Home / Comunicazioni  / Riassunto delle Puntate precedenti

Riassunto delle Puntate precedenti

Previously on Gikitchen (un po’ come si dice priviuslionlost. Uguale Uguale occhei?)

EEEEEEEEEEEEEEEEE prima di cominciare, giusto una tediosa comunicazione di servizio. Sono a quota 1.400 e più post (non ricordo esattamente ma molto più che 1.400. L’ho letto due minuti fa ma cosa ci si aspetta da una che non mangia proteine da anni, non è dotata di neuroni geneticamente ed è pure un tantinello anziana?).
Insomma 1.400 e più post. Togliendo con la meravigliosa tecnica conosciutissima ” a caso” i post di Instagram, qualche delirio, qualche mia uscita infelice da dittatore coreano e frizzi e lazzi, direi che si può senza alcun ombra di dubbio asserire che MILLE RICETTE nell’archivio Iaioso ci sono tutte (scrivo sempre più spesso in maiuscolo come nei forum quando litigano da soli e in compagnia. Bello no?). Non che sia un traguardo pazzesco ma ecco. Mi piace pensare che ho fatto mille ricette (anche se sono sicura molte di più) e tuttemmmilllleeee sono sbagliate.

Giusto per dire questo, insomma.

E’ stato annunciato alla Nazione (giusto per confermare che l’Italia è davvero in declino e nessuno si salverà tranne i Nani da Giardino) che il Libro di Maghetta Streghetta e quella scema di Iaia Guardo tratta di tematiche filosofiche e studi di funzione basati sulla relatività del macaron: FumettoRicette (il delirio è qui).

Ci sono stati riassunti visivi di Fermatempo su Instagram (siamo a quota 180.000 anime meravigliose incapaci di intendere e volere) e regali cappuccinosi dall’Arabia Saudita molto ma proprio molto commoventi (il post è qui e se ti va ce n’è anche uno qui).

Per la Libreria di Iaia si è blaterato circa il volume A tavola in 30 Minuti dalle Cucine di Martha Stewart con relativa Tombola per Anziani ancora in corso che terminerà proprio allo scoccare della mezzanotte di stasera (sei ancora in tempo e se hai voglia lascia quanti più commenti vuoi in questo post per partecipare al sorteggio).

La vellutata di fagioli al sapore di Tartufo Nero per il Dottor Lightman (il post e la ricetta? trovi tutto qui)

Deliziosi Noodles completamente vegani con avocado, pomodorino e wakame sotto una pioggia di sesamo (il post è qui)

E l’insalata di Ceci con yogurt da servire con pane carasau, pomodoro e per i carnivori? wurstel e senape. Velocissima nutriente e proteica (il post è qui)

La Tartare di Salmone agli agrumi con senape e salsa di soia (clicca qui)

La Tartare di Spada con verdurine croccanti (clicca qui per la ricetta e il delirio)

Udon con lenticchie e sesamo (clicca qui per la ricetta)

A me non rimane che preparare i Cuneesi. Sì perché stanotte non ho dormito e tutta la mattina inebetita ho fissato lo schermo della TV. Tra le innumerevoli e stratosferiche idiozie sorprendenti che ho visto, l’unica che ha catturato la mia attenzione è stato il programma Ti ci porto io con Vissani (che mi fa simpatia quanto un calcio sulle gengive). Sarà che era in Piemonte, esattamente a Cuneo. Sarà che vedere il Piemonte, la provincia e sentir parlare di Torino, Savoia e blablabla mi rimette in pace con il mondo, sarà che quando parlava Vissani schiacciavo mute sul telecomando. Sarà.

Ma ho visto la preparazione dei Cuneesi in un bar storico proprio vicino a una miniatura di Piazza Vittorio e non posso fare a meno di provare (ma perché il Nippotorinese non mi ha mai portato a Cuneo? PERCHE’? Prossima meta, indiscutibilmente).

(hanno pure intervistato Odifreddi, cha ha confessato di aver avuto come compagno di classe Briatore. E’ stato un momento EPICO)

(ma a parte La Libreria di Iaia pensavo: se ammorbassi la Nazione farfugliando insieme a voi dei programmi culinari televisivi? Ok. Deciso. Cuneesi e delirio *disse correndo via a schiacciare amaretti)

Che sia una Domenica meravigliosa per voi.

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
16 COMMENTS
  • pani 20/01/2013

    io, forse

  • pani 20/01/2013

    Odifreddi e Briatore insieme? Come l’acqua e l’olio, credo

  • pani 20/01/2013

    ‘ngiorno iaia!

  • Anche mia suocera era compagna di scuola di Briatore…forse era l’inizio della sua carriera di uomo di mondo, partendo dalla promiscuità del doposcuola arrivare al Billionaire è un attimo. Quando ho letto “preparare cuneesi” ho pensato agli abitanti, poi mi sono ricordata che ci sono anche quelli col rum. Sono quelli, vero?

  • pani 20/01/2013

    1000 ricette sono tante, un pranzo diverso per tre anni. Però sai quanti polli si dovranno ammazzare?

  • niCol 20/01/2013

    Oddio i cuneesi…potrei prendere all’istante un aereo e correre da te,aiutarti a prepararli (tanto tu sai come si fanno) eppoi iniziare a mangiarli come se non ci fosse un domani,fino ad entrare in coma diabetico!
    Buona domenica :*

  • Chemical 20/01/2013

    Buongiorno 🙂

  • Giusy 20/01/2013

    Vissani…. huuuuum…. Vissani…. huuuuum…. Vissani….. ok. basta. Non Vissani… mmmm… Non Vissani… mmmm… Non Vissani… mmm ok. basta. la smetto. davvero.

    Iaia… Vissani no. Io stamattina “Cucina Con Ramsey” moooooooooolto meglio! Baciiiiiiiiinoinoinoinoinoino

  • Bibi 20/01/2013

    io dopo che hai scritto che le mille ricette sono tutte sbagliate ho perso la concentrazione e non so più cos’ho letto, ridevo troppo

    (e comunque l’avrei dimenticato dopo 5 minuti, che io ho problemi di memoria, si sa)

  • tittisissa 20/01/2013

    Vissani è antipatico. Ecco.

  • sappi che io apprezzerei molto. così ogni tanto potrei strisciare subdolamente fino alla tivvù, fregare il telecomando e perdermi in qualche programma. istruttivo.

  • Silvia Pinturikkia 20/01/2013

    Ciauu!!

  • Airin B 20/01/2013

    io detesto Vissani, porello,non so perché, mi è indigesto!

    per quanto riguarda Cuneo, se hai visitato Torino, sei a buon punto, sono identiche, stesse strade stessi portici…gemelle insomma…se ci andrai sarà un dejavu 😉

    ciau
    sono di Torino, casomai, cosìtantoper.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi