Home / Nano da Giardino

Si chiude in questo nanosecondo la Tombola per anziani nella Rubrichetta La Libreria di Iaia tenutasi qui. Visto l’incredibile successo dell’evento ho deciso che farò ben due estrazioni. E spedirò a due persone il meraviglioso librotto di Montersino Marzagiochi e Steccodolci (può partire un ipipurrrràààààààà per cortesia?). Quando San Max mi farà pervenire il file excel provvederò al sorteggio attraverso il sito Random.org.

Grazie davvero infinite a tutti. Vi leggo sempre. Giuro SEMPRE. Faccio difficoltà a. Ma sempre.

E siete bellissimi. Davvero bellissimi.

I nani regalati da Elllisa con tre elle e Bestiabionda. I fazzolettini fungosi di Tiger a Torino e i tortini ricoperti di glassa di zucchero colorata rossa e caramelle affinché apparissero funghetti morbidosi e.

E manca il funghetto sempre regalatomi da Elllisa e Bestiabionda perché fondamentalmente sono una cretina e me ne sono ricordata solo quando sistemavo le foto (perché mai inventarsi storie quando se ne hanno a disposizione di veritiere e tragiche?).

E io non ho neanche dodici minuti per dire che. E che. E che. E che.

Notte difficile. Come i giorni. Momenti di pessimismo cosmico che sfiorano gioie infinite e subito viceversa. Siamo alle montagne russe della felicità e del terrore. Adrenalina e vago odore lercio di pipìaddossodallapaura (raccapricciante no?).

(perché mai inventarsi altri termini magari più aulici quando la sensazione che si vuole esprimere è proprio pipiìaddossodallapaura? Mi sono votata alla sinteticità seppur complessa. Roba che voglio scriverci un trattato).

E si potevano dire tante cose su questi funghetti, a parte il trallalà ma così è. E allora spero rimanga solo un appunto visivo magari carino (lo spero) da ricordare per quando si ha l’impellente necessità di un fungo (datemene uno allucinogeno).

(sipuòdire? sipuòdirefungoallucinogenosuunblog? Forse no).

Che sia un week end bellissimo per voi. Io spero di poter avere tregua e ticchettare un po’. Ho davvero tantissima roba in archivio che mi piacerebbe poter pubblicare giusto per. Lasciarla lì mi dispiacerebbe davvero tanto. Come in questo caso. La ricettina magari la trascrivo tra qualche giorno tanto in definitiva nell’indice ci sono solo 20349203498309803948230 ricette di tortini, senza glutine-senza zucchero-normali-frizzi e lazzi. La glassa è sempre 600 di zucchero a velo con 100 di albume come proporzione e due smarties o caramelle bianche si trovano sempre (ho provato anche con le Pastiglie Leone e sono adorabili! Devo riesumare la foto da uno dei miei innumerevoli aggeggi e ve la mostro).

(mostro? sì sono un mostro).

Tanti baci per voi. Ma tanti eh. Come funghi che spuntano.

 

[Ho avuto problemi con Vimeo e il Video. Per questo il vergognoso ritardo della pubblicazione]

Dovevo fare 20432094829048209482390482408 cose stamattina e poi ho deciso di farne una soltanto. Rilassarmi e parlare al telefono con Max. Un autoregalo che dovevo concedermi da troppo tempo. Rigenerata, felice e onorata di avere un amico (l’amico. Con articolo determinativo suona meglio) così speciale mi sono ricaricata. Neanche un’iniezione letale di tavor e lexotan potrebbe abbattermi in questo momento.

Ringrazio infinitamente tutti i partecipanti del Giveaway. Il video sotto mostra l’implacabile e severissima giuria composta dagli Elfetti Natalizi e dal Supremo Nano da Giardino Natalizio con la sua Sacra Bibbia (regalo di Max) durante la proclamazione. Il resto, cioè individuare il vincitore, è stato semplicissimo grazie all’elaborazione dati affidata al mio inviato di fiducia nonchè amicoprezioso nonchèregalatoredibibbie nonchèvabbè FA TUTTO MAX QUI! Io sono una comparsa, mi avete scoperto!

Per motivi chiarissimi di mancanza di tempo il premio verrà spedito subito dopo le feste natalizie ( vedo ridere Alessandra in fondo alla sala. Ti prego amore, contieniti) sperando che venga recapitato prima dell’inizio dell’anno nuovo.

1422 commenti validi….Enddeuinnerisssss….

Every move you make
Every vow you break
Every smile you fake
Every claim you stake
I’ll be watching you

Ogni movimento che fai, Ogni passo che fai, Io ti guardo, Io ti guarderò

(sì è per te, anche se tu non lo sai)

A sorpresa poi ho fatto una seconda estrazione, come accade sempre, ed è uscito il numero 1363 che corrisponde a *rulloditamburi* Azzurra Ginevra Turner che quando avrà tempo e voglia mi spedirà il proprio indirizzo per un pensierino da parte mia.

Lo stesso farà Sybil Biscuit perchè non contenta ho fatto anche una terza estrazione ed è venuto fuori il numero 961. Sybil, anche, vince un pensierino sperando che possa piacere.

Pressione psicologica ai massimi storici e invocazione dello spirito natalizio. La voglia di picchiare i passanti e far saltare teste in aria correndo via con il carrello della spesa infilando dentro robe a caso, è l’unico regalo che vorrei ricevere da me stessa.

Al supermercato finisco per essere alla mercè di tutti. Signore che al reparto dolci mi chiedono cosa sia esattamente la colla di pesce e perchè sono aumentati i fagottini al cioccolato della coop. E io quel cotechino neanche lo mangerò quindi perchè devo incontrare il tizio che mi consiglia quello fresco del macellaio. Lo so! LO SO MA NON CE L’HA!!!!

E mentre vorrei urlarglielo mi intrattengo elargendo sorrisi e spiegazioni. Senza sapere come, finisco a parlare dell’agar agar come sostituto naturale della colla di pesce e che i fagottini alla fine si possono pure fare in casa risparmiando un po’ fino ad arrivare a quanto deve essere buono il cotechino a Bra perchè me l’ha detto il Nippotorinese e io sulla fiducia gli credo.

Insomma per dire che nonostante mi ostini a volermi disegnare timida, riservata e apparentemente altezzosa, nella vita reale mi ritrovo ad abbracciare le vecchiette che non arrivano allo zucchero e a tenere in braccio bimbi sconosciuti mentre le mamme “un attimino prendo il pane”.

Una delle meravigliose teorie del Nippotorinese è sempre stata quella che il problema non fosse mio ma della geolocalizzazione. Al Nord tutto questo non sarebbe accaduto perchè si è un po’ più schivi e distanti.

Prefazione piccolissima : 

Habemus Handmade Nanodagiardino (inglese, latino e italianotuttattaccato. C’è poco da fare. Sono una poliglottidiota)  ;  le tediose fasi progettistiche si trovano cliccando qui . L’attività nanosa su Garden Gnome prosegue, come anche quella di Halloween Food . A tal proposito segnalo la ricetta dei Biscotti semplici da inzuppare nel latte , che ho uplodato giusto qualche giorno fa. Essendo impegnata in attività di rilievo, come si evince dal dritto-rovescio-barba-cucito, confesso di non riuscire a star dietro a tutto se non con immensa difficoltà ma l’insonnia mi è amica, grazie al cielo e la pazienza (vostra) pure. E quindi giusto per cominciare: grazie.

Grazie (sentito) all’Etna che ha fatto piovere cenere tutta la notte trascorrerò allegramente la mattinata spazzando nani e piastrelle e sperando che Mary Poppins arrivi per portarmi a ballare con  pinguini in frac. Gnafaccio (roman lesson number #123123).

Ma *diventa seria* grazie soprattutto alla

redazione di Donna Moderna , che ha premiato una mia foto durante un aperitivo per gli Instagram addicted svoltosi durante la Settimana della Moda a Milano.

Instaglam e #accesoriami è stata davvero una bellissima iniziativa ed io  lusingata a dir poco (nel mio piccolissimo) di farne parte. Purtroppo non potendo essere a Milano ho seguito in streaming la diretta e al momento di “deuinneris” quando ho sentito “Giulia- Maghetta Streghetta” ho fissato il monitor con sguardo vitreo per tre quarti d’ora. E subito dopo ho esultato lanciando in aria nani, conigli e pure il Nippotorinese.

Fine Prefazione piccolissima.