Fritturina di Calamari su un letto di Polenta “concia” (?)

Must Try

Pesce marinato con agrumi

Con il pesce crudo non si scherza e sarà noioso, dirai, ripeterlo come faccio da dieci anni ma è davvero importante sottolinearlo e metterlo...

Tartare di spada, fragole e olive nere

Le tartare sono elegante e facilissime da preparare; quella che ti propongo oggi è bella cromaticamente sì ma anche molto buona. Fragole, spada, olive nere e un ottimo olio extra vergine d'oliva con scorza di limone grattugiata.

Conquista tutti con il pesce spada e la crema di mango

Preparo molto spesso questa salsetta e mi piace tenerla in frigo dentro quei cosini squeeze per averla a portata di mano. Si conserva benissimo...

Il Tonno con l’aceto balsamico e i Soba con lo zenzero

L'ennesima ricetta di ridicola preparazione? Eccola! Il tonno scottato con la salsa teriyaki è un must della cucina giapponese e ne ho parlato così...
Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Uhm. Una semplice fritturina di calamari impanati con farina a cui è stata aggiunta pochissima scorza di limone tritata finissssssimamente (credo di essere definitivamente uscita fuori di senno, sì), servita su della polenta classica leggermente “concia” (non c’entra nulla ma ce lo metto così sembra che ne capisca qualcosa) con pocopocopocopocpopoco parmigiano grattugiato. Foglie di rosmarino fresco che si sta riprendendo come per miracolo nella piantina del terrazzo e.

E basta. Niente di trascendentale ma il calamaro fritto è l’unico modo per propinare il celenterato al Nippotorinese (che lo detesta quasi quanto il finocchio) e l’idea di appoggiarlo lì come fosse un ricciolo ribelle e indisciplinato sulla faccia polentosa mi intrigava.

Ho deciso che devo seriamente dedicarmi di più alla polenta. Uno spirito polentesco si sta impossessando di me. Voglio servirla con il Mango. Con lo Yogurt. Con la Feta. Con l’Anguria. Voglio che tutti i nordici vengano qui e mi prendano a schiaffi al grido di “finiscilaaaaaaaaaaaabastaaaaaaaaaaaaaaa”.

I motivi del resto sono molteplici. Ne volevo giusto aggiungere uno.

Forse potrebbe interessarti leggere...

8 COMMENTS

  1. Ricciolo ribelle!! Chissà che buono?
    Io sono di bg ma la polenta la baratterei volentieri con i vs pistacchi, i pomodori e le paste di mandorla e pure le granite e dei cannoli vogliamo parlarne!?!? E i canditi!??
    Vabbe mi adotti??

  2. oh ma che bello sto ricciolo, mi ricorda il nippo quando era giovane.
    (e mi sa oggi non è partita la mail che avvisa del post)

  3. Polenta e calamari, binomio interessante… Un po’ estivo e un po’ invernale, un po’ mare e un po’ montagna, gli opposti si attraggono o semplicemente viva la fantasia e la contaminazione?

  4. si qui al nord la polenta si fa anche in agosto, rigorosamente bollente, che accompagna un tiepido (giusto per un’ustione di 88947978940° grado) stufato.
    mioddio.
    sudo solo al pensiero.
    ma tu, con ‘sto mari e monti. si ci sta.
    promossa la polentina di settembre.
    <3
    (come al solito sono in anticipo con la lettura dei tuoi post, ah si.)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

Gelato al burro d’arachidi salato

Il gelato viene sempre prima di tutto. È la cosa che mi piace di più in assoluto. Sempre e per sempre. Questo al burro d'arachidi non credevo potesse essere così buono.

Colazione dolce o salata?

Colazione dolce o salata? Un po' come essere o non essere? Che sia dolce o salata la colazione è necessaria per la tua salute.

Il terzo numero di Mag-azine

Il terzo numero di Mag-azine è dedicato ai profumi di Sicilia. Un'isola incredibile che non smette mai di farti sognare.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

10 Primi piatti siciliani che non puoi perderti

La pasta alla norma e quella col macco. Il riso con l'ennese che profuma di zafferano e l'immancabile pasta al pistacchio senza dimenticare "a muddica". Scopri i dieci primi piatti irrinunciabili che non puoi perderti se sei in Sicilia.

More recipes like this