Home / Pesce  / Tartare di pesce spada con peperoni, zucchine e agrumi (e il pollo al cioccolato lo facciamo?)

Tartare di pesce spada con peperoni, zucchine e agrumi (e il pollo al cioccolato lo facciamo?)


L’anno scorso a Natale (nel senso.  nel 2011 perché sono ancora nel 2012. Non fa una piega no?) ne ho fatte davvero tante di Tartare:

E credo di starne dimenticando almeno altre cinque che non ho inserito nell’indice, proprio perché si tratta di un aggiornamento manuale (sì sono una pazza. Santapzizetta non ci credo che ci fossero ancora dei dubbi da nutrire a riguardo!) . E’ un’ottima soluzione, gustosa e leggera, scenografica per aprire un pasto e accompagnare con gusto qualcosa di più elaborato. La tartare è vincente e come mostro nella foto basta usare un coppapasta senza che occorrano chissà quali maestrie e magheggi.

Questa è una semplicissima tartare di ottimo pesce spada servito con zucchine marinate in tanto succo di lime insieme ai peperoni e alla scorza dello stesso e del limone (sempre biologico non trattato. Non importa che sia peffffozzza  biologico. In quel caso dovrà essere lavato benissimo e con accuratezza. Con amuchina? meglio assai. Giuratemelo! Giuratemelo che lavate benebenissimolabuccia!).

Pepe nero o bianco se troppo invadente per voi il primo, e impiattamento semplicissimo perché la scenografia la farà da sè. Il pesce spada DEVE essere freschissimo e marinare solo un po’ fino a quando quel colore un po’ bianco apparirà. E’ davvero fondamentale la freschezza per l’ottima riuscita di questo piatto che raramente lascia indifferenti.

Il Nippo ama smisuratamente anche la versione al salmone, Nanda e Turi impazziscono per le varie declinazioni al pesce spada.

Uhm…

e se facessi un cupcake di tartare al cioccolato? *disse appuntandolo su ICal.

(a me vedere Masterchef fa male. E pure Appuntamento al buio su Sky 109 dopo pranzo. Ieri una tipa ha fatto il petto di pollo al cioccolato e mentre io urlavo  “losapevoooooooooooooo! lo sapevoooooooooooo!” (è proprio un vizio il mio quello di disonorare il pollo) bramando un contorno di crema pasticcera con ali di pollo, il Nippo organizzava la valigia al grido di.

basta.

Stavolta me ne vado.

(“Serve aiuto? So piegare bene i maglioni!”, è stata la risposta)

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
28 COMMENTS

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi