Guacamole. La Meraviglia!

Must Try

L’Acqua aromatizzata e gli infusi freddi

Cetriolo, Limone, Pompelmo e Menta: drenante e “brucia grassi”. Sedano, mela verde e lime: il sedano aiuta a ridurre i trigliceridi nel colesterolo. Anguria, limone e menta: l’anguria idrata e il limone “disinfetta”.

Gli alimenti che fanno bene alla pelle

La bellezza, la luminosità, la giovinezza e l'elasticità della pelle non dipendono solo dalle creme ma soprattutto dallo stile di vita (fumo, make up e pulizia, dieta sregolata, alcool). Ci sono alimenti che aiutano a contrastare maggiormente i nemici della pelle

Le strepitose polpette frittellose di Avocado

Facili da preparare e deliziose queste frittelline ti conquisteranno. Bastano pochi ingredienti: farina, uova, avocado e un po' di latte. Stupisci tutti in poco tempo è la parola d'ordine.

Caponata? Sempre e comunque. E per sempre

I segreti sono fondamentalmente due: friggere le verdure separatamente e preoccuparsi di eseguire una frittura a regola d'arte con conseguente asciugatura. Se fatta distrattamente o svogliatamente la caponata potrebbe risultare un ammasso olioso pesantissimo.
Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Parto con una comunicazione di (dis)servizio, ok?

Ieri è uscito, come ogni Lunedì (e a volte il Giovedì), il mio articolo su RunLovers. Parlo di planner alimentare e organizzazione e mi permetto di ricordarti che domani ne parlerò in maniera approfondita anche qui perché ho una sorpresa per te, ecco. Quindi se non vuoi perderti un mio articolo, O impavida creatura, nella sidebar a destra ho messo anche il modulo di iscrizione attraverso le mail. Ovvero per ogni articolo che scrivo riceverai una mail (no spam, lo giuro! Solo i miei articoli nuovi quando escono. MAI articoli vecchi o newsletter mirate blablabla). Ho recuperato miracolosamente (leggi: Sandro e Francesco hanno recuperato) quasi tutti i miei contatti precedenti ma se per sicurezza vuoi iscriverti nuovamente è meglio (non per te che mi sopporti in effetti)* plin plon* Fine comunicazione. Grazie per la cortese attenzione.

Oggi ripartono ufficialmente le Schede!

Ho cominciato a creare queste ricette in formato scheda per gioco. Sin dalla pubblicazione della prima mi sono resa conto che -come le FumettoRicette anni fa- hanno immediatamente ottenuto un enorme riscontro. La comodità è che si possono conservare, salvando l’immagine, comodamente anche sul telefono o stamparle e raccoglierle in un quaderno ad anelli perché no?! Intuitive e molto colorate sono un appunto visivo che di certo diventerà fido alleato in cucina. Qualora ti fossi perso le precedenti puoi trovarle qui. Ieri su Facebook quando ho annunciato il ritorno delle Schede sono stata invasa da un tale entusiasmo che manco a dirlo mi ha commosso (sono la solita mammolletta, lo sai). Ti ricordo, anche qui, che qualora volessi una ricetta specifica in formato scheda non hai che da chiedermela; l’appunterò e la pubblicherò. Tra l’altro sto facendo altri esperimenti dove sono previsti tantissimi disegni. Mi piacerebbe -come sempre- unire la realtà alla finzione e alternare cibo vero a quello disegnato e ancora a quello fotografato. In un mix coloratissimo e spero divertente per le tue pupille. Oggi il Guacamole! L’intenzione è anche quella di preparare Schede con ricette base che possono tornare utili nel tempo.

Guacamole!

Da anni ormai sono perdutamente innamorata dell’avocado. Ho fatto così tante ricette, video e articoli (anche su RunLovers) che non so neanche segnalarteli per quanti sono. E l’idea di un libro completamente dedicato all’Avocado mi bazzica in testa da un po’. Dall’antipasto al dolce. Nel primo e nel secondo. A colazione o a merenda. Per Veg e Onnivori. L’avocado non delude mai. Se lo mangi così, senza saperlo adoperare e condire, può sicuramente sembrarti un sapore privo di personalità. In realtà è l’esatto opposto. Ne ha da vendere l’avocado, di personalità. Versatile e camaleontico te lo ritrovi in una mousse e poi in una tartare, in un centrifugato e poi nella zuppa.

Le infinite proprietà

Ha poteri antinfiammatori. Ricco di acido grasso linoleico e omega 3, ovvero i cosidetti grassi buoni (esistono sìììì!) che riescono come veri giustizieri della notte a inibire la produzione del maledetto colesterolo. Motivo per il quale l’avocado viene considerato grande amico della salute del cuore. Ricco di antiossidanti  contrasta quindi anche l’azione dei radicali liberi rallentando così l’invecchiamento cellulare. Con vitamina A, E e D riesce ad essere un fido alleato anche per combattere l’osteoporosi. Essendo ricco di magnesio e potassio regola la pressione sanguigna. L’olio di avocado, non soltanto nell’ambito cosmetico -perché pure lì eccelle. Pure lìììì! – è un toccasana per il corpo e il mantenimento del peso corporeo

Guacamole salvavita

Questa salsa, che definirla semplicisticamente così dovrebbe essere perseguibile per legge, ti aiuta tantissimo per rendere anche un triste petto di pollo un luculliano pranzetto. Lasciati sedurre dal Guacamole. Io lo metto pure sui capelli come maschera. No. Non scherzo. Certo non con i cetrioli, il peperoncino e i pomodori ma polpa di avocado sui capelli tutta la vita. Vedrai che morbidezza! Anche con un goccino di limone, ma attenzione perché ha una componente schiarente. E se come me sei chiara di capelli ma vuoi essere bellamorascura potrebbe esaltare i pigmenti chiari e darti anche qualche riflesso rossiccio, uff. Lo dico perché mi è successo. Ma solo polpa di avocado vai sul sicuro! Insomma Guacamole tutta la vita.

Forse potrebbe interessarti leggere...

6 COMMENTS

  1. A Roma hanno aperto un locale interamente dedicato all’avocado.
    E quindi dimmi COSA STIAMO ASPETTANDO?

    Ama. E ama le schede pure <3 mi piacciono molto e sono molto pratiche °_°

  2. Ho rifatto la sottoscrizione come chiedevi……. L’ho fatta nel modo corretto? Ho qualche dubbio!!!! Grazie e ciao!! ?

    • Buongiorno Laura <3
      grazie infinite prima di tutto.
      Se ti arrivano le mail con i miei articoli hai fatto tutto correttamente.
      Ti arrivano?
      😀 un bacione!!!!

  3. Guacamole buonissima, ho già la bava alla bocca…schede comode e pratiche….per i capelli non lo sapevo ma prometto che ci proverò:P

Rispondi a Iaia Cancel reply

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

Gelato al burro d’arachidi salato

Il gelato viene sempre prima di tutto. È la cosa che mi piace di più in assoluto. Sempre e per sempre. Questo al burro d'arachidi non credevo potesse essere così buono.

Colazione dolce o salata?

Colazione dolce o salata? Un po' come essere o non essere? Che sia dolce o salata la colazione è necessaria per la tua salute.

Il terzo numero di Mag-azine

Il terzo numero di Mag-azine è dedicato ai profumi di Sicilia. Un'isola incredibile che non smette mai di farti sognare.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

10 Primi piatti siciliani che non puoi perderti

La pasta alla norma e quella col macco. Il riso con l'ennese che profuma di zafferano e l'immancabile pasta al pistacchio senza dimenticare "a muddica". Scopri i dieci primi piatti irrinunciabili che non puoi perderti se sei in Sicilia.

More recipes like this