La Cassata Siciliana. Versione Originale e facilitata

Must Try

La granita al Limone

La granita al limone racchiude tutta la mia infanzia, l'amore per nonna e i giorni felici. Farla in casa si può e sarà sempre un atto amore.

La granita di mandorla

Latte di Mandorle. Mamma mia, il latte di mandorle ghiacciato! Ne ho parlato e riparlato ma ti segnalo questo articolo riassuntivo dove c'è scritto...

Il Latte di mandorla Siciliano

Per noi siciliani è sempre stata la bevanda estiva. Quella che bevi ghiacciata sotto il patio nella bottiglia di vetro. Uno scrigno di ricordi e bontà.

Risotto alle fragole e caprino (o yogurt?)

Mantecare con il caprino, al posto del burro, per mantenere la leggerezza della fragola e quella sua punta acidula che la rende così speciale e unica.
Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Se su Youtube ho dovuto fare qualche specifica in più su chi fosse Santa Signora Pina, qui sul blog non ve n’è bisogno alcuno. Chi mi legge da anni sa quanto Pina rappresenti nella mia vita. Custode dei miei giorni, della mia casa e della mia anima, si è presa sempre cura delle mie ore. Instancabilmente sorridente e premurosa, sempre presente e ricca di geniale inventiva Pina è un vulcano di idee, proposte e realizzazioni. Non riesco a immaginare i miei giorni senza lei, ma soprattutto senza i suoi occhi rassicuranti e la sua voce ipnotica e calmante. Amo di lei l’eleganza e il silenzio. Pina ha la capacità di muoversi in silenzio con garbo senza farti accorgere della sua presenza. Ma l’avverti. Perché tutto intorno diventa migliore, positivo e leggero. Ha cucinato, tempo fa, per te la pasta con il nero delle seppie e oggi delizierà con la Cassata Siciliana. Una preparazione complessa che richiede indubbiamente tecnica ed estro artistico nella composizione. La cassata era uno dei dolci preferiti del mio amato papà.

Papà chiamava così qualsiasi torta buona e scenografica: cassata. Non perché sbagliasse ma perché in Sicilia, decenni e decenni fa, una torta di tutto rispetto se elaborata e gustosa non veniva “sminuita” con il termine semplice Torta ma premiata ed elogiata con “Cassata”, come a significarne la magnificenza e la bontà. Sono sicura che papà alla vista della Cassata di Santa Signora Pina -che reputava a ragion veduta una donna eccezionale dai mille talenti- l’avrebbe insignita del titolo di Cassata più Cassata di tutte!

Ti invito a provare questa meraviglia perché tutte le persone che hanno avuto la fortuna di mangiarla (sia la preparazione classica e tradizionale che quella facilitata) hanno sentenziato all’unisono: STRE-PI-TO-SA!!!!

Forse potrebbe interessarti leggere...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

Gelato al burro d’arachidi salato

Il gelato viene sempre prima di tutto. È la cosa che mi piace di più in assoluto. Sempre e per sempre. Questo al burro d'arachidi non credevo potesse essere così buono.

Colazione dolce o salata?

Colazione dolce o salata? Un po' come essere o non essere? Che sia dolce o salata la colazione è necessaria per la tua salute.

Il terzo numero di Mag-azine

Il terzo numero di Mag-azine è dedicato ai profumi di Sicilia. Un'isola incredibile che non smette mai di farti sognare.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

10 Primi piatti siciliani che non puoi perderti

La pasta alla norma e quella col macco. Il riso con l'ennese che profuma di zafferano e l'immancabile pasta al pistacchio senza dimenticare "a muddica". Scopri i dieci primi piatti irrinunciabili che non puoi perderti se sei in Sicilia.

More recipes like this