Home / Riso  / Il Risotto con gli shiitake

Il Risotto con gli shiitake

Degli shiitake abbiamo parlato insieme diverse volte. Se mi leggi da un po’ sai che li amo particolarmente e che dopo la lettura del libro le Ricette del Monaco Buddista li ho introdotti in modo costante nella mia dieta alimentare. Ho imparato tantissimo dalle letture sulla cucina taoista, cucina buddista e non in ultimo, appunto, il volume che ho citato poc’anzi. Nella cultura orientale c’è un solo e vero segreto:

Il cibo deve nutrire l’anima

Le verdure sono alla base della cucina orientale, soprattutto giapponese, e hanno un ruolo predominante. La carne c’è ma deve essere misurata. La “regola”, se di questo si può parlare, si può sintetizzare in:

  • Pochi fritti, molto vapore, moderatamente pesce, poca carne

Quello che non può mai mancare è la presenza delle verdure, delle alghe e del riso. E anche degli shiitake, sì. Il nome deriva da shii che è una varietà di castagno e take che significa letteralmente fungo. Il primo potere indiscusso è quello di abbassare i valori del colesterolo grazie a un aminoacido contenuto all’interno, ma ciò per cui sono davvero famosissimi è la capacità di rafforzare il nostro sistema immunitario; ecco perché in Oriente -e nella medicina cinese– vengono considerati un vero e proprio alimento curativo. Non sono così preparata sulla medicina cinese-e non voglio come sempre fingere di saperne di più- ma ultimamente sto leggendo moltissimo e sempre più ho voglia di approfondire.

Integratore naturale

Gli estratti dei funghi shiitake sono presente negli integratori capaci di potenziare il sistema immunitario come dicevo poc’anzi ed è per questo che l’uso in cucina può solo dare infiniti giovamenti. Tra l’altro hanno un sapore ottimo e ci puoi fare delle colazioni salate energizzanti di tutto rispetto (soprattutto se sei un RunLovers; ne ho parlato anche lì), del tipo che se fai una bella frittatona (anche solo di albumi) con degli shiitake al mattino vedrai che energia! Come in tutto -è quasi inutile ribadirlo ma lo faccio- il consumo deve essere inteso come “uso continuo”, soprattutto perché si parla di elementi naturali e occorre un percorso regolare e frequente.

Provali perché ti stupiranno.

E come li provo? Dove li trovo?

Metti in ammollo i funghi shiitake e poi saltali in padella, condisci, metti nei primi piatti, nei secondi e pure nelle insalate. Con i funghi shiitake puoi fare davvero tantissime preparazioni. Perché comprare gli shiitake? Perché gli shiitake sono dei funghi medicinali che fanno bene alla tua salute e al tuo palato. Li trovi facilmente nei biologici o negli etnici e una volta provati te ne innamorerai per non lasciarli mai più. A me piacciono moltissimo saltati in padella anche con un filo di salsa di soia oppure con il limone. Mi piacciono davvero moltissimo così. Una preparazione semplice, salutare e incredibilmente buona. Con il salmone al forno poi non ne parliamo qualora mangiassi il pesce. Mischiali anche ad altri tipi di funghi e condiscili con la radice di zenzero fresca grattugiata (mamma mia! Più ticchetto di questo e più ho una fame incredibile!).

Come lo preparo il risotto con gli shiitake?

È davvero il classico risotto come lo prepari tu. Per arricchire ancora di più il brodo vegetale potresti lasciare in ammollo qualche oretta un po’ di shiitake. Il battuto classico con carote, cipolla e sedano e poi vai di shiitake tagliati a pezzetti piccolini. Con il riso giapponese tondo e bianco ancora meglio. Visto che gli shiitake hanno un sapore molto forte e potrebbero risultare pesanti ti consiglio di aggiungere un pochino di salsa dolce di pomodorini o qualche pezzetto piccolo di pachino a dadini. Smorzare è un bene. Per il resto il gusto di questa preparazione è molto particolare e gustoso.

Ah, dimenticavo. Con una grattugiatina di zenzero sopra è perfetto!

 

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
NO COMMENTS

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: