Biscotti Pasquali di Montersino

Must Try

I Cannoli Siciliani

In Sicilia chi non si sposava piuttosto che rimanere zitella preferiva farsi monaca. Le monache, è risaputo, erano abilissime nella preparazione di dolci dall'indescrivile...

Le uova rosse per Pasqua

Che la Pasqua in Grecia sia molto sentita è un'informazione pressoché inutile perché lo sanno tutti. Viene onorata e celebrata ed elementi pagani e...

Il casatiello con un ingrediente a sorpresa

Il casatiello è immancabile nelle tavole pasquali dei napoletani ma la verità sai qual è? Che tutta la penisola se ne è perdutamente innamorata di questa ciambella salata deliziosa e ricchissima. Il casatiello è entrato ormai nelle case di tutti gli Italiani e non ha intenzione di uscirne (meno male!)

La Torta di riso con mele

Una torta a base di riso e latte profumatissima di cannella e vaniglia. Le mele e le mandorle fanno il resto: un incanto. Una torta che ti farà innamorare sin da subito e a cui ripenserai spesso, posso assicurartelo.
Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Queste teglie andava usate, eccome.  Quando c’è Montersino di mezzo si sa mi ci butto a capofitto. E’ come se lui fosse il Guru di una setta. Ed io una marionetta nelle sue mani.

  • “Iaia alza la mano destra “
  • “Sì maestro”
  • “Arrotati e canta una canzone di Pupo”
  • “Sì maestro”
  • “Ora mangiati un coniglio in agrodolce”
  • ” Ma…maestro…”
  • “Mangiati un coniglio in agrodolce….”
  • “Sì maestro ” ( coniglio di peluche tuppete nel forno. Non se ne accorgerà mai*risata diabolica*)

Come ci fono finita a Tuppete nel forno . Ah sì. Qualsiasi cosa dica di cucinare Montersino io lo faccio. Segno appunti su appunti su appunti seguendo l’accademia di Montersino su sky. Ho fatto un quaderno di appunti. La suite di Evernote 203q9482048 giga mensili non mi basta più e neanche dropbox per i fermo immagine. Mi registro le puntate. Le ripeto al Nippotorinese. Le ripeto davanti lo specchio. Venero la sua effigie in cucina.

Per dire che quando ha spiegato come si fa la besciamella ho studiato sei giorni ( mette i tocchetti di burro nelle lasagne. IO LO AMO.  E i tocchetti devono essere tagliati non ” a caso” ma a “tocchetti” e “tocchetti” è un’unità di misura montersiniana precisa ma avremo modo di parlarne) Insomma. La Ricetta è di Montersino . Come è accaduto per un’altra teglia ( natalizia. Quella della casetta Gingerbread per intenderci) eccomi qui ad elaborare Easter version con adorabili biscottini burrorissimi e annessa teglia adorabile di un rosa pasquale adorabile.

(adorabile. Ecco. Che due volte non bastava)

E insomma da provare a prescindere anche senza teglia. Inchino al maestro e lode all’impasto. Che sia una Domenica bellissima per voi. Noi purtroppi ci rileggiamo a breve*disse sempre ridendo sadicamente la stakanovistapazzaesaurita.

( le foto dei biscotti con il nastrino dove sono? le ho perse. Ho riformattato la card per errore. Stendiamo un velo pietoso, sì? )

( li ri-fotografo e aggiungo dopo. E poi li riperdo. ri-formatto occhei?)

La VideoRicetta

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=bounXDmFY90]

Forse potrebbe interessarti leggere...

40 COMMENTS

            • strettissimi.

              senti ma le faccio le magliette con su scritto ” banda dei picchiatelli “?

              oppure Maghetta teammmm ? ahahahahaha

              • Ah se la fai me la metto, e ci voglio pure la foto!
                Piuttosto ho guardato gli orari, e per stare a Caselle in tempo per il ritorno praticamente immagino di dover “sgommare” verso le 17 al più tardi, conterei di arrivare per le 10-11 + o -. Se tieni sotto controllo gli sms ti mando gli orari precisi. Che poi diciamocelo, a me della presentazione importa sì ma fino a un certo punto, a me quello che preme è abbracciarti, punto. Ah no. Anche avere una copia con dedica. Ecco.

                • dobbiamo sentirci per telefono.
                  santocielo.
                  ma fai toccata e fuga ? ( io ci sono anche per il week end eh )
                  (pensaci )
                  (alla fine faccio anche una presentazione al lingotto sabato )
                  (dobbiamo parlare)

                • Con piacerissimo, non piacere.
                  Ma non posso fare diversamente purtroppo, più di un giorno non posso assentarmi…
                  E però parliamo. Sì parliamo. Domani?

  1. Quanto ti capisco stellina! In casa nostra Montersino (si inchina rispettosa al solo pronunciare il suo nome…) lo chiamiamo “il maestro” e Frugolino non si perde una parola dei suoi programmi (lo imita pure…). QUINDI questi biscotti sono da provare assolutamente! Un abbraccio grande e buona domenica! :-*****

    • Frugolino sarà il nuovo Montersino IO LO SO
      e che sia una domenica splendida per te, il cucciolo e l’ingerrrrriminese . Baci e abbracci fortissimi.
      E soprattutto domandona domandona:
      ma la torta con le tagliatelle ( che ormai io quando dico e leggo tagliatelle penso solo a te ) tu l’hai fatta mai Luci mia? :*

      • Iaia cara, scusa la risposta tardiva, ma il weekend è stato delirante e l’influenza non vuole lasciarmi andare… sigh! Devo ammettere che la torta di tagliatelle non l’ho mai fatta, pur avendo smattarellato ormai kg e kg di tagliatelle!!! Adesso mi documento bene bene bene poi proviamo, ok?!

  2. oh non mi parte il video a me :/ pecccccccccccchè?
    connessione sputacchiosa oggi ? uff uff…
    ma…ma…povero coniglio però…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

Gelato al burro d’arachidi salato

Il gelato viene sempre prima di tutto. È la cosa che mi piace di più in assoluto. Sempre e per sempre. Questo al burro d'arachidi non credevo potesse essere così buono.

Colazione dolce o salata?

Colazione dolce o salata? Un po' come essere o non essere? Che sia dolce o salata la colazione è necessaria per la tua salute.

Il terzo numero di Mag-azine

Il terzo numero di Mag-azine è dedicato ai profumi di Sicilia. Un'isola incredibile che non smette mai di farti sognare.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

10 Primi piatti siciliani che non puoi perderti

La pasta alla norma e quella col macco. Il riso con l'ennese che profuma di zafferano e l'immancabile pasta al pistacchio senza dimenticare "a muddica". Scopri i dieci primi piatti irrinunciabili che non puoi perderti se sei in Sicilia.

More recipes like this