Home / Articles Posted by Iaia (Page 132)

Uhm poi il peperone ha rovinato tutto e mi sono anche arrabbiata un po’. No dai, molto più che un po’. Avevo letto su una bibbia di cucina orientale però che per i contrasti visivi e per l’armonia della cucina taoista e tutte quelle meraviglie celate tra gli odori, i piatti e i contrasti appunto, occorreva necessariamente una punta di colore. E io di colore in quel momento avevo solo un triste peperone verde abbandonato che era stato escluso da una peperonata selvaggia confezionata con Mamma. Robina leggera sempre la nostra impavida Nanda.

E’ già tanto che riesca a fare piatti del genere in questi giorni; e lo affermo volendo sostenere con certezza la fortuna di avere accanto un santo che sopporta quello che francamente sostenibile non è.

Bella frase senza soggettocomplementopredicatoverbosintassiconsecutiotemporum.

Vago nel vuoto. Nell’incertezza. E soprattutto la confusione regna sovrana. Talmente tanto che organizzo pure quella. Incastro in pratica tutta la confusione che ho nei tasselli dell’iCal che ho sincronizzato in tutti i dispositivi tecnologici a mia disposizione.

doughnut or donut (/ˈdoʊnət/ or /ˈdoʊnʌt/) (see spelling differences) celodicewikipediaeh.

Morbidi ciambellotti ricoperti di glasse, colate di cioccolato, zuccherini, schifezzuole varie e tanto tanto tanto tanto altro in termini di codette, perle di zucchero e soloilcielosacosa.

Passano alla storia (ma neanche tanto) per Homer Simpson e la sua smania di fagocitarne quintalate ma se devo proprio essere onesta a me il Doughnut o Donut come vogliamo chiamarli fa solo venire in mente una scena:

poliziotti in borghese (e non) dentro macchina americana. Orrido caffè. Scatola bianca ricolma di ciambellotti e una notte trascorsa sul sedile raccontandosi di lavoro, donne e segreti inconfessabili. Mentre il serial killer sta uccidendo una vittima a caso. Per dire.