Macaron? Ancora? Solo un’altra imbottitura semplicissima, va…

Must Try

Biscotti allo sciroppo d’acero

  Biscotti sorprendentemente facili da realizzare e che si conservano benissimo nella latta, perfetti per accompagnare un ottimo latte al mattino -magari chai speziatissimo e...

Flashdance? Latte e biscotti

Flashdance ha vinto l'Oscar come miglior canzone del 1983. What a feeling, per l'esattezza. Quella che quando parte ci ritroviamo tutti in punta a...

Sparizioni, ritorni al vegetarianesimo, biscotti speciali e Auguri Amore Mio. Papà.

Oggi 30 Gennaio sarebbe stato il compleanno del mio amatissimo e unico infinito amore papà. Riprendo a scrivere non a caso quindi. Per la...

Occhi di bue alla cannella di Busi e ultime organizzazioni

Un'altra ricetta di Omar Busi dopo i "Che fico" del primo giorno dell'Avvento. Sono degli occhi di bue davvero speciali che potrai comporre in formato...
Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Macaron perfetti?

E’ la stessa luce del Panettone Salato(perso? clicca qui. E’ ottimo da tirare in testa ai parenti durante le vacanze natalizie); che poi le Tre Marie lo hanno fatto il Panettone Gastronomico e l’ho servito per la vigilia bello imbottito a strati (no. Non l’ho fotografato *disse dandosi un ceffone). Fatto sta che le luci saranno pure un po’ migliori e che la sera potrei pure fermare il tempo su qualcosa ma no. Non ce la faccio. Ho finalmente un motivo per amare il sole. In trentacinqueannifilati non ne avevo trovato uno. Adesso che ce l’ho ed è legato solo e strettamente alla fotografia, direi di proseguire verso questo cammino. Il mio animo vampiresco mal si sposa con quello da fotografa di fermatempo. Non troverò mai la luce giusta di notte. Ce ne è solo una. Ed è al mattino. Un ragionamento talmente semplice che mi spagenta.

Però ecco per l’emergenza posso rimediare, seppur male, così. Questi macaron infatti cotti nel pomeriggio e imbottiti la sera avrebbero visto a stento la luce, mi sono detta. Così è stato in effetti. Datosi che volevo comunque ricordarli perché la sensazione era proprio che fossero venuti non troppo malaccio, sono andata di luce artificiale e nella notte ho scattato queste megaschifezze. Forse senza l’intermittenza dell’albero sarebbe andata ancor meglio? Chilosa.

Neanche gli adorabili pois sono valsi a rimediare un po’ il tutto. E quando non ci riesce neanche il tovagliolo antico ricamato da Nonna diciamo che. E’ inutile.

Insomma per i Macaron ho seguito la Ricetta che si trova sul mio libro nonché di uno dei più noti pasticcieri francesi *segue inchino. Per le imbottiture mi sono sbizzarrita e ne ho lasciate già diverse qui ma oggi proprio direi di lasciarne un’altra. Così per riempire “a tappo” questa domenica di relax (non è vero ma mi piace dire relax pur non conoscendone il pieno significato).

La Ricetta

Ripieno Macaron: 120 grammi di cioccolato bianco con 300 ml di panna fresca e un pizzico di pepe rosa sbriciolato (ma anche pepe bianco). Porta a ebollizione metà della panna in una casseruola e poi versala sul cioccolato e lascia che si amalgami e sciolga. Lascia raffreddare e monta la restante panna a neve ferma e unisci al composto. Insaporisci con il pepe ma in alternativa anche il tè matcha o verde in polvere si sposano benissimo. Quando la crema è bella compatta e fresca di frigo tirala fuori un po’ prima e imbottisci i tuoi macaron.

A prescindere dai macaron questa sorta di ganache è perfetta per ricoprire cupcake e imbottire qualsiasi tipo di biscotto. I whoopie? Certo che sì.

Forse potrebbe interessarti leggere...

52 COMMENTS

        • no guarda io me lo tengo perché :
          traduce le cose inglesifrancesigiapponesi
          mi controlla l’estratto conto ( ma non voglio sapere l’esito del controllo altrimenti MEPIJAUNCORPO)
          e fa la lavastoviglie
          ma te pare che me lo bacio?

          io bacio solo i nani da giardino e i pupazzetti
          DAI che l’hanno capito tutti che so un essereorribile.
          maghetta non esiste.
          esiste solo streghetta

          • seeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee abbella te compri chi nun te conosce!!!! guarda che l’ho visti io gli sguardi con gli occhi a cuoricino, chettecredi! Quando ha detto “lontana”, lo hai guardato come se. Come se. Ecco. Come se. 😀

              • Io l’ho amato in quel momento. Profondamente. Credo di averglielo anche detto. E’ stato geniale. Per la risposta ma soprattutto per il tono. Algido, distante, distaccato. Un genio. Davvero.

                • è maledettamente geniale. Concordo.
                  ma c’è spazio solo per un genio in famiglia *disse sventolando il suo mantello fucsia glitterato

                  e quel genio
                  sono io .

                  *AHHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHHAAHHAHAHAHAHAH* dalla regia partirono RISATE registrate, pernacchie e buuuuuuuuuu

                  *va via a capo chino con il fico secco in mano

                  ( amo’ te piacciono i fichi secchi? )

      • MACHEDOMANDEFAI.
        gnappamoltatenerezzapakpaksullatesta. tu sei una vlogger che ancora non ha dimostrato al mondo quanto vale. e quando accadrà iutub tremerà dalle fondamenta. è un altro livello su.

        • quando avrò il labrador chocolate ( che ho chiaramente scelto perché tutti mi scambiamo per una fudbloggà e allora potevo prendere un altro cane che non fosse ciocolat? io e Pi lo vorremmo chiamare fudge in onore di nigella. Che ne pensi? )
          cosa dicevo? ah sì.
          quando avrò il labrador chocolate che terrò in barattolo di vetro come leggenda nipponicagattini ( ci siamo giusto? fino a qui ci siamo giusto?) in modo che rimanga della grandezza del ciuuauauauau .
          allora sì che potrò fare videoblogggghè incredibili.
          salgo in macchina. allaccio la cintura. parlo mentre guido. fingo di andare a fare la spesa ( perché mica posso fare vloggare seby e ale) . Quindi poi dovrò fare dei copioni “vita normale”.
          insomma.

          abbiamo così tante cose da fare nel 2014 che mi gira la testa.
          e sabato mattina vloggo che mi faccio la manicure con Mary
          NO DICO MA QUANTO CEDEVONORESTAMALEQUESTEGURU?
          ho paura di togliere il lavoro. sogni e speranze.
          sono troppo buona vero amo’ ?

            • e lo dobbiamo andare a prendere a grosseto-
              tipo che forse andiamo in macchina.
              tipo CHE ME TE CARICO COL CIOCOLAT.
              E CIAO.
              ( il nippo lo abbandoniamo in autogrill e via verso doveabitagnappa)

                • ora ti do link allevamentodoveprendiamochocolate.
                  si possono vedere le cucciolate attraverso una cam .
                  sono di una dolcezza UNICA e particolarmente sensibili nei confronti delle persone malate ( ci siamo arrivati così a dirla tutta)
                  insomma.
                  il nippo lo vuole subito
                  quella che la fa lunga sono io.

                  è che.
                  soffertotroppoconhydra.
                  e.
                  *_*

                • è veramente difficile. poi con i cani. ti guardano sempre con amore incondizionato che. quasi mi arrabbio.

                  mia mamma ha preso Darko cucciolo. dopo un po’ che era mortoavvelenato Elvis. ogni tanto qui lo fanno per sport, ammazzano i cani a random.

                  sono due personalità così diverse.
                  sonoancorasempremoltoincazzata.

                  è difficile eh.

                • possiamo fare un fumetto con Hydramortacontorsioneintestinale ed Elvis mortoavvelenatoammazzatorandom ( maledetto) che incontrano sul loro cammino Ciocolat e Darko ( Darko ha delle orecchie da coniglio vero? )
                  è difficile sì.
                  ma io ho te *musica romantica*
                  ( DIMMELO CHE SONO DANNAMENTE DOLCE O SPACCO TUTTO )

                  il nippo sta sciogliendo cioccolato fondente dove intingere dattero ripieno di mandorle .
                  ti prego.
                  dimmi che NON DEVO MANGIARLO

                • io e te possiamo fare tutto. e quando sei così dannatamente romantica ti direi pure nonmangiarecioccolatomandorleee
                  ma poi ti direi. su. mangialo prima che lo faccia io. che è buono ti fa bene. eppo sei bellagnoccastangona non te devi preoccupà

    • ecco allora ti prego parliamone seriamente.
      perché io GIURO cerco consigli da esperti
      Non li chiedo perché mi vergognoeperchésonofattacosìnonriescoachiedere-
      Ma se nel tempo libero tu volessi dirmi qui e lì.
      qualcosa
      tipo: strappa tutto. fa schifo. che c***oniglio stai facendo con le luci. E roba così
      io sarei FELICE assai.

      • io di luci non capisco molto a dire il vero, preferisco anche io il sole, per le foto. però queste non hanno nulla da invidiare a. che consigli posso darti io? non sono neanche da ritoccare che cavolo. sei perfetta così. (tranne che per le scarpe col nano, ma d’altra parte io amo il giallo e il verde..siamo pari no vero? uff)

  1. li ho provatiiiiiiiiiiiiiiiiii|ì!!! nn potevo andar via da parigi senza provarli! non potevo! non sono salita sulla torre Eiffel ma i maccaaaaaaaaaaaarrrron li ho provatiiii!!!!
    …..
    però…..
    Sicilia arrivo… ho voglia di cibi siculooooooooooooooo!

    • Ma cucciola ti faccio otto chili di scacciata e corro a comprare le crispelle? ricotta o acciuga?
      ora però PRETENDO POST. RESOCONTO. qualsiasi cosa.
      dove racconti TUTTO TUTTO TUTTO TUTTO

      ti abbraccio forte !
      (ma sei ancora a Parigi o sei in territorio italiano? )

  2. Ma stai buona che sei una fotografa bravissima. E’ che sei modesta. Noi ti adoriamo proprio per questo. Che qualcuno provi a criticarle queste foto meravigliose!

Rispondi a Wish aka Max Cancel reply

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

Gelato al burro d’arachidi salato

Il gelato viene sempre prima di tutto. È la cosa che mi piace di più in assoluto. Sempre e per sempre. Questo al burro d'arachidi non credevo potesse essere così buono.

Colazione dolce o salata?

Colazione dolce o salata? Un po' come essere o non essere? Che sia dolce o salata la colazione è necessaria per la tua salute.

Il terzo numero di Mag-azine

Il terzo numero di Mag-azine è dedicato ai profumi di Sicilia. Un'isola incredibile che non smette mai di farti sognare.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

10 Primi piatti siciliani che non puoi perderti

La pasta alla norma e quella col macco. Il riso con l'ennese che profuma di zafferano e l'immancabile pasta al pistacchio senza dimenticare "a muddica". Scopri i dieci primi piatti irrinunciabili che non puoi perderti se sei in Sicilia.

More recipes like this