Home / Primi Piatti  / Timballo di Anelli Siculi al Ragù di Maiale e piselli

Timballo di Anelli Siculi al Ragù di Maiale e piselli

Ricominciamo con le ricette? E’ lunedì. In effetti è lunedì. Il rientro. Ma.

uff. no. Facciamo a  Settembre? Settimana prossima sempre alle 12.12? (sono nel panico assoluto. I primi di settembre avrò tra le mani il libro. Proprio mentre finisco le foto del mio nuovo progetto fotograficovisivopasticcioso. E. Non ce la posso fare. Io questa emozione stavolta nonlareggo). Insomma per non perdere l’abitudine buttiamo giù due righe va. E poi vabbè si può pure fare chiaramente il timballo di Anelli siciliani con il classico ragù. Ho sempre problemi a cucinare il ragù perché è uno degli odori più forti e nauseabondi per me. Fortuna che non piace particolarmente in casa e si contano sulle dita di una (mezza)mano le volte che viene preparato. Se arriviamo  a tre volte nell’arco di un anno è fin troppo.

Certo presuppone l’utilizzo del forno ma contando che gli ultimi giorni l’autunno si è abbattuto sulla Sicilia non è poi un’operazione così eroica sintonizzarsi sui 180-200 gradi. L’importante come sempre è lasciare gli anelli leggermente al dente per poi proseguire la cottura in forno; anche se questo adorabile formato adattissimo appunto all’utilizzo timballoso è difficile che scuocia. Come preparare il ragù? Non ci tento nemmeno. Farselo spiegare da me sarebbe ridicolo. Ma dopo aver preparato il ragù e magari fatto saltare insieme con un filo di olio (crepi l’avarizia! Agiamo come farebbe Nanda) gli anelli si butta giù tutto in una teglia (io adopero sempre quella ciambellosa in silicone. Mi trovo benissimo per sformare poi) e via. Forno a 200 e tutto si accorpa. Che sia carne di qualsiasi animale (ahimè) e verdurine variegate e fantasiose (non per forza nella versione classica: piselli) il successo è assicurato.

La presentazione timballosa poi, come si è ribadito più volte, risulta vincente sotto ogni punto di vista. Nessuno rimane indenne dalla montagnola di bontà. Se il tutto è ben strutturato e soprattutto gli ingredienti non sono troppo umidi (come in questo caso, aggiungerei) la probabilità di creare delle fette monoporzione coreografiche è altissima. Infatti l’anello tagliato a fetta crea un contrasto geometrico visivo molto interessante. La sezione delle verdure, anche. Un po’ come è accaduto nel polpettone vegetale (ricordi?).

Ma suppongo siano in pochi a disquisire circa la sezione dei vegetali. A me alcune volte sembra di vedere Kandinski e Mirò per dire (sono molto stanca. E non posso dire neanche di aver bisogno di una vacanza).




Altri timballi?

Timballo Anelli Siciliani Vegetariano (clicca qui per la ricetta)

Timballo con Salsiccia e Verza (clicca qui per la ricetta)

Timballo di Anelli Siciliani classico con le melanzane fritte (clicca qui per la ricetta)

Timballo di Cous Cous alla Norma (il mio amore, insomma. Clicca qui)

Timballo di Tortellini (clicca qui per la ricetta)

Timballo classico delle feste (clicca qui per la ricetta)

Timballino cuoricino di riso e lattuga (clicca qui per la ricetta)

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
21 COMMENTS
  • jelena 26/08/2013

    mmm sbav… prima?

  • il timballo regna incontrastato.
    aiuto settembre si avvicina troppo in fretta.

    • Iaia 26/08/2013

      io voglio che tu venga qui.
      SUBITO.
      organizzati e dimmi delle date.
      BASTA.
      sono stanca.
      LOVUOICAPIREONO?
      voglio che vieni qui.
      u capisti? comi ti l’haaddiri? ( ecco).

      • ledate? *_________*
        (ma io sò quella che non c’ha un cazzdafà. mògguardoeh.)

        • Iaia 26/08/2013

          voglio sapere le date.
          basta.
          dopo mesi di duro corteggiamento adesso voglio passare ai fatti.
          sicula sono.
          mica torinese . che perde tempo eh.
          *_*
          ogni riferimento a nippotorinesi è completamente ma completamente CASUALE.

        • Iaia 26/08/2013

          ah e poi vedicosadevifare il 12 ottobre. che qui grande festa. ed io DEVO sapere.
          U CAPISTI? *minacciosa*

          • 12 ottobre. me lo segno.
            scartabello calendari.
            (io c’ho da fare il 7 settembre ma è lontano. il consulto genitoriale ci vuole.)

      • ma se per ipotesi volessi contattarti per riferirti delle date ragionate nel giro di 4 ore. su quale piattaforma è preferibile che lo faccia?

  • ђคгเєl 26/08/2013

    bono il timballoooooooooooooo *_______*
    io lo adoro in tutte le versioni e con tutti i tipi di pasta! olè!!!
    ecco…se mi inviti a pranzo sai cosa prepararmi 😛

  • tittisissa 26/08/2013

    Con i timballi non si sbaglia mai, è assodato. Ci puoi schiaffare dentro quello che vuoi, che tanto non ne rimane neanche una briciola, per dire!

  • Bibi 26/08/2013

    io è da una settimana che ho solo voglia di cibi invernali, sto decisamente invecchiando. (forse. o forse è solo aumentata la mia bastiancontrarietà – esiste, giuro).
    tu hai bisogno di 2 vacanze non 1. e almeno 3 di queste 2 sono da fare con me, lo so che lo sai.

  • Wish aka Max 26/08/2013

    Fuggiamo insieme e andiamocene in vacanza. Sono rientrato dalle ferie. Ferie? Quali ferie? direbbe aigor. Nustòbbene. Ma popo pe’ gnente. E quindi. Fuggiamo.

  • patalice 26/08/2013

    i timballi di pasta non sono la mia passione, tuttavia questa tipologia di piatto è decisamente vacanziero, isole italiche, sale e caldo…
    bello!

  • Amaradolcezza 26/08/2013

    L’ho fatto anche io tempo fa.. A me piace da impazzire *__*

    Ehi guarda che io ti aspetto a Roma eh!!!

    Tu voglio bene pulcè

  • apity 26/08/2013

    I timballi sono l’abbondanza di cui ho paura, te lo devo dire. Ma sono davvero belli i tuoi.

  • pani 26/08/2013

    mariavergine…a vederlo sembra il cervello di qualche animale, che so, di un ippopotamo

  • marypoppins1968 26/08/2013

    E’ decisamente meglio a settembre!!

  • Luci 26/08/2013

    Ogni volta che vedo questi anellini impazzisco…perchèèèèèè non li trovo?!?! Perchèèèèèè?!?! Il timballo di anellini siculi non posso mica prepararlo con i ditalini!!!! Possibile che nei supermercati che frequento questo non lo capiscano?!?! Ok, scusami, mi ricompongo…è che sono tanto stanca anch’io stellina e avrei proprio bisogno di una vacanza come si deve, ma l’estate è finita, l’Inge non smette mai di lavorare (vuole organizzare pure un pranzetto con il nostro caro Max in vista di una sua toccata e fuga a Roma… chissà cosa combineranno quei due lì!!!) e… il 16 settembre Frugolino inizia la scuola! Sarà un’emozione pazzesca, lo so. E il giorno dopo il tuo libro… <3<3<3<3<3<3<3<3<3<3<3<3<3<3<3<3<3 un abbraccio grandissimo e forte stellina mia!!!

    PS: come ti ho accennato su Instagram, ieri pomeriggio ho abbracciato per la prima volta la splendida PrincipessaInsonne, Michela, in ferie per qualche giorno qui in riviera. Un altra bellissima opportunità, un incontro che non ci sarebbe stato se non fosse stato per questo tuo meraviglioso spazio, dove ci siamo trovate!

  • comearia 27/08/2013

    Ma quanto sono belle queste foto? Sei bravissima.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi