Si registra. Gioia. Eccitazione. Incredulità. Io e Maghetta siamo pronte per cadere nel Tunnel delle Meraviglie

Must Try

Un pasticcio al giorno per te

Corri sempre sull'Etna tra lava, neve e cenere.  

Festa del Lavoro – Biscotti salati con fave e pecorino e Bastoncini ai ceci con curcuma serviti in un cesto di pane

Sul mio libro "Le Ricette di Maghetta Streghetta" a pagina 62 c'è la FumettoRicetta dedicata al primo di Maggio, ovvero la Festa del Lavoro. Per l'occasione ho cucinato dei Biscotti salati con Fave e Pecorino e dei Bastoncini ai ceci con curcuma. Entrambi serviti in un cesto interamente realizzato con il pane.

Notting Hill Carnival

E' dal 1965 che si tiene questa allegra manifestazione nelle strade del quartiere di Notting Hill a Londra. Dura due giorni consecutivi generalmente e...

Questo Blog non va mai in vacanza ma ve le augura con tutto il cuore (e pure il fegato e i polmoni)

Koi e io ci faremo un giro giù per i dodici mari tra pesci, meduse, alghe e qualche creatura incantata. Purtroppo viene con noi...
Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Forse potrebbe interessarti leggere...

13 COMMENTS

  1. evabbè non ne posso più.

    mi preparo a lanciare improperi e tomi a caso contro il libraio (l’ho visto troppo rilassato. perché io gli dicevo che il libro sarebbe uscito il 17 e loro mi dicevano masullaschedac’èscrittomarzo2013.)

    anyway, se il libro il 17 non è lì ad aspettarmi io distruggo tutto, in virtù del fatto che siamo sorelle. c’è scritto pure su feisbuk. dunque ho tutto il diritto di dar fuoco all’edificio.

  2. Minchia. Siamo arrivati. Sempre mi domando quanto tempo sia passato. Ma tutto sommato meglio così, meglio non ricordare date precise, anni orecisi, toglierebbe qualcosa, credo. Sono dieci anni, più o meno. Più o meno due lustri. Ed è bello vedere che ci hai creduto, alla fine. Domani sarà un casino, preferisco scrivere due cose oggi. Una è una parola. Daje. L’altra è che ti voglio bene, e che mi piacerebbe abbracciarti, ora. Come ci abbracciamo noi.
    Brava.

  3. È un’emozione fortissima, davvero. Tanto che è difficile da descrivere. Una cosa è comunque sicura: tu meriti questo momento magico! Ti voglio bene!

  4. Camomilla come se piovesse. Non stò nella pelle, ho finito di mangiarmi le unghie, stò arrivando ai gomiti. Non vedo l’ora di avere il tuo libro tra le mie mani, ma lo voglio firmato da te!!! Super emozione. Ti meriti tutto questo chicca, sei fantastica, devi cominciare a crederci.
    Michi

  5. Si tratta di una manciata di ore ancora…..pochissimo!
    Sto cominciando a fare la OLA per te, partendo da qui, in Puglia, e risalendo per tutto lo stivale, sono certa che si aggiungeranno tutti gli amici picchiatelli ❤❤❤

  6. Da stamattina faccio pressione psicologica ai commessi della Mondadori, sappilo. Se domani non me lo procurano li strangolo!!
    Manca poco e ti meriti tutto tutto tutto questo!!
    ti abbraccio forte forte
    (inspira…espira…inspira…eeeespira…)

  7. Si registra felicità, complimenti all’autrice, altri complimenti all’autrice, moltissimi abbracci all’autrice e mille in bocca al lupo!!!!!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

Le polpette di melanzane di mamma

La mamma ha sempre ragione anche quando non ce l'ha. In cucina poi non ne parliamo. Se la mamma dice "a occhio" allora tu devi fare "a occhio", fine del discorso.

Il Cantalupo con la feta

Un piatto facile, veloce e strepitoso. La feta con l'anguria, da anni, è una certezza ma con il cantalupo hai mai provato?

Le Ricette di Mamma – Siciliane a base di pesce

Ti racconto alcune delle ricette siciliane che mia mamma prepara da sempre. Delle preparazioni che non sono solo piatti ma scrigni di ricordi, giorni e vita. Un tour tra cuore e tavola.

Le melanzane più buone! Come le fa mamma

Una delle ricette che amo di più e che mangio sin da piccola. Che sa di tradizione, amore e casa.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

More recipes like this