Home / Uncategorized (Page 8)

Sto scrivendo un romanzetto grafico su Torino e ne sono così entusiasta che. Che. Che non voglio dormire più. Ma disegnarla. La mia città magica. (Maghetta non ci sarà. Era per caso seduta lì a Piazza San Carlo, in quel momento)

READ MORE

Mi sono fatta un giro sui diversi siti straconosciuti americani per cercare l'ennesima ricetta del Pane alla Zucca - Pumpkin Bread ( sì perché non basta mai provare 323230490394 23 ricette, no? ) anche se quello  alla Zucca e Arancia in forma trecciosa fatta nella scorsa

READ MORE

Continuo a trovare roba nell'archivio. Ma quanto scrivo? (ho sentito l'Italia gridare "TROPPPOOOOOOSTATTIFERMAAAAAAAAAAAAAA!!!!". Okokokhocapito. Uff) L'Anatra all'arancia è stata una delle mie primissime fumettoricette quando ancora il termine fumettoricette, coniato dalla mia incommensurabile idiozia, non aveva un vero e proprio senso per me. Ricordo di aver

READ MORE

Sai perché ieri ho parlato di Sushi e questa è la settimana del Sushi? E sai perché finalmente scriverò Sushiland e ho già deciso con chi lo farò per avere meno paura? Perché sei morta quattro anni fa. E io sul profilo Facebook Grazia Guardo ho tolto tutti. E ho lasciato solo te. E leggo i nostri messaggi. Guardo i tuoi commenti alle foto. Passo ore a volte a fissare la bacheca da sola. Ad aspettare che.

E ricordo tutto di te. Dal primo all’ultimo giorno. E so che la cosa che volevi di più. Disperatamente. Era il Sushi. Che avevi mangiato la prima volta con me e che non hai potuto farlo per l’ultima. Perché ti avevano detto che il pesce crudo era pericoloso nelle tue condizioni. Solo che. Non sarebbe stato quello a ucciderti. E nonostante il Sushi abbia sempre avuto un significato univoco legato a Pier, adesso ci sei dentro. Sei il wasabi. Il condimento del ricordo. Sono il chicco di riso, io. Tengo stretta ancorata tutti i miei dolori come quando spingi il riso sulla stuoia e l’alga. Mi arrotolo per non farli vedere e mostrare un’alga insapore, perfetta e stilisticamente inattaccabile.