Torta (vegan) alle ciliegie

Must Try

Le lasagne con il ragù (di lenticchia)

Il ragù di lenticchie, food obsession di sette anni fa circa, è tornato in voga più che mai. E io, chiaramente, ne sono felice. Pur non essendo un'appassionata di pasta lo sai -assurdo ma faccio parte della setta del riso- queste lasagne fanno molto gola anche a me. 

Pancake vegani con il latte di mandorla

Non sono una fan dei pancake, perché mi piacciono più i waffle ma devo dirti che questi sono in assoluto i pancake più buoni mai provati. Li preparo con il latte di mandorla e li declino in molte variazioni.

Fragole e olive nere: l’abbinamento vincente.

Le olive nere, quelle morbide e gustose, accostate alle fragole riescono a regalare noti di gusto uniche e imperdibili. Una semplice insalata che non passerà inosservata.

Hummus speziato di Ceci e Cannellini

Mi piace mangiare l'hummus con la verdura cruda tagliata a listarelle, soprattutto le carote.
Iaia
Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Diventano orecchini solo poggiandole e come pop corn perché è vero proprio che una tira l’altra. Ti macchiano alla Pollock i vestiti d’Estate ma le perdoni e sono perfette per i disegni e le illustrazioni ( @maghetta con le ciliegie ha viaggiato tantissimo usandole come ruote delle biciclette, pesi da palestra, palloni da beach volley e infinito altro). Quando arrivano le ciliegie non si può non essere felici. A me piace tantissimo privarle del nocciolo, chiuderle nei sacchetti da freezer e usarle per deliziosi smoothie. Ci impieghi un po’ di tempo a snocciolarle, è vero ma la soddisfazione nel gustarle è tanta. Oggi ti propongo una ricetta vegana facile e veloce che ti piacerà. Ne ho certezza assoluta. Morbidissima, gustosa e leggera. Perfetta proprio per questo non solo per colazione e merenda ma anche come chiudi pasto; magari accompagnando il tutto con qualche pallina di gelato (o panna montata).

Il forno d’Estate?

Sì lo so il forno con questo caldo per alcuni è fuori uso ma onestamente la sera a me piace accenderlo. Quando magari comincia a tirare un pochino di venticello (utopia al momento). E poi ho il mio ventilatore da borsetta -perché per principio e vicina all’emergenza Riscaldamento Globale sto accendendo il climatizzatore solo in caso di strettissima necessità*– e me lo sono attaccata come ciondolo al collo.

Non temo niente!

*mai acceso sinora, se non quando viene mamma che soffre troppo il caldo e non vorrei che si sentisse male

La Ricetta

  • 260 grammi di farina di farro (ma anche con la farina classica)
  • 65 grammi di farina integrale
  • 80 grammi di nocciole tritate (anche le mandorle vanno bene)
  • 360 ml di yogurt di soia
  • 170 grammi di sciroppo d’acero
  • 100 ml di olio di cocco (puoi usare anche quello di girasole)
  • il succo e la scorza grattugiata di un limone
  • un cucchiaino di aceto di sidro di mele (facoltativo)
  • 350 grammi di ciliegie snocciolate
  • un cucchiaio di bicarbonato
  • un cucchiaino e mezzo di lievito per dolci
  • mezzo cucchiaino di vaniglia bourbon in polvere
  • una punta di cucchiaino di cannella in polvere
  • una puntina di cucchiaino di curcuma in polvere

La teglia sarà perfetta una da 23×30 circa

Setaccia le farine insieme e aggiungi a queste il bicarbonato, il lievito, un pizzico di sale, la vaniglia, la cannella e la curcuma. Aggiungi poi le nocciole tritate e mischia per bene. In un’altra ciotola metti lo yogurt, lo sciroppo, l’olio e il succo e la scorza del limone. Infine aggiungi l’aceto ma questo è un passaggio facoltativo. Unisci poi gli ingredienti liquidi a quelli secchi e mescola per bene tutto con un cucchiaio di legno. Non occorre mescolare troppo.

Distribuisci il composto e cuoci nel forno preriscaldato per 35-40 minuti. Servi dividendo a quadrotti se vuoi; è molto carina servita così.

 

Forse potrebbe interessarti leggere...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

La frolla con i fiori

I fiori si possono ammirare, coltivare, regalare e mangiare. Sì, esistono dei fiori eduli perfetti per zuppe, insalate e dolci sorprendenti.

Il poolish

Il poolish, altrimenti detto biga liquida, serve per consumare pochi grammi di lievito di birra. Un altro modo per consumare meno lievito e ottenere dei...

(Japanese) Tulip Sandwich

Di rara bellezza spicca il Tulip Sandwich, che regala uno splendido tulipano all'apertura. Questo modo tagliare il sandwich è tipico giapponese anche nella versione salata.

Il Latte di mandorla Siciliano

Per noi siciliani è sempre stata la bevanda estiva. Quella che bevi ghiacciata sotto il patio nella bottiglia di vetro. Uno scrigno di ricordi e bontà.

Torta al cioccolato vegana (la più buona since 2012!)

Era il 2012 quando per la prima volta pubblicavo questa ricetta sul Blog. Ne rimane traccia però solo un vecchio post che non ricordavo....

More recipes like this