Iaia

S’more – Il dolcetto degli Scout e di Halloween ( Videoricetta)

Eh. Gli S'more, meglio conosciuti come i dolcetti degli scout pare che appartengono a Loretta Scott Crew. Oggi diventati per antonomasia i dolcetti veloci di Halloween, sicuramente anche per la presenza dei marshmallow particolarmente idolatrati nel suddetto periodo e soprattutto per via dell'origine; pare infatti che durante un campeggio Loretta insieme ai suoi amici scout preparò per la prima volta tale snack davanti ad un fuoco al posto dei "soliti" marhsmallow infilati nei legnetti e leggermente abbrustoliti. Pare inoltre, nonostante ci siano diatribe in corso che S'more derivi da Some More. Istituzione delle merende americane, soprattutto negli Stati Uniti d'America e in Canada è diventato per l'appunto rappresentativo del  periodo di Halloween e non vi è bimbo che autonomamente non se lo prepari da solo per pappasserlo tutto.

Wurstel insanguinate !!!!!!

I wurstel? Fidi alleati per la notte di Halloween! Si possono realizzare decinedecinedecine di ricette. Camaleontici e trasformisti, questi salsicciotti che nuociono gravemente alla salute...

Il Frankensteinpepper – Il Peperone Frankenstein e i vincitori della Tombolata

Ok facciamola breve. Racconti intorno al fuoco (chi? cos'è? perché? clicca qui!) si fa. Chi ha voglia di inviarmi il proprio racconto, disegno, pasticcio, sms,...

118 Nun te temo

Max con 118 nun te temo mi hai cambiato la vita. Grazie.

RunLovers

E io quando guardo i luoghi meravigliosi dove correte sogno solo una cosa sul mio tapis roulant: Correre con voi. E con il mio...

Halloween: Zuppa di Sangue (vabbè barbabietola, cumino e panna acida)

Assolutamente perfetta, coreografica e gustosa ennnnamo. Che è buona la zuppa di barbabietola, eh. Ho avuto occasione di sproloquiare riguardo a questa piantaccia erbacea...

Halloween: Zuppa di broccoli, edamame, wasabi e spolverata di sesamo

Le zucchette ornamentali. Vorrei poterle avere tutto l'anno distribuite in ogni angolo della casa. Il bottino di questo anno poi, ottenuto prematuramente in quel...

La vergogna questa sconosciuta- Secondo atto

E' un work in progress tanto quanto l'esaurimento, diciamo Che io mica sto qui a pettinà le bambole eh. Anche perché non hanno la testa...

About Me

2438 POSTS
321 COMMENTS
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Le mie Storie in Cucina

A Must Try Recipe

Gelato al burro d’arachidi salato

Il gelato viene sempre prima di tutto. È la cosa che mi piace di più in assoluto. Sempre e per sempre. Questo al burro d'arachidi non credevo potesse essere così buono.

Colazione dolce o salata?

Colazione dolce o salata? Un po' come essere o non essere? Che sia dolce o salata la colazione è necessaria per la tua salute.

Il terzo numero di Mag-azine

Il terzo numero di Mag-azine è dedicato ai profumi di Sicilia. Un'isola incredibile che non smette mai di farti sognare.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

10 Primi piatti siciliani che non puoi perderti

La pasta alla norma e quella col macco. Il riso con l'ennese che profuma di zafferano e l'immancabile pasta al pistacchio senza dimenticare "a muddica". Scopri i dieci primi piatti irrinunciabili che non puoi perderti se sei in Sicilia.