Home / Halloween  / Lombroso, è per te

Lombroso, è per te

Premesso che amo il cavolfiore e che maimaimaimaimaimai sono riuscita a mangiarlo senza stare male e contorcermi dal dolore come se fossi posseduta da Satana che “Linda Blair levate”, continuo a mangiarlo. Con lo stesso entusiasmo  e ilarità ogni santa volta. Adesso che ho saputo poi possa essere ingurgitato anche crudo (Ombrella sta cercando in tutti i modi di convertirmi psicologicamente al Raw in modo che ci rinchiudano insieme. Tante matite, foglietti, grazie e arrivederci), è la fine. Morirò gridando “Ombrominooooooooooooooo”. E per questo sono sicura che sarà una dolce dipartita.

Il cavolfiore Bianco di Estella *sospiro*, ah quanti ricordi. Mi perdonerà la mia adorabile amica se quest’oggi dopo averlo fatto con vino bianco e olive (e nella versione “affucata” catanese) siamo qui riuniti per dare al cavolfiore il suo vero volto. O meglio, l’altro volto.

Il lato oscuro del Cavolfiore (roba che Stephen mi sta chiamando e chiedendo di buttar giù una sceneggiatura in pieno stile “The Dome”. Ma anche no, Stephen amore mio. Aripijate).

E’ innegabile che il vero volto del cavolfiore sia quello di un cervello. Della peggior specie e dimensione. Roba che Lombroso ne farebbe una teca a  parte (tu sai chi è Lombroso, vero? Sei stato a Torino, vero? o devo arrabbiarmi?) con tanto di illuminazione a led.

I vegetariani come me non potranno che ringraziare. Stanchi di tutte queste wurstellate e marshmallowate, è ora finalmente di un po’ di verdura cruenta santabarbabietola!

Perché altro che sangue finto. Come dimostrato nella zuppa di sangue con Barbarbietola e panna acida (te la sei persa? clicca qui!), la nostra amica color linfa vitale è perfetta. Ridotta in purè con qualche pezzotto intero che sembrerà meravigliosa frattaglia cervollosa esplosa:

il gioco è fatto.

Il cavolfiore si può bollire nel caso in cui si volesse mantenere il colore bianco (aggiungere il limone in questo caso è cosa buona e giusta) o mettere in forno (in questo caso il candore è inutile dirlo ma. Si perderà. Nonostante la barbabietola poi potrà “coprire” le magagne).

Un’idea iperveloce terrificante. Confesso che avrei voluto fare tre diversi cavolfiori per grandezza. E omaggiare Lombroso (ti amoooooooooooo. Ok la smetto) scrivendo nei rispettivi cavolfiori-cervelli le caratteristiche delle persone cui erano stati “proprietari” ma.

Ahimè il tempo è davvero tiranno e sto cercando di fare l’impossibile per concludere questa Rubrica di Halloween nel minor-peggiore dei modi. Gli scorsi anni infatti sono sempre stata molto organizzata e Halloween era già bello che finito tre mesi prima. Ero già a Natale in chiusura, adesso. Per dire.

E invece. Viste le ultime vicissitudini, il libro, il salto delle presentazioni e frizzi e lazzi. Mi sono lanciata in quest’avventura di youtube perdendo completamente la testa. E allestendo l’impossibile per rinvigorire ancor di più il già foltissimo archivio Halloween.

(lombroso mi ricorda lombromino, è normale no?)

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
8 COMMENTS
  • liberadidire79 25/10/2013

    mii sembra davvero un cervello!!!

  • Bibi 25/10/2013

    magna caule impiccababbu,
    di questo non abbiamo mai parlato e te lo devo spiegare.
    ci vorranno quelle 2-3 ore di chiacchierata, poca roba per i nostri standard insomma

  • ђคгเєl 25/10/2013

    no vabbè…tu sei folle <3

  • mi balenano delle idee strane nella testa. (è buono il cavolfiore sottaceto? come si fanno i sottaceti? posso mettere un cavolfiore intero sotto quell’aceto rosato che mi pare si chiami umeshu e riempire casa di caraffe con cervelli di crucifera galleggianti? mi sa che l’umeshu è il liquore. sarebbe devastante.)

    continuo a mugugnare tra me e me.

    ci pensi? nel manicomio ci lanceranno cavolfiori crudi senza perdere tempo. per tramortirci. ci terrà occupate, poi ricominceremo a sbraitare (così ci daranno altro cavolfiore fino alla fine dei tempi.)

    (andiamoci senza perdere tempo che mi manchi.)

  • (ma comunque sono cieca e mi perdo i pezzi. lombromino lombroso ha una tale connessione intrinseca che devo scriverci un trattato. una volta individuata la causa di questa simbiosi terminologica.)

    dalla ridondanza delle cretinate che sto sparando mi sembra di essere in una tombola per anziani. devo andare a dormire. devo.

  • pani 26/10/2013

    il cavolfiore è un altro di quei tipetti strani…non parliamo poi di quello romano,che secondo me è da prendere e appendere come un quadro.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi