Iaia

La Torta al Cioccolato di Buddy Valastro

Per quanto riguarda Buddy e il suo libro devo assolutamente tornarci. E adesso che è settembre ed è tutto calmo e tranquillo (sto andando bene? ci state credendo?) posso riprendere CON CALMA la mia Libreria di Iaia dove recensisco (risate registrate e pernacchie) libri estrapolando ricette e deliri. Perché del libro di Buddy io voglio proprio parlarne eccome, perché a sorpresa mi è piacuto. Lui non è che mi faccia impazzire. Non è che mi mandi in delirio. E per una che ha Montersino sul comodino non c'è neanche da chiedersi perché. Ma è simpatico. Maledettamente simpatico che ti viene voglia di tirargli le guance e dirgli "cuccicuccicuccpuccipucci". Ho capito di volergli bene quando leggendo di sua macTRE (leggilo in siculo, sì. Fai la ctre attorcigliandoti la lingua come se fossi Michael Corleone del PacTrino parte terza) nell'introduzione e nei ringraziamenti mi sono commossa. Buddy è un orsacchiotto mammone dolcissimo che carica torte di duecento chili facendomi venire il voltastomaco (perché non oso immaginare quanta polvere debba raccogliere quella pasta di zucchero caricata come fosse una bobina di cavidotto, per dire) ma

Sushi Pancake con crema al Cioccolato Bianco e Lampone

Pancake di  Nigella Lawson: 225 grammi di farina 1 cucchiaio di lievito pizzico di sale 1 cucchiaino di zucchero 2 uova grandi sbattute 30 grammi di burro fuso e raffreddato 300 ml di latte burro per friggere Nigella (e ha sempre ragione) dice di buttare tutti gli ingredienti in un mixer e via. Se vai a mano crea una fontana con farina setacciata e lievito e aggiungi sale e zucchero. Poi incorpora le uova sbattute e il burro fuso con il latte fino a ottenere una pastella piuttosto liquida. Versala in una caraffina che abbia il beccuccio per agevolare le manovre e lasciala riposare 20-30 minuti; scalda del burro in una padella. Quando è ben calda versane un po' e muovi in modo che riempia la padella (non troppo grande eh. Che non sia un copridivano, per dire). Nigella dice che con questa dose ne vengon fuori 11/16 SEDICIIIIIIIIIIIIIIIIIIII?!?!?!  A me ne vengon fuori di meno (sarà che faccio io i copridivani? mi sa di sì. Li ho fatti anche piuttosto altini. Vabbè non so fare i pancake. Si è capito?). Cuocili da entrambi i lati e quando li vedi dorati tirali via subito. Nel caso del nostro sushi poi componi il ripieno che hai scelto. Stendilo uniformente sul pancake e fai operazione Arrotolamento (sì sono io la Regina dell'arrotolamento! Colei che avvolge anche il volpino del vicino nell'alga nori) e richiudi. Pressa un po'. E fai freddare in frigo avvolto in pellicola trasparente. Poi quando devi servire con coltello affilato e leggermente inumidito taglia e via.

Per colpa di BestiaBionda…..

Ho dimenticato di tediare l'universo con la mia dodicietudine e dire che ieri. Sì ieri era " Meno Dodici all'uscita del libro" (no tranquillo/a,...

Fritturina di Calamari su un letto di Polenta “concia” (?)

Uhm. Una semplice fritturina di calamari impanati con farina a cui è stata aggiunta pochissima scorza di limone tritata finissssssimamente (credo di essere definitivamente...

Tortino con Mirtilli Neri

Avevo già fatto dei tortini ugualiugualiuguali a questi ma con le fragoline di bosco e i pistacchi di Bronte (basta cliccare qui); che poi...

Penne di Gragnano con Pesto veloce improvvisato (pesce spada, olive e melanzane)

Giulia. Vabbè no dai. Si chiama BestiaBionda. Ok ricomincio. BestiaBionda ama il pesce spada. E fin qui le notizie non sono particolarmente interessanti. La tartare...

About Me

2489 POSTS
319 COMMENTS
Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Le mie Storie in Cucina

A Must Try Recipe

La Food- Disegnoterapia

Puoi concentrarti su di un piatto per impararne bene le forme e prenderci dimistichezza. L'importante è zero stress. Non pensare mai che tu non sia in grado di disegnare. Sai farlo. Ti stupirai.

Pancake vegani con il latte di mandorla

Non sono una fan dei pancake, perché mi piacciono più i waffle ma devo dirti che questi sono in assoluto i pancake più buoni mai provati.

Ti porto nel salone Vittoriano

Ti porto nel mio salone vittoriano per prendere un tè insieme. Ti racconto del progetto e ti mostro qualche angolo inedito.

La Primavera di Fernanda, la mamma

Di questa Primavera ho parlato tantissimo in svariate occasioni, perché mi ricorda mamma ed evoca tanti preziosi ricordi.

La carbonara di fave

Con le zucchine, con gli asparagi, con l'avocado e pure con le fave. La carbonara vegetariana è ricca, buona e sorprendente.