooooooooooooollllllllllllto tempo.

Mi ero ripromessa che avrei dormito e oziato per almeno due settimane. Avevo anche stilato giornate tipo:

ore 8 idromassaggio

oree 9 corsa sul tapis roulant e visione di horror o cartoon

ore 11 doccia

ore 12 fanghi Guam

ore 13 chiamare qualcuno per ordinare un pollo pronto per il Nippo

ore 14.30 Uomini e Donne buttata sul letto

ore 16.30 idromassaggio

ore 18.00 (idromassaggio lungo eh). Corsa su tapis roulant con visione di horror  o cartoon in base a quello visto al mattino

ore 20.00 chiamare qualcuno per ordinare pizza pronta per il Nippo

ore 21.00 sollazzarsi con l’app dell’ikea e su pinterest e momento thanksalot su instagram

ore 22.00 mangiare un chilo di gelato e morire sul letto facendo bolle di saliva e russando

ore 24.00 mangiare un altro chilo di gelato

Solo che poi mi sono detta: machimelofafare?

E ho deciso di.

Di scrivere immediatamente il secondo. Sì. Il secondochenoncentranullaconilprimo. Sono completamente pazza e voglio indossare le vesti della scrittricefallitapazza.

Ma un giorno mi riposo però. Sono indecisa tra domani e dopodomani. O forse Domenica. Ecco. Io una Domenica quasiquasi me la farei di riposo.

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
24 COMMENTS
  • Luci 09/01/2013

    a

    • Luci 09/01/2013

      primaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • el 09/01/2013

    uh. non dovevi dirlo. della app. non dovevi. no.
    perché non lo sapevo? bestia me l’ha tenuto nascosto volontariamente? è così vero?

  • pani 09/01/2013

    finito uno bisogna per forza iniziarne un altro. Dopo il terzo o quarto puoi riposarti per un po’. Che poi, il riposo è tutto dire.

  • Paciocchidifrancy 09/01/2013

    Mi piace soprattutto la parte del mangiare 1 kg di gelato…Però tu la tazzona e il piattino Ikea coi cuori non li ahi: gne gne gneeeeeeeeeeeeeee <3

    • Luci 09/01/2013

      io ho la mug con i cuoricini rosa!!!! Non è da me, ma mi è piaciuta appena l’ho vista…doveva per forza entrare nella mia collezione!

  • Luci 09/01/2013

    Tu sai che ti voglio tanto bene…quella ciotolina è meravigliosa e credo che me ne comprerò una uguale (Ingeeeeee!!!! Si va all’Ikea?! Segue tonfo mostruoso…)… sono felicissima per la consegna delle bozze e ancora di più per il fatto che stai già pensando al secondo libro…ma… questa cosa qui con patata-besciamella-lenticchia-tartufo proprio non posso farcela! Mio padre è tartufaio per hobby da quando ero una bambina, ma quella puzza…ehm…odore proprio non lo sopporto! Bacetti stellina, fatti stringere un po’ tra un idromassaggio e l’altro!

  • Monica 09/01/2013

    Anche a me piace l’Ikea, ma vivendo in una casa di soli 55mq devo decidere se uscire io da casa oppure rinunciare ad un altro letto/divano/armadio/scarpiera/pentole/scodelle/piattini/tazze che sono sempre indispensabili !!!! Bisognerebbe averli di ogni colore e materiale a seconda dei giorni e delle 4 stagioni!!! 😉
    Anche se il mobile che veramente vorrei è HOLLO con il tuo disegno!!! Prima o poi lo avrò!!! 😉

  • Il profumo è una gagata? Ma ci sta col tartufo? Li vedrei un’accoppiata pazzescah!!!

  • Katia 09/01/2013

    Ciao. Sono quella che lunedì è andata all’Ikea e non ha comprato niente.
    Sparatemi.

  • tittisissa 09/01/2013

    Comecosachecosa??? La App dell’Ikea?? Con la wishlist? E perchè io non lo sapevo?? Corro a scaricarmela immediatamente! Eh…però poi me lo presti SantAluccio per ritirare il paccone enoooorme delle cose che comprerò?? Eh? Solo un pochino…. 😆

  • Bea 09/01/2013

    Sisteruzzzzzzzzzz!

  • Monica 09/01/2013

    Iaia, non farmi riportare indietro l’olio al tartufo che ho comprato lunedì pomeriggio prima che la nebbia si mangiasse completamente il campanile del duomo!

  • lacinzietta 09/01/2013

    Io mangio solo in ciotoline. E l’app dell’Ikea, assieme a quella di WordPress, e’ la nuova droga. E la patata con la besciamella la provero’, si’.

  • Bea 09/01/2013

    Comunque: ma lo sai che proprio oggi ho fatto la besciamella e mi chiedevo per l’appunto se ci fossero una ricetta e un metodo migliori e più efficaci del mio? Mi sono anche chiesta se fosse possibile farla al micro…

  • Bibi 09/01/2013

    Ora ho l’app dell’ikea. Se non ne mettono immediatamente uno qui spacco tutto. E la sogliola alla banana cosa stiamo aspettando eh? Eeeeeh?

  • aurora 09/01/2013

    mi piace la parentesi nella parentesi!!!

  • parliamone ancora. della dipendenza ossessivacompulsiva da ciotoline. da cui si mangia col cucchiaino, senza eccezione. bacchette per roba spaghettofilamentosa. (non ho ancora trovato una forchettina abbastanza piccola. dannazione. mi serve per le polpette poco orientali.)
    e restando in tema con il commento nel post precedente: ho bisogno di un pulsante per aggiungere ai preferiti i commenti di Biancaneve. va bene anche il mipiace, mi so adattare.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi