Tante Idee Cuoriciose


Semplicemente un Promemoria svenevolmente cuoricioso per Domani ( inspiriamo. espiriamo. inspiriamo. espiriamo. sta finendo la pioggia di cuoricini. sta finendo questo momento cuoriciosofastidioso. un luuuuuuuuuuuuuuuuuuuuungo respiro. bene)

La Ricetta dei Cake Pops Cuoriciosi la trovi qui 

Una Torta Multistrato con una Pioggia di Cuori 

La Ricetta degli Gnocchi Cuoriciosi con la Salsa di Basilico la trovi qui 

La Ricetta dei Cuoricini di cioccolato Vegani ( senza latte-uova-burro) la trovi qui 

La Ricetta del Risotto Cuoricioso con Lattuga Romana e Mandorle la trovi qui 

Una Cioccolata Calda Vegana con una pioggia di Marshmallow la trovi qui 

I Cuoricini di Sfoglia ?  E il Mini Hamburger Cuoricioso?

E la Focaccia Cuoriciosa? 

E  i biscottini cuoriciosi senza latte per la prima colazione? 

( santocielo vorrei spaccare lo schermo. TROPPICUORICINI anche per me. Che sono diventata un po’ come il Grinch Versione San Valentino, ahimè)

(la vecchiaia, che brutta cosa)

QUESTO POST È STATO PUBBLICATO IL: 

12 COMMENTS

  1. basta cuori bastaaaaa
    vogliamo cinismo e spettegolezzi, piatti scialbi e parole insensate (ok, quelle le abbiamo già)

    • io non ne posso più dei cuori. li odio. mi sta venendo l’orticaria.
      si bè ma infatti, basta cuori. io dico nooooooooooooooo ai cuoriiiiiiiiiiiiiii!
      torna streghetta, maghetta. che nun se ne po’ più. me no male domani la finisce =_= pfffff °___°
      ah, dimenticavo: <3

  2. Meno male che domani è finita!! Non mi resta che mettere occhiali oscuranti e tappi nelle orecchie e andare in giro sperando che la stucchevole giornata di domani passi prima di subito!

  3. Qualcuno può spiegarmi perchè tutti questi cuori?! Ma che giorno sarebbe domani?! San Valentino?! E cosa sarebbe ‘sto San Valentino?!

  4. quoto Biancaneve, aridateme allouin.
    sto per fare dei cioccolatini. dovranno essere svenevolmente urticanti, in linea con la “festività”. almeno un solo, insopportabile cuoricino smielato lo devo inserire in qualche modo. ma temo per la mia incolumità. mentale. anche se c’è poco da salvare ormai.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Seguimi anche su Runlovers

Tutte le settimane mi trovi con una ricetta nuova dedicata a chi fa sport

MUST TRY