Uova di Cioccolato e Panna? Ma sì. E due zuccherini colorati, grazie.

Must Try

I Cannoli Siciliani

In Sicilia chi non si sposava piuttosto che rimanere zitella preferiva farsi monaca. Le monache, è risaputo, erano abilissime nella preparazione di dolci dall'indescrivile...

Le uova rosse per Pasqua

Che la Pasqua in Grecia sia molto sentita è un'informazione pressoché inutile perché lo sanno tutti. Viene onorata e celebrata ed elementi pagani e...

Il casatiello con un ingrediente a sorpresa

Il casatiello è immancabile nelle tavole pasquali dei napoletani ma la verità sai qual è? Che tutta la penisola se ne è perdutamente innamorata di questa ciambella salata deliziosa e ricchissima. Il casatiello è entrato ormai nelle case di tutti gli Italiani e non ha intenzione di uscirne (meno male!)

La Torta di riso con mele

Una torta a base di riso e latte profumatissima di cannella e vaniglia. Le mele e le mandorle fanno il resto: un incanto. Una torta che ti farà innamorare sin da subito e a cui ripenserai spesso, posso assicurartelo.
Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Abbbbè giusto stamattina asserivo felice che ero felice (datemi un vocabolario dei sinonimi, grazie) di essere riconosciuta come una Non Food Blogger. Perché l’altro giorno “ti seguiamo con passione sempre e vorremmo farti provare il lardo di colonnata della nostra ditta” è stato un momento che definire epico è riduttivo. E quindi posso pure dirvi roba agghiacciante del tipo:

Un dolcetto Veloce per Pasqua

Prendete un uovo kinder. Spruzzateci dentro panna GIA’ montata (così ci voglio! Impavidi!) e fateci colare su una pioggia di zuccherini colorati.

Umamma ma quanto è meraviglioso? Il tripudio di tutto quello che non andrebbe detto. Non è cioccolato finissimo fondente. Non è panna fresca presa dall’allevatore biologico a chilometro zero. Non è zucchero di canna grezzo nero biologico coltivato nelle ore primaverili del Sud America. E’ uovo al latte commerciale. Panna già montata con l’unica accortezza che sia stata precedentemente freddata e agitata e zucchero colorato della peggior specie. Ahh mi sento rinata. Mi sento come se fossi tornata a quattro anni fa quando credevo che la cosa più salutare fosse il panino di un chilo con pomodori, un barattolo di maionese calvè e otto tonnellate di patatine fritte. Tutto annaffiato con otto tonnellate di nutella e scaglie di cocco della peggior specie confezione famiglia 3 chili 2 euro.

 

Mi manchi Grazia. Dove sei finita? Anzi no. Stattilà.

Ok è tutto passato. Nostalgia canaglia che ti prende proprio quando non vuoi (e ti ritrovi con un cuore di panna. Santo cielo TORNA TUTTO!).

Insomma per dire che non per forza un’idea carina e veloce per Pasqua deve essere elaborata, articolata e pretenziosa. Può essere anche semplice, carina, divertente e veloce proprio perché non tutti hanno la fortuna di potersi dedicare come me alla realizzazione di manicaretti e idiozie varie; fermo restando che si evince sempre e comunque dalle mie sciocchezze che non è tanto il tempo che vi si dedica ma eventualmente la presentazione e il contorno. Sono ferma sostenitrice che l’aspetto è importante eccome. Nella vita. Nelle cose. In tutto. Chi dice diversamente mente sapendolo.

 

La Videoricetta

 

 

 

Forse potrebbe interessarti leggere...

50 COMMENTS

  1. credo che sia il più bel post degli ultimi 12 mesi.
    giuro.
    mi sto rotolando sul tavolo sbattendo i pugni xD
    il bidet è importante Giulia. lo sai. è FONDAMENTALE a distinguerci dal resto del mondo e non solo va messo nel bagno di servizio pure, ma anche al centro del salotto come tavolino.
    Certo è che devo insegnarti sempre tutto io =_= e tu NON IMPARI MAI.
    detto questo: cannellini °___° io le faccio coi cannellini. me ne frego se non sta bene il duro il morbido il colore e. visivo. visivamente spacca (anche i denti si spaccano, si.)

  2. io gli ovetti kinder li prendevo solo per la sorpresa.
    la scatola da tre.
    li scartavo tutti, toglievo la sopresa e li ricomponevo incartandoli di nuovo e rifilandoli a mio padre.
    *___* una volta l’ho fatto anche con i regali di natale, cioè non l’ho rifilato a mio padre, l’ho aperto l’ho guardato l’ho richiuso e rimesso sotto l’albero.
    ero fubbbbbissima. ERO.

  3. Sai come diciamo qui nella capitale a quelli che ci chiedono notizie sui bidet?
    “Senti, fai una bella cosa. Prendi un tegame. Grande, eh. Il più grande che hai in casa. Poi prendi dell’aglio. Sbuccialo e taglialo in pezzi grossi. Metti un bel po’ d’olio nel tegame. Mettici a rosolare l’aglio. Quando è biondo, sei pronto per farti una padellata di c… tuoi!”
    Ecevòppazzienza colla ggggente. 🙂

    • ihihih mi mancava tutta l’intro del tegame e dell’aglio.
      grande prof!
      a proposito, non so se hai letto, ma oggi mi son permessa di erudire la tua allieva circa l’espressione “stai manzo” anche nella sua versione anglofona “stay beef”

      la ragazza mi sta a perde colpi!

      • Hai fatto benissimo Bea, la ragazza perde colpi e bisogna che la teniamo in esercizio!
        Ora, visto che stiamo usando il blog di Iaia come chat privata :lol:, ne approfitto per chiederti se il video che hai postato stamattina su fb con lezioni di musica e capocciata annessa è effettivamente dell’eletto? 🙂

          • Mera curiosità… sono meravigliato perché di solito c’è parecchia ritrosia nel mettere foto/video dei propri figli, e allora volevo essere sicuro… e visto che è lui, tanti complimenti, è bellerrimo!!! 😀

  4. Uhm. Ma la nutella e il cocco li mettevi proprio sul panino con la maionese? Sono confusa.

    Comunque il bidet. No ma davvero ti hanno chiesto? No vabbè. Diglielo a tutti “STAY BEEF, STATE MANZI!”

  5. Se ti può consolare nemmeno io capisco quanti bidet ci sono o nn ci sono dai progetti o forse nn sono stata a scansionarlo con la lente di ingrandimento o forse nn sono il genere di particolari che ritengo essenziali ?
    Eppure lavoro in un impresa edile, avrei dovuto notarlo!!
    Credo che sarà il mio pensiero ossessivo del giorno: iaia nn ha il bidet iaia non ha il bidet iaianonhailbidetcomefaraavivereeeee?????
    Buona giornata ?
    Anche al bidet e al lardo di colonnata

    • tu fai parte dell’igienementalechevuolericoverarmi vero?
      sei un agente sottocopertura per il tsooooooooooooooooooooooooo confessaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

      mi attrai a teeeeeeeeeeee per catturarmiiiiiiiiiiii LO SOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

      ( quanti bidet hai a casa? sto facendo un sondaggio)

  6. ahahah che ridere! ma porcapuzzola…ovvio che nel bagno di rappresentanza ( Gy, si dice rappresentanza!!!) non ci va il bidet…cioè non necessariamente. Io da mio fratello l’ho messo..anche la doccia ho messo a dire il vero..ma solo perchè quel piano giorno , un giorno, potrebbe diventare unico, e il salotto diventare stanza da letto..quindi servirebbe un bagno completo. Ragion per cui va bene in futuro fare un “n’tosta” 😀 nel salotto, ma inserire sanitari diventerebbe complicato…ecco perchè c’ho infilato tutto adesso e amen!!!
    Oh…cmq 3 bagni in una casa mica sono tanti eh.. anche io nella mia futura casetta ne avrò 3… (mio fratello ne avrà 4 *_* )… santadonnadellepuliziechenonavrò…aiutami tu!!!!!
    cmq la tua casuzza ha una forma davvero bizzarra 😛 …ma del resto non poteva non essere così casa tua!!!
    <3

    • Hariel amore *_* lo so che ha una forma bizzarra ahahahah *_* perché Turi è pazzooooooooooooooooooo. Ti spiego.
      Io vivo in un piano attico con mansarda occccchei? è un piano attico che non è un piano attico in quanto non ha tettospioventefrizzielazzi ma insomma. E’ un appartamento ultimopianomettiamolacosi’ ( visto quanto sono tecnica? picchiami)
      sotto di me ci sono due uffici: notaio-avvocato
      sotto il notaio ci sono altri due uffici: papa’ – deposito mio ufficio roba mia
      sotto ancora uffici di mio padre.
      Bene.
      Mio padre si è trasferito da un’altra parte e ha un ufficio altrapalazzina. Le mie cose (ufficio di fronte a quello di turi -ovvero in corrispondenza notaio) ufficio sono state trasferite da altra parte.
      Notaio e avvocato sono scesi giu’ ( uno al primo piano dove c’era ufficio papa’ ) e uno in corrispondenza del mio “ex ufficio” ma sotto ( un casino LO SO )
      in pratica adesso stanno unendo il piano sotto al mio avvocato-notaio ( avvocato a sinistra. dove non c’ è il bidet per capirci ) e notaio a destra per fare unico piano.
      che sarà la mia zona notte.
      in pratica la mansarda diventa solo cucina-studio-2 bagni – terrazza- spogliatoio ( che diventerà set fotografico)
      dove c’erano notaio e avvocato diventerà zona notte- cameraletto bagno- camerabambino bagno-cabina armadio ( ex notaio) e salotto bagno di rappresentanza senza bidet ( ex avvocato)
      al piano di sotto ( ex ufficio papa’ e una parte del mio ufficio che verrà collegato tramite scala a chiocciola dalla parte del salotto-bagnorappresentanzasenzabidet) si fara’ una sorta di cantina-camera ospiti dove ci sara’ unico ambiente cucina-bagno-salotto-tapis roulant perché altrimenti non vivo.

      dimmi che sono stata chiara o mi sparo.
      calcola che non ho capito nulla neanche io.
      ah.
      e la scala esterna adesso che porta dalla mia mansarda al piano exnotaio-exavvocato diventera’ una scala interna. E la stanno buttando giu’ in questi giorni.
      HARIELLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL ti pregooooooooooooooooooooooooooooo

      sparami.
      tu che hai tecnicamente idea di quello che ti ho detto DIMMI O NO SE NON DEVO ESSERE ESAURITA.

      detto questo.
      sparami.
      ma non prima di aver mangiato una granita con me
      ( bestia bionda potrebbe aiutarmi nella spiegazione. IO NON CE LA POSSO FARE)

      ecco.
      arrivare il muratore.
      tornnnno subito
      LO AMMAZZO

      • ohsantocielochefinalmentehailsole!!!!!!!!!!!!!!! mi cassariaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii 😀
        ahahahahah
        dunque io ho capito per sommi capi, ma giuro che mi sono dovuta concentrare!!! bella cmq l’idea di unire sotto e sopra, di lato -sopra-sotto-scala esterna che diventa interna ecc ecc… ecco si…è un delirio!!! Io con i muratori in casa tutto sto tempo impazzirei eh! da mio fratello lavorano da 1 anno… ma hanno buttato giù, scavato, ritirato su 2 piani più tetto… è già tutta intonacata, mancano solo 2 piani di massetto e poi via coi pavimenti. Ma.. aehm.. prima dei pavimenti giù aspettano me che disegno per bene la zona camino *_* oh cavolo ecco cosa m’ero scordata di fare in questi giorniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
        sparami tu ti prego!!!!

    • io mi sono riletta e non ho capito niente.
      è diventata una sfida con me stessa.
      rispiego?

      bionda dove seiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii?!?!? spiegalo tuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu
      qualcuno lo spieghiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

      • io ho capito solo che ti stanno buttando giù le scale e tu sei dentro casa. il nippo come sale?
        ma detto questo è facile.
        di una palazzina di tre piani con tre appartamenti sui tre piani si sta costruendo un unico appartamento:
        1° piano camera ospiti / cantina
        2° piano zona notte
        3° piano studio / terrazzo

        perchè complicarsi la vita a contare i bidet? °___°

        • zitta sto scrivendo di te.
          e comunque sappi che sei stata ufficialmente invitata al salone del libro in qualità di mia assistenteamicafidanzata.

          sonotuttipazzi.
          te lo dico qui davanti a tutti cosi’ ti vergogni pubblicamente.
          ora scusa.
          devo rispondere ad un’intervista 😛
          e poi ti scrivo

          ( scusa bionda. dammitreparole solecuoreamore e ti scrivo :* Turi sta facendo il pazzo e ride sadicamente buttando giu’ pareti. E’ un bel momento )

          (comunque è vero quellosopraciaoadopoorganizzati)

        • O.o cotonati i capelli? ma tu stai fori de testa.
          detto questo il tailleur ce l’ho. ma ci metto le converse sotto °__°
          si ma se non mi chiami per i dettagli io mi agito e scappo in sudamerica. ciao
          (no dai seriamente. il tailleur davvero? O_O tu mi farai morire a 20 anni. ne ho ancora 20 sì)

  7. vabbé io ho contato quante piastrelle ci vanno nel bagno. sul muro eh. mica per terra.

    ma la ggente è pazza tu ancora non lo sapevi che questi ti contano quanti baffetti hai per lato? ( devono essere pari, se vuoi essere fescion, fattelodire)

    • ahahahaha sisteruzza hai visto come sono stata brava?
      ancora rileggo la bionda e dico:
      cacchio ma come ha fatto a capire una cosa che io ancora faccio difficoltà a capire?
      ma avere un cervello quindi significa poter sintetizzare e capire tutto cosi’ velocemente?
      chiamo il mio ingegnere.
      MAxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

      marò ma io ci ho tutto.
      stylistpersonaletruccoparrucco moglie cri.
      miagurupersonale coach life alecipressotiamo
      una fotografa bravissima sorella mangiapistachcibellissima
      architettocuocobravissimasiculabellissima
      avvocatobellissimochemangiashirataki
      ingegnere fashinoso voce sexxxxyy
      bancariabella sexy doicbankkkkkk
      poledensmodellabellissimabiancanevetiamo
      kurokodisegnatricecuocavideopazzatiamo
      informaticafidanzataamicasalonedellibroassistentenonloso

      e vabbè ma io ci ho tuttooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

Gelato al burro d’arachidi salato

Il gelato viene sempre prima di tutto. È la cosa che mi piace di più in assoluto. Sempre e per sempre. Questo al burro d'arachidi non credevo potesse essere così buono.

Colazione dolce o salata?

Colazione dolce o salata? Un po' come essere o non essere? Che sia dolce o salata la colazione è necessaria per la tua salute.

Il terzo numero di Mag-azine

Il terzo numero di Mag-azine è dedicato ai profumi di Sicilia. Un'isola incredibile che non smette mai di farti sognare.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

10 Primi piatti siciliani che non puoi perderti

La pasta alla norma e quella col macco. Il riso con l'ennese che profuma di zafferano e l'immancabile pasta al pistacchio senza dimenticare "a muddica". Scopri i dieci primi piatti irrinunciabili che non puoi perderti se sei in Sicilia.

More recipes like this