Home / Pesce  / Caftano Giallo

Caftano Giallo


E’ una ricetta senza ricetta. E’ un piatto.

E’ il piatto.

Il piatto che mi ha regalato Pola. La mia Sirena dai capelli Rossi.

Un battello che ti porta dai Suricata Fucsia. Una corriera come nei cartoni animati giapponesi affollatissima che gira in curva a strapiombo sul mare e ti ricorda Ponyo e le onde di Miyazaki mentre Hisaishi tuona tra un’onda e l’altra. Lei che ti si avvicina e ti dice “questo piatto è tuo. portatelo”.

E c’è un Nano nel giardino. Che  è stato su un’ambulanza. Ha visto una muta appesa al muro. E una signora con il Caftano giallo. Nessuno mai potrà capire. Neanche se fissi quella cozza attaccata al piatto. Comprendere la grandezza. La particolarità. L’essenza.

Di una storia bellissima. Di due persone che si amano. Nonostante i mondi. Le distanze. I dolori.

Perché è una storia bellissima quando si cercano e incoraggiano sorrisi. Aggrappandosi proprio come cozze. L’una all’altra.
Mi faceva sorridere mettere Tre cozze vicine. Pola, il Nippo, Iaia. Uh, quante avventure verranno ancora. Basta solo crederci.

Non smettere mai.


Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
11 COMMENTS

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi