Anguria, Feta e Cleopatra

Must Try

10 Primi piatti siciliani che non puoi perderti

La pasta alla norma e quella col macco. Il riso con l'ennese che profuma di zafferano e l'immancabile pasta al pistacchio senza dimenticare "a muddica". Scopri i dieci primi piatti irrinunciabili che non puoi perderti se sei in Sicilia.

La granita siciliana

La granita siciliana è un'istituzione. Acqua, frutta, zucchero. Deriva dalla neve e dai ricordi. Per sopravvivere all'afa c'è solo questo rimedio. E poi, ne racconta la magia dell'isola.

Acquistare la gelatiera è una scelta sciocca?

Anni e anni ad arrovellarsi nell'interrogativo "sarà una sciocchezza acquistare la gelatiera? Dove la metto? La userò? Farà rumore? Non è meglio uscire e comprarsi un bel gelato?" e poi. Arriva lei. E tutti gli interrogativi trovano una risposta.

La granita al Limone

La granita al limone racchiude tutta la mia infanzia, l'amore per nonna e i giorni felici. Farla in casa si può e sarà sempre un atto amore.
Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Ricordo che quando dieci anni fai parlai dell’insalata di Cleopatra sul Blog, ovvero anguria e cipolla rossa, in tanti mi hanno chiesto espressamente di riposarmi perché forse stavo lavorando troppo. L’anguria in versione salata non era ancora ben vista. Avevo letto, come scrissi sul post, che Cleopatra fosse ghiotta di anguria e cipolla. Dopo diverse ricerche (inutili) non potendo venire a capo del giallo culinario mi convinsi semplicemente che fosse così e per me l’insalata di anguria con la cipolla diventò semplicemente: L’insalata di Cleopatra.
Nel tempo dilagò la moda -vista per la prima volta su Alice tv, per quanto mi riguarda- dell’anguria con la feta senza contare l’anguria con il succo di limone, tormentone di otto anni fa circa.
Adesso l’anguria con la feta è diventata un piatto assolutamente normale, un po’ come accadde con l’ananas e come con il caprino insieme ai mirtilli o il mango.

Cleopatra ho provato anche io!

Quest’anno ho potuto, dopo averne parlato tantissimo, assaggiarlo anche io questo piatto. Ho potuto perché dal 2011 ho cominciato il mio regime alimentare vegan, bruscamente interrotto nell’autunno nel 2018 a favore di una vegetariana per problemi di salute (che non addosso esclusivamente all’alimentazione vegan ma che in parte -con tristezza devo ammetterlo- c’entrano tragicamente. Per mia incuria, sottolineatura). E sai che ti dico?
Buonissima. Non credevo di dirlo perché a prescindere da tutto non sono mai stata una fan dei formaggi anzi, una cordiale nemica. Eppure feta e anguria mi hanno conquistato. A patto che ci sia qualche fogliolina di basilico però. Salatissima la feta viene addolcita e viceversa. Un rapporto equilibrato quello tra i due ingredienti. Idilliaco a dir poco.
Ricorderò quest’Estate maledetta e afosa con questo sapore in bocca.

In tantissimi su Instagram (nel mio secondo profilo iaiaguardo dove blatero di cibo anche se casco sempre nella trappola delle illustrazioni) mi hanno detto di provare con la menta invece che con il basilico. E sai cosa devo dirti? Ancora più buona. Mai più senza menta. Infatti devo assolutamente fare una versione con anguria, menta e succo di limone perché so già che mi piacerà tantissimo. Se così fosse, inutile dirtelo, lo saprai!

Dal 2004

Il mio primo blog quello esclusivamente dedicato ai fumetti diventato poi prettamente food -con fumettoricette e illustrazioni- dal 2010 è stato aperto proprio il 22 Luglio. Sono quindici anni. Quindici anni esatti oggi. Sono cambiate così tante cose che potrei scriverci volumi. Ma non è mai cambiata la passione -anzi è aumentata- e l’amore. E, non ultima, la gratitudine per te. Perché è anche grazie a te che gran parte dei miei sogni si sono realizzati. Perché ti sei fermato, mi hai letto, osservato e abbracciato. Mi hai fatto crescere con il confronto e le confidenze. Dedicandomi tempo, parole ed emozioni. E di questo te ne sono debitrice.

Volevo fare la scrittrice da piccola. Anzi, la scrittrice e la disegnatrice.

In realtà faccio altro. Sono altro. Ma sono anche questo con il cuore e la fantasia. E lo devo anche a te.

Grazie infinite. Sempre.

 

Forse potrebbe interessarti leggere...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

Gelato al burro d’arachidi salato

Il gelato viene sempre prima di tutto. È la cosa che mi piace di più in assoluto. Sempre e per sempre. Questo al burro d'arachidi non credevo potesse essere così buono.

Colazione dolce o salata?

Colazione dolce o salata? Un po' come essere o non essere? Che sia dolce o salata la colazione è necessaria per la tua salute.

Il terzo numero di Mag-azine

Il terzo numero di Mag-azine è dedicato ai profumi di Sicilia. Un'isola incredibile che non smette mai di farti sognare.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

10 Primi piatti siciliani che non puoi perderti

La pasta alla norma e quella col macco. Il riso con l'ennese che profuma di zafferano e l'immancabile pasta al pistacchio senza dimenticare "a muddica". Scopri i dieci primi piatti irrinunciabili che non puoi perderti se sei in Sicilia.

More recipes like this