Risotto Verdissimo: con asparagi, carciofi, fagiolini, zucchine e fave

La VideoRicetta del Risotto Vegano Primavera!

Evvabbè mi sono arresa eh (fortuna per gli altri). Visto che sono una schiappa apocalittica nella preparazione dei primi piatti mi sono data a lasagnate selvagge, cous cous, risotti e timballi. Così il Nippotorinese eviterà di giocare a “lancia la pasta scotta di Iaia sui muri per vedere quanti minuti resiste impressa sullo stucco (ma io non ho lo stucco, vabbè).

Introduzione professionale a parte, questo è un Risottino Vegano (che diventa semplicemente vegetariano qualora si mantecasse con burro e parmigiano, naturalmente) nutriente, sano, genuino e super vitaminico!

Ci sono fagiolini, fave, zucchine, carciofi (evviva! Con i Carciofi ho intenzioni bellicose quest’anno) e asparagi!

E. E blatero sufficientemente nella delirante VideoRicetta quindi taccio. Anche perché ho tantissimo lavoro arretrato e devo darmi davvero più di una mossa.

La VideoRicetta in teoria è programmata solo per il Sabato ma Youtube mi sta dando davvero delle soddisfazioni inaspettate; filmarmi mentre cucino non è poi così drammatico ergo approfitto di questa nuova luce che sta filtrando. Di questa improvvisa voglia di Primavera e Ottimismo. Di questa secchiata di colore, suvvia.

Per specializzarmi un po’ nella costruzione dei video e nelle immagini in movimento. Sino a qualche settimana fa asserivo convinta che non mi piacesse. Che preferivo la staticità. Beh mi sbagliavo e molto. E oltre a essermi messa in testa di fare l’uncinetto, l’altro obiettivo primaverile è chiaro. Molto chiaro:

Video. Devo capire e studiare un po’. Il movimento.

Vegan Risotto on Instagram

 

QUESTO POST È STATO PUBBLICATO IL: 

16 COMMENTS

  1. ma anche il cous cous così sarebbe slurpossissimooooooo!!!! il pazzo non mangia assolutamente fave e quasi niente carciofi ..ma col cous cous potrei trarlo in inganno eh!!!!!! aehm..cmq co sti video flash a me quasi gira la testa seguirti 😀

  2. senti ma ciancio alle bande: ce l’abbiamo una data? di uscita del libro, dico. No perché siamo a marzo ed io non starei più nella pelle! se mi dai una data almeno faccio le crocette sul calendario

  3. ecco! il tofu non è solo mattonella, è tempo di rivelarlo!
    il silken tofu è il piùbbuono in assoluto. si. e trovarlo è un’impresa.

    (dunque posso smettere di temere il giorno in cui dirai “bastavideoooooooooo”? ho un futuro assicurato davanti *-*)

  4. la tua isola nella cucina è fantastica… è il mio sogno ma chissà quando e se potrò realizzarlo…

  5. io sono un pò imbranata, ho bisogno degli ingredienti con pesi misure e quantità..vabè qui li ho contati, però i chicchi di riso non riesco a contarli @_@
    dove li trovo gli ingredienti delle tue ricette???
    cià e grazissimo!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Seguimi anche su Runlovers

Tutte le settimane mi trovi con una ricetta nuova dedicata a chi fa sport

MUST TRY