Home / Dolce  / La crostata con la crema di limone

La crostata con la crema di limone

Dopo la torta al limone nella tazza da cuocere al microonde, La ciambella con crema profumatissima al limone  e la ciambella quadrata -simil chiffon cake- al limone e fiori è la volta di una delle mie ricette preferite: la crostata con la crema di limone; che in fondo è la stessa usata nella ciambella profumatissima. La quarta ricetta a base di I limoni per la ricerca che dedico all’iniziativa di Umberto Veronesi che ci dà ancora una volta la possibilità di sostenere la ricerca. C’è forse qualcosa di più importante? Assolutamente NO.

Sostieni la Ricerca

Dal 3 al 16 Marzo potrai acquistare le reti di limoni per sostenere la Ricerca e sul sito di Umberto Veronesi controllare quale sia il punto vendita più vicino a te. Non è solo un gesto importante ma doveroso nei confronti di tutte le persone che hanno lottando e che lo stanno ancora facendo.

La classica torta della Nonna

Questa preparazione ricorda le torte della nonna. Quegli scrigni di frolla che continuano a tenere ben saldi i nostri ricordi più preziosi insieme ai sapori della nostra infanzia. Si tratta di una semplice frolla al sapore di limone che contiene questo tesoro cremoso leggero e morbidissimo al palato. Prepararla e dedicarla a questo messaggio da veicolare mi ha riempito il cuore di gioia e speranza. Anche malinconia, lo sai. Ma bisogna sempre sforzarsi e non lasciarsi travolgere per affondare.

 

 

 

La Ricetta

Per 6/8 persone circa:

Per l’impasto:  300 grammi di farina 00, 130 grammi di zucchero semolato, 150 grammi di burro morbido a pezzetti, 1 uovo, 1 bustina di lievito in polvere per dolci (16 grammi)

Per il ripieno: la buccia di un limone, 120 grammi di zucchero, 50 grammi di farina, 500 grammi di latte intero freschissimo, 2 uova, essenza di vaniglia.

Si prepara prima la pasta.

Nel Bimby: versa nel boccale la farina, lo zucchero, il burro, l’uovo e il lievito e impasta per 20 secondi a velocità 5. Togli e metti l’impasto in frigo per 30 minuti avvolto in pellicola.

Senza Bimby si fa come la frolla normale ovvero impastando tutti gli ingredienti pian piano avendo cura di non adoperare il burro troppo freddo ma morbido, quasi a pomata. Stessa cosa. Pellicola e frigo.

Per il ripieno

Con il Bimby: trita la buccia di limone per 5 secondi a velocità 8. Aggiungi farina, zucchero, latte, uova, vaniglia e cuoci a 90 gradi per sette minuti a velocità 4. Togli dal boccale e fai raffreddare.

Senza Bimby: in un pentolino metti il latte e la scorza grattugiata di un limone non trattato. A parte lavora uova e zucchero e aggiungi vaniglia. Metti nel latte. Aggiungi farina setacciata e gira con frusta da pasticcere a fuoco basso finché non si addensa.

Togli l’impasto dal frigo e dividi l’impasto in due parti. Stendi. Imburra e infarina. Versa la crema raffreddata. Ricopri con un altro foglio di pasta se vuoi altrimenti metti un cuore, o quello che preferisci, come ho fatto io.  Spennella la superficie con il latte. A 180 statico già caldo. Trenta-trentacinque minuti dovrebbero bastare.

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
1 COMMENT
  • GIULIA 06/03/2019

    la crostata mi ricorda il classico dolce di casa fatto con amore dalla nonna ed è uno di quei dolci che adoro ma che non ho mai fatto…magari vista la tua ricetta ci provo

Rispondi a GIULIA Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: