Hamburger vegetariano di Lenticchie e Ceci con “maionese” di Avocado

Quando ho dovuto scegliere gli Hamburger per il mo libro ho optato ovviamente per quelli di cui ero sicura senza alcun dubbio e che avevo provato, fatto e rifatto diverse volte, ovvero Ceci e Patate (li ho inseriti nel giorno della scoperta dell’America e quindi 12 Ottobre). Negli anni poi ne ho provati diversi tipi (uno su tutti quelli con lenticchie e riso. La regia mi conferma che dovrebbe esserci anche una VideoRicetta qui?).

Questi che propongo oggi su RunLovers (ma quanto mi piace scrivere per Runlovers? Credo che chiuderò tutto, baracca e burattini, e mi trasferirò lì per sempre. Ok la smetto) sono innanzitutto versatili e poi vogliono essere una base su cui costruire il vostro hamburger vegetariano/vegano, nel modo più semplice, naturale e al tempo stesso fantasioso possibile. Infilatevi le scarpette.

Correte subito su Runlovers cliccando qui e fatemi sapere sempre se li provate (oh sono buoni davvero e con i legumi in scatola si fanno in tre minuti).

Lo so lo so lo so lo so questa settimana ho latitato come la scorsa ma da Aprile (dolce dormire? avoja) tenetevi ben saldi alla sedia perché la pacchia è finita. Recupereremo il tempo perduto e i neuroni salvati da questa mia assenza. Li brucerò, tranquilli.

QUESTO POST È STATO PUBBLICATO IL: 

15 COMMENTS

  1. Mi metto subito le scarpette e corro a leggerti…. Lenticchie e avocado sono due tra i cibi che preferisco. Iaia ti mando un abbraccio fortissimo :*

    • Cucciolaaaaaaaaaaaa <3
      Questi hamburger sono davvero buonissimi.
      Se ti capita provali perché meritano tantissimo ( e con la "maionese" di avocado risultano PAZZESCHI!)

    • Assolutamente sì. Non è modificata assolutamente. Non so come si chiama ma domani lo chiedo a mia mamma e te lo scrivo.
      Un bacio :*

      • Sì, grazie mille! Sai, sto cercando idee per i fiori per il matrimonio e avevo in mente proprio questo colore! Ieri la fiorista mi ha detto che non esistono fiori così, ma oggi ho visto la tua foto…!!! Se mi fai sapere il nome glielo dico e me li faccio ordinare! 🙂

  2. mi sto semi convertendo agli hamburger veg.
    ne ho mangiati alcuni con lupini e riso rosso.
    una roba, ma una rooooobaaaaaaa!
    ecco, ora mi segno questi e giuro che li proverò! <3

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Seguimi anche su Runlovers

Tutte le settimane mi trovi con una ricetta nuova dedicata a chi fa sport

MUST TRY