4 Anni di RunLovers. Auguri Amici miei!

Nel 2012 scrivevo questo riguardo RunLovers, ovvero che vi avrei scritto e mi sarei occupata dell’alimentazione. Poi il libro (e RunLovers c’era sempre), papà e tutto quello che ne è conseguito e sono dovuti passare tre anni perché ripartissi da quella virgola perché un punto non è mai stato. Era comparsa la storia del Pollo dove parlo del mio dimagrimento e di papà. C’erano stati dei biscotti, che papà aveva molto apprezzato e pochissimi interventi sporadici purtroppo. Adesso da quasi un anno ormai per me RunLovers è diventata casa con una Rubrica fissa – Lunedì e Giovedì- e raccoglie già 65 articoli stralunati e folli ma scritti tutti con il cuore e tanto impegno. Più di quello che io abbia messo mai qui dentro a essere onesta. Per la paura che qualche scarpetta mi arrivasse in testa, a dirla tutta. Ed è arrivata eh. Mi sono confrontata con un pubblico completamente diverso e meno ovattato di quello che ho qui (diciamolo qui siamo davvero una grande famiglia e ogni strafalcione passa in cavalleria con una risata e niente più). Critiche però mai fini a se stesse ma davvero costruttive. Allora ho dovuto imparare a non lasciarmi andare con troppe parentesi. Ho dovuto modulare moltissimo il mio essere fastidiosamente prolissa e non in ultimo fare dei veri e propri esercizi di scrittura come non avevo mai fatto. RunLovers è il primo portale di Running in Italia e ogni volta che lo ricordo (perché tendo a volerlo dimenticare in modo da placare l’ansia da prestazione) svengo negli angolini della casa farfugliando maiononcelapossofare. Nonsonoadatta. Prendeteunaprofessionista.

titolo

Sandro e Martino affidandomi la rubrica di alimentazione hanno davvero fatto un salto nel buio. Mi hanno incoraggiato e convinto quando battevo i piedini come una bimba capricciosa e volevo gettare la spugna, le scarpette e pure la ciambella dal balcone. Mi hanno coccolata e fatta sentire: brava. Idonea. Perfetta.  Pur non essendo nessuna delle tre cose e non aspirando neanche a esserlo tengo a sottolineare quanto l’amicizia però possa farti credere qualsiasi cosa. Qualsiasi magia.

E il 10 Gennaio 2016 sono stati quattro anni di RunLovers.

Vieni a spegnere le candeline sulla torta? Trovi due basi perfette. Un classico Pan di Spagna e una Victoria Sponge dal dosaggio perfetto.

Ce ne sarebbero di cose da aggiungere. Infinite. Ma bastano le parole più importanti: Auguri Amici Miei. Milioni e milioni di questi giorni e chilometri.

tortarunlovers2

QUESTO POST È STATO PUBBLICATO IL: 

5 COMMENTS

  1. Complimenti a loro che hanno capito subito quanto tu valga e complimenti a te per questo ennesimo bellissimo progetto! <3

  2. E no… Non correrò e non riesco a farmelo piacere… Ma adoro fare le camminate e trekking e quindi scarpetta sportiva e attività sportiva è presente in qualcosa di diverso ma affine…
    E tu sei grande e non siamo ovattati… Perché tu sei bravissima silosei!!!! ?

Rispondi a Jelena Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Seguimi anche su Runlovers

Tutte le settimane mi trovi con una ricetta nuova dedicata a chi fa sport

MUST TRY