Home / Formaggio

Sono stata nominata con grandissimo onore su Gazduna ( clicca  qui per l’articolo). Come ho ribadito fino allo sfinimento ma questo non significa che mi stancherò mai di dire quanto apprezzi/ ami/ adori/ termini- cuoriciositutti questo Magazine senza rivali che oltre ad avermi dato l’opportunità di conoscere la meravigliosa Marianna è stata in assoluto la prima ad aver visto in me il potenziale psicopatico intervistesco ( per chi non lo conoscesse non si preoccupi. Non so neanche io cosa sia). Gazduna per me è ricordo, casa e amicizia. Vera. 

Grazie infinite quindi a tutta la meravigliosa redazione che ha sempre parole lusinghiere per me.

La mia (prima-emozionante) intervista su Gazduna. Per leggerla clicca qui>>>

No. Non potevo assolutamente rinunciare alla cheesecake in cocotte e come la Torta al Cioccolato al Microonde questa preparazione velocissima diverrà qui in casa un cult. Anzi a dirla tutta lo è già diventata e oltre a questa versione fragolosa se ne sono preparate altre; una su tutte quella con i mirtilli ( devo provare assolutamente con i mirtilli congelati, giusto per curiosità e per un paragone perlomeno obiettivo e non basato su qualunquismi).

In pratica anche questa preparazione lascia sbigottiti. Queste cocotte hanno difatti il potere di sbalordirti. Sarà che nella loro piccolezza incosciamente riesci a riporre poca fiducia o semplicemente sarà che non facendo parte degli attrezzi comuni della cucina, dove cuocere e preparare, si ha sempre quella qual certa diffidenza per certi versi giustificata.

La (il . bohhh) Cheesecake si sa è in assoluto una delle torte più semplici da preparare perché in fondo altro non è che una base di biscotto con della crema di formaggio versata sopra che si può declinare all’infinito in fatto di sapore e gusto ( e uff devo riprendere il progetto illustrativo in fatto di dolci)

Un ottimo modo per far fuori biscotti e rielaborarli che siano di semplice farina, uovo, burro e zucchero sino ad arrivare alle versioni cioccolatose. Non c’è bisogno di dire che i Pan di Stelle sono ottimi per le basi delle Cheesecake al cioccolato ma giusto per asserire ovvietà lo farei senza indugio ed eccomi qui:

sì. I Pan di Stelle per cheesecake vere o presunte sono davvero perfetti come base. La Coulant della cheesecake che non è una cheesecake, una delle elaborazioni iaiaose ( se non l’unica) davvero riuscita e anche riprodotta da tantissimi (lusingata sono*accento siculo*) aveva proprio come base i biscottini stellati più buoni del pianeta. Per la ricetta della Cheesecake che non è una Cheesecake Coulant clicca qui 

La tediosa prima comunicazione di servizio è che la Chocolate Cake Microwave Oven è online e disponibile nella versione inglese del Gikitchen. Deliro anche lì sui nani da giardino. A breve L’FBI mi arresterà. E’ chiaro. Per gustarsi il mio orrendo inglese basta cliccare qui>>>

Che siccome  poi non avevo nulla da fare e allora mi sono detta “ma quasi quasi sistemo pure le foto dell’App Gikitchen a una risoluzione maggiore considerando che a breve si avrà il Retina Display. Oh. Perché a me tediava parecchio dover spiegare il perché nell’ipad non si visualizzassero bene le mie foto a differenza che su iphone. Sto creando giusto una versione a risoluzione altissima nell’attesa di avere il gioiellino dell’Ipad 3 tra le mani e proseguire così in quella direzione. La rubrica “Fantasie di Pasqua” è disponibile da ieri anche sull’App Gikitchen così quando si ha davvero voglia di farsi del male la si potrà comodamente sfogliare pure lì.

Bisogna dire che io senza il supporto di Emanuele Ferrari non sarei qui (prendetevela con lui insomma). Quell’uomo è un santo. Si metta a verbale e si prosegua velocemente con la ricetta di oggi perché oggi pitturo uova come non ci fosse un domani.

E in effetti un domani non ci sarà perché morirò per inalazioni di vernice spray ma impavida DEVO proseguire per il bene dell’umanità e della rubrica Fantasie di Pasqua. 

Inciso( sì all'inizio): Sto rispondendo a dei commenti datati 1989. Mi sono resa conto che potrebbero arrivarvi le notifiche. Se rispondo a "Buon Natale" con "Altrettanto a te e famiglia, tanti baci" vi prego glissate. Sono vergognosa e lo ben so. Il Nippotorinese non si rassegna. Al

READ MORE