Chutney di Patate (e Yogurt): La VideoRicetta चटनी

Di Chutney si è parlato a lungo e ovunque. Sono quelle immancabili salsette indiane deliziose semplicemente servite con il Pane (Roti) classico o altrimenti con verdure, pesce e carne. Molti Indiani come si sa sono vegetariani e anche (ma non solo, chiaramente) per questo molti dei condimenti (come giustappunto i chutney) lo sono. Alcuni hanno tempi di conservazione lunghissimi per goderne a pieno mentre altri hanno una velocità di preparazione talmente ridicola da poterne confezionare molti sino a quando si scopre il gusto e l’abbinamento adatto.

Questo è davvero sorprendente anche se mangiato come vero e proprio piatto. Del resto l’abbinamento patata-yogurt (involgarito poi da maionese-patata. E quando dico involgarito mi riferisco chiaramente a una maionese industriale e non certamente confezionata in casa) non è mica un gusto così “pazzesco”, anzi. Piuttosto normale per diversi palati. La particolarità sempre differente e sorprendente qui la potrebbe dare la scelta del pepe.+

Non mettevo piede in un centro commerciale da moltissimo tempo. Complice la visita della Socia per Pasqua è capitato di attraversare un corridoio pieno di gente (macomesietevestiti?) in preda allo shopping post pasquale. All’interno di questo centro commerciale c’era un angolino riservato a prodotti locali ma anche etnici giusto per incentivare all’acquisto dei “piccoli produttori” all’interno di grandissime catene. L’iniziativa manco a dirlo è l’unica che cattura la mia attenzione perché sempre delle stesse robe hm, zara, blablabla non se ne può davvero più e. E con enorme stupore trovo pepe da ogni parte del mondo. Sale di Prussia e tante, davvero tantissime spezie inaspettate. Anche il pepe lungo nero che non conoscevo e che Piola mi ha detto essere perfetto per una torta al cioccolato di cui presto ne saprò e sapremo molto di più.

Mi piace preparare i chutney, soprattutto questi veloci che non serve mettere da parte. Se ne possono fare infinite variazioni soprattutto con la frutta e mentre montavo il video mi sono resa conto di non aver mai messo uno dei miei preferiti e del Nippotorinese. Un chutney di ridicola preparazione ma sorprendente che si sposa benissimo tra l’altro con i formaggi stagionati (francesi? qui sostengono essere un idillio) e il pesce. Si tratta del Chutney al Mango che è già messo in programmazione su Youtube.

Perché qui vige un po’ la regola: pensato? fatto.

La Videoricetta

 

QUESTO POST È STATO PUBBLICATO IL: 

12 COMMENTS

  1. io pure voglio quel libro. vado a comprarlo. ciao
    ps mi accompagni? così magari facciamo tappa in profumeria, sono rimasta senza trucchi, non sono al passo con la primavera 😮

  2. ho anche io tre tubicini così, lunghi lunghi pieni di spezie, presi a Saint Malò. Ora devo prendermi la ciotolina di legno e tritare tutto.

  3. Buono. Che potrei mangiarlo anche oggi che ho mezza bocca addormentata dall’anestesia del dentista. Sì sì sì.
    Comunque bellissime coreografie eh, quell’indianino balla da paura

Rispondi a pani Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Seguimi anche su Runlovers

Tutte le settimane mi trovi con una ricetta nuova dedicata a chi fa sport

MUST TRY